Utente 722XXX
Gentili dottori,

Vi scrivo per esporvi alcuni sintomi che mi stanno facendo preoccupare da qualche settimana. Andrò a prenotare una visita neurologica, ma mi interessa anche un Vostro primo parere online.

Sono una ragazza di quasi 24 anni, studio, sto sempre in giro, vivo la vita a pieno, non ho mai avuto problemi di ansia, benché comunque molto emotiva. Lavoro in una compagnia teatrale e cerco di fare l'attrice. Sto vivendo un periodo di stress dovuto anche ad una delusione amorosa.

Ho sempre sofferto di dolori cervicali. A volte quando esco subito dopo essermi lavata i capelli avverto leggeri mal di testa, localizzati soprattutto sulle tempie, che passano nel giro di qualche ora senza prendere nulla.
Qualche mese fa, a seguito di un brusco movimento del collo durante un training a teatro, ho cominciato ad avvertire giramenti di testa, unicamente in determinate posizioni (ad esempio quando mi giravo dal fianco destro al sinistro, o viceversa), giramenti che si sono spontaneamente esauriti nel giro di giorni. Anche se ancora adesso, a volte, ho sensazione di vertigine, ma ripeto, niente di invalidante.

Un paio di mesi fa ho iniziato a notare dei tremolii alle mani, con debolezza alle braccia. Non un deficit di forza, bada bene, perché riesco a fare tutto senza problemi. Ma questi tremolii che si accentuano quando svolgo azioni, e mi sembra che i bicipiti si indolenziscano. Inoltre ho notato che mi tremano di più quando mi "emoziono". Ad esempio quando lessi una critica del mio spettacolo non riuscivo a tenere fermo il telefono dal quale stavo leggendo. Invece in altri momenti sembra proprio che tremino senza motivo.

Parallelamente a questi tremolii ho iniziato ad avvertire le cosiddette fascicolazioni, visibili ad occhio nudo, su tutto il corpo, in particolare avambracci, polpacci, quadricipiti, piedi e talvolta schiena e seno! Durano solo pochi secondi, e ce le ho da seduta o sdraiata.

Ultimo sintomo da qualche giorno, una sensazione di calore al ginocchio destro. Talvolta alla natica destra e alla schiena. Non un addormentamento e nemmeno un formicolio. Ma una sensazione di calore, non so spiegare. Che si accentua da sdraiata e quasi sparisce da in piedi. Ma comunque una sensazione che si fa sentire.
Ho anche la percezione di avere meno forza nelle gambe.

Mi capitò per un paio di notti, non molto tempo fa, di provare dolore lombare irradiato all'inguine, tanto da farmi pensare a calcoli renali. Dolori anche questi risolti spontaneamente.
A volte sento anche dolori tra le scapole. Che credo siano dovuti a cervicale e postura.

Venendo al dunque, ho fatto l'errore di cercare sul web i sintomi. E come sospetterà, mi sono trovata davanti il termine Sclerosi Multipla. Sono molto spaventata, non lo nego.

Per quando riguarda la vista, non ho niente, la solita miopia e le solite miodesopsie, che ho da anni.

Ho sofferto nella prima pubertà di sporadici attacchi di emicrania con aura. Ma sono dieci anni che non ho un episodio.

Alla luce di quello che ho scritto, potrebbe essere SM? E perché le fascicolazioni? Sono imputabili a cosa?

Grazie per l'attenzione e mi scuso per la lunghezza del testo.

Buon lavoro.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazza,

con tutti i limiti del consulto a distanza, ritengo poco probabile una SM in quanto la sintomatologia è discontinua e sporadica.
La Sua sembrerebbe una paura da Internet, in ogni caso effettui una visita neurologica, potrebbe servire anche per tranquillizzarsi qualora avesse esito negativo.
Le fascicolazioni possono avere varie cause, la stragrande maggioranza di queste sono benigne.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 722XXX

La ringrazio dottore.
Purtroppo sono capitata su siti in cui si descrivevano i sintomi di SM molto nel dettaglio, e la maggior parte erano simili, se non uguali, ai miei. Ho fatto questo errore. Però mi rendo conto che dovrebbero essere continui ed invalidanti, dico bene?

La terrò aggiornata, se vuole, sugli esiti della visita. Purtroppo sono di Roma, altrimenti avrei avuto piacere ad incontrarLa.

Saluti

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Ok, mi aggiorni sull'esito della visita neurologica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro