Utente
Buongiorno a tutti.
vi espongo il mio problema nella speranza che qualcuno di voi possa darmi un consiglio;
Sono un ragazzo di 22 anni e da un mesetto ad oggi soffro di una sensazione continua di sbandamento ovvero sembra come di essere su una barca.
Sono andato dal medico di base la quale ha detto che il mio problema e' da collegarsi all'ansia dato che purtroppo soffro di attacchi di panico e ipocondria( sto seguendo un percorso di analisi per ciò') però mi ha prescritto una visita presso un otorino per sicurezza.
Sono andato dall'otorino il quale mi ha effettuato i seguenti accertamenti.
Mi ha messo una specie di occhiali e ha osservato gli occhi , poi mi ha fatto mettere seduto con la testa abbassata e gli occhi chiusi; braccia in avanti e non so che abbia fatto nel mentre. Poi mi ha fatto ripetere la stessa cosa da in piedi aggiungendo però una specie di marcia sul posto.. A fine visita anche lui ha detto che non c'erano problemi e spiegando il mio stato di ansia ha ricollegato tutto ad un disturbo psicosomatico. Dato che purtroppo continuo ad avvertire questa strana sensazione sono tornato dal medico di base e quest'ultima esasperata mi ha prescritto una risonanza magnetica senza contrasto dicendo che almeno così mi convinco di non avere nulla.
Ora la domanda che ci porgo gentilissimi dottori e' : possibile che l'ansia e l'autoconvizione di avere queste vertigini me le facciano venire davvero?? E un ultima cosa se ringraziando Dio la risonanza dovesse dare esito negativo posso realmente stare tranquillo che non c'è nulla al livello fisico? O il fatto che è' senza contrasto possa " nascondere" qualcosa.
Aggiungo che non ho ne mal di testa o cefalee emicranie dolori all'orecchio , solo questo senso di sbandamento...
Vi ringrazio anticipatamente e auguro serene feste a tutti voi
Cordialmente

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

l'ipotesi dell'origine ansiosa del disturbo riferito è concreta, soprattutto se sono state escluse altre cause.
Certamente con RM encefalica negativa, anche senza mezzo di contrasto, può tranquillizzarsi riguardo eventuali malattie importanti.

Cordiali saluti e buon anno
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Buonasera dottore,
Intanto la ringrazio per il suo aiuto e vorrei chiederle una cosa .
Domani effettuerò la risonanza , ora la cosa che vorrei chiederle e' :
Oggi parlando con un amico ha detto che queste vertigini potrebbero dipendere da un problema di sangue al cervello , non so cosa intenda, ora le chiedo , se dalla risonanza non risulta nulla di strano , posso stare tranquillo ? Quello che ha detto il mio amico mi ha molto spaventato perché contavo sul fatto che se la risonanza fosse stata negativa potevo rilassarmi...
La prego dottore mi dica...
Grazie mille per l'aiuto
Cordialmente

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non capisco cosa significhi <<potrebbero dipendere da un problema di sangue al cervello>>, se ci fossero problemi circolatori cerebrali verranno riscontrati alla RM. Il Suo amico è medico?

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,
Non può capire quanto mi rincuora la sua risposta;
No assolutamente no e credo che lui intendesse problemi di arterie ostruite...
Quindi mi conferma che non c'entrano nulla??
Mi scusi tanto dottore per la mia insicurezza ma purtroppo mi preoccupo facilmente...
Grazie dottore

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

faccia serenamente la RM e mi faccia sapere l'esito, stia sereno.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Grazie mille dottore non appena avrò novità le farò sapere.
Buona serata e grazie

[#7] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, le copio il responso della rm
L esame e stato eseguito con sequenze pesate in t1 ed in t2 è completato dalla acquisizione di immagini con sequenze flair. Non sono riconoscibili significative alterazioni della struttura, della morfologia e del l'intensità del segnale del parenchima encefalico. Il sistema ventricolare e' normale :: non dilatazione degli spazi subaracnoidei della volta e della base.
In asse la struttura mediana. Normale aspetto del tronco encefalico. Regolare la morfologia dei forami acustici interni ; non alterazioni in corrispondenza degli angoli ponto cerebellari. Regolare la morfologia della sella turcica.
In corrispondenza del tratto mediale-apicale della rocca petrosa viene documentata alterazione del segnale della struttura interna, per quadro di possibile natura flogistica del tratto pneumatizzato della rocca petrosa. L alterazione e' caratterizzata da netta iperintensita del segnale nelle sequenze pesate in t2 . Quadro compatibile con alterazioni di natura infiammatoria di significato fluido reattiva. Non viene riconosciuto consensuale coinvolgimento delle celle nastoidee.
Regolare la pneumatizzazione della componente aerea dell orecchio medio.
Ho parlato con il dottore che era lì e mi ha spiegato che si tratta di una infiammazione di un qualcosa vicino l'orecchio ( non ho ben capito) ma cmqi ha detto che non è' nulla e mi ha detto di tornare dall'otorino.
Lei che ne pensa dottore ? Inoltre prima e dopo la risonanza avevo un ansia terribile , penso abbia avuto 200 battiti al minuto e le vertigini erano triplicate...
Quindi dottor non ci sono problemi di tipo sanguigno come diceva il mio amico?
Grazie dottore
Cordialmente

[#8]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

tranquillo, non è stata riscontrata nessuna alterazione encefalica né circolatoria.
L'unico reperto anomalo è di competenza otorino a cui anch'io La invito a rivolgersi.
Adesso si rilassi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#9] dopo  
Utente
Buonasera dottore,
La ringrazio per il supporto dato e la settimana prossima ho appuntamento dall'otorino e ricomincio ad andare in analisi....
Scusi se sono petulante ma quindi mi conferma che anche senza mezzo di contrasto se non è' stato riscontrato nulla posso stare tranquillissimo ? Mi scusi tanto ma su questo argomento sono molto "ignorante" e non ho punti di riferimento .....
Grazie dottore e buon week end
Cordialmente

[#10]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sì, anche senza mezzo di contrasto la RM è attendibile, infatti il contrasto in questi casi serve essenzialmente per vedere se "penetra" in eventuali alterazioni riscontrate, nel Suo caso è tutto nella norma.
Buon fine settimana anche a Lei!

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#11] dopo  
Utente
Grazie mille dottore per il lavoro che fate su questo sito, persone come lei sono molto importanti per noi ,
Cordialmente :)

[#12] dopo  
Utente
Buongiorno dottore , mi scusi per la mia insistenza , avrei una domanda, ma quell'infiammazione riscontrata dalla rm può essere lei a causarmi queste vertigini e senso di instabilità o non c'entrano nulla?
Inoltre ho pensato a qualcosa alla cervicale però non ho dolori... Ogni tanto qualche scricchiolio ma credo sia normale ....
Inoltre dottore ho notato stando fermo seduto che compio delle piccolissime oscillazioni a destra e sinistra ... Però dalla rm non è risultato nulla grazie al cielo.
In settimana ho appuntamento dall otorino e dallo psicologo .. Così giuro la smetto di essere petulante..
Cordiali saluti

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ritengo che il reperto a cui si riferisce non abbia correlazioni con le vertigini che riferisce, comunque l'otorino in questo caso sarà più preciso.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,
Volevo aggiornarla sulla mia situazione:
Sono andato dall'otorino il quale ha detto che il referto della rm non e' nulla di importante e può essere riconducibile ad una vecchia otite o similari.
Ho ricominciato la terapia e il mio psicologo ha attribuito il tutto ad un disturbo di ansia e ho cominciato una cura di entact e alprazolam.
Ora vorrei approfittare della sua gentilezza e chiederle ancora una volta la conferma che con la rm senza contrasto negativa si possono escludere malattie importanti come la distrofia o altre...
Scusi tanto dottore ma non riesco a stare tranquillo ...
Grazie mille e buona serata .
Cordialmente

[#15]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

con RM negativa si possono escludere malattie importanti come tumori, SM, ecc.
Se per distrofia intende quella muscolare Le rispondo negativamente, infatti la RM non è un esame utile per questo tipo di diagnosi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente
Buonasera dottore,
Intanto la ringrazio per la sua disponibilità, e le chiedo , ma la distrofia ha altri sintomi ?
Mi scusi ma sto vivendo nell'ansia...
Cordiali saluti

[#17]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la distrofia muscolare non ha nulla a che vedere con la sintomatologia vertiginosa. Si tranquillizzi.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro