Disturbi neurologici

Buongiorno, mi chiamo Stefano e ho 25 anni.
Vi racconto un po' la mia storia da quando ho iniziato con i miei strani disturbi.
Dunque, circa due anni fa, ho iniziato ad avere disturbi circa dolori al petto. Ovviamente mi sono recato più volte all'ospedale. Mi hanno fatto ECG, Holter, Test sotto sforzo ed ecocardio. Il cardiologo mi disse che non c'era niente e che era ansia.
Dopo essermi bene o male calmato ho iniziato a stare meglio e il disturbo sbuca solo ogni tanto.
Adesso quello che più mi attanaglia. A settembre 2013 ho iniziato ad avere dei bruciori alle gambe ed alle mani, soprattutto con acqua calda e fredda. Poco dopo ho iniziato con formicolii sparsi a gambe e braccia, soprattutto al piede sinistro. Oltre ai formicolii sono iniziati dolori alle mani (tipo reumatismi) e ai piedi. Una sera ho deciso di andare a fare una corsa e mi sono accorto di stancarmi molto più in fretta e di avere i muscoli "induriti". Soprattutto i polpacci sono come dei sassi. Ho iniziato ad avere anche dei disturbi della vista come se avessi dei fili negli occhi..
Ovviamente spaventatissimo e quasi già rassegnato ho chiamato il mio medico generico che pur dicendomi che era ansia ha avuto pietà di me e mi ha mandato da un neurologo.
Il neurologo dopo la visita mi disse che non c'era secondo lui bisogno di approfondire perchè la visita era negativa, però mi fece fare lo stesso a novembre 2013 la risonanza celebrale con il contrasto. Risultato negativo.
Mi fece fare anche l'EMG risultato negativo. Mi diceva di stare tranquillo che non avevo la sclerosi. Però con il passare del tempo mi sembra di stare peggio e allora mi sono rivolto al centro neurologico cantonale (abito a lugano, svizzera). Mi hanno fatto fare anche i potenziali evocati che sono risultati negativi anch'essi. Sono stato da una psicologa che non è riuscita ad aiutarmi e a questo punto sinceramente non so cosa pensare nè fare. Sono angosciato perchè sono convinto di avere la sclerosi anche perchè mio cugino (di 25 anni più vecchio di me) ce l'ha. I disturbi li ho tutti ma dagli esami non si evince niente è possibile che davvero non ce l'abbia ? inoltre ho fatto anche una visita dall'oculista per vedere se avevo la neurite ottica. Ovviamente mi ha detto che non ho niente. La mia preoccupazione è questa sensazione di debolezza e affaticamento continua. Poi le formiche mi stanno facendo impazzire.
Chiedo una mano perchè sto diventando matto.

Grazie mille dell'attenzione.

Stefano
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,6k 2,1k 23
Gentile Stefano,

con due visite neurologiche e tutti gli esami negativi dovrebbe stare tranquillo riguardo la SM. I sintomi possono essere di tipo psicosomatico per cui agli esami effettuati non si riscontra nulla di patologico.
Mi pare che manchi però la RM midollare, conferma? Con questa si potrebbero rilevare eventuali problemi alla colonna che potrebbero giustificare una parte della sintomatologia.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, ho dimenticato di inserire la risonanza cervicale e lombare, ovviamente tutto pulito.. Il problema e' che sto sempre peggio e non riesco a uscirne.. Ma esiste qualche altra patologia che dia questi sintomi che non sia la SM !?

Grazie mille
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,6k 2,1k 23
A questo punto il problema è psicosomatico, Le consiglierei di rivolgersi ad uno psichiatra.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
E' sicuro dottore ?! Il neurologo mi ha consigliato di prendere il lyrica 25mg. Dice che potrebbe funzionare ?! Scusi se insisto ma queste formiche, questi bruciori, dolori e debolezza oltre che a contratture dei polpacci mi stanno facendo letteralmente impazzire..

Grazie mille.
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,6k 2,1k 23
Sicurezze on line non se ne hanno e non se ne possono dare, la mia era solo un'ipotesi a distanza in base all'esito negativo delle visite specialistiche e degli esami effettuati. Segua le indicazioni del neurologo, infatti anche una sindrome fibromialgica non sarebbe da escludere.

Cordialità
[#6]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, scusi se la disturbo nuovamente. Ho fatto anche la risonanza toracale e anche li tutto pulito, si vedono solo delle discopatie leggere. Ho dolori a mani, piedi, collo, schiena e allora mi sono recato da una reumatologa (Capoclinica di reumatologia dell'ospedale). La dottoressa dice che ho:

Sindrome cervicobrachiale e lombospondilogena cronica con:
- lieve scoliosi destro-convessa tratto medio lombare
- disfunzione segmentale C1/2 e passaggio cervicotoracale
- disfunzione segmentale L5/S1
- tendomiogelosi: Trapezius pars descendens, Levator scapulae bil.
- scaleni a dx: pectoralis bilaterali, brachioradialis
- tendomiogelosi quadratus lumborum, gluteus (origine>inserzione)
- iperlassità legamentare con Beighton score 6/9
- tendomiogelosi gastrocnemius capo mediale>larali bil, Tibialis anteriore.

Sinceramente non ho capito praticamente niente di quello che mi ha detto.
Mi ha prescritto Vimovo e Novalgina 500mg.

Può aiutarmi ?? i miei disturbi continuano ad esserci.. La sclerosi penso di poterla abbandonare come ipotesi visti gli esami effettuati.

Grazie mille e buona giornata.

Stefano
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,6k 2,1k 23
Gentile Stefano,

si tratta di alcune condizioni ortopediche e reumatologiche che causano indurimento muscolare e dolore. Non sono di competenza neurologica, segua le indicazioni della reumatologa.

Cordiali saluti

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test