Serie esami e sintomatologia

Buonasera e grazie per l attenzione. .sarei grato se qualche gentile medico dello staff mi dia un opinione in merito ad una mia sintomatologia:
Avverto una sensazione di stordimento, una sorta di ottundimento e appannamento, classica sensazione di ubriachezza, sensazione che aumenta nei luoghi aperti e soprattutto se scendo di sera, tale sensazione mi crea ansia e spesso la sera sono stanco e mi addormento subito, e sono preoccupato perché tale sensazione è presente da qualche anno,vi sono momenti che si fa più sentire e momenti in cui questa sensazione è minore. ..segno in ordine gli esami effettuati
Visita neurologica fatta 9 mesi fa uscita nella norma, Eeg anch esso uscito nella norma
Visita psichiatrica :rilevava uno stato ansioso e ipocondriaco. .dandomi una cura che non ho mai effettuato
Non contento ho eseguito una Tac e una Rm encefalo e tronco 4 mesi fa uscita nella norma
Ecocardio ed ecg usciti nella norma
Emocromo ed esami tiroidei usciti nella norma
Cosa ne pensate della mia situazione? Ho letto di un eco vasi sovraortici che non ho mai eseguito ma il medico me lo sconsiglia perché dice He eventuali segni di ipossia cerebrale si sarebbero visti con la rm ....e il caso di eseguire altri esami? Cosa ne pensate del mio disturbo? Grazie in anticipo.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

le visite e gli esami sono tutti negativi ad eccezione della visita psichiatrica che ha riscontrato un disturbo d'ansia con ipocondria, quindi ha una base di partenza, perchè non ha fatto la cura?

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta. .dottore non ho seguito la cura perché sinceramente non ho mai creduto che questo mio disturbo derivi dalla ansia, cioè mi spiego meglio. .riconosco che sono caratterialmente ansioso, però avverto questo disturbo anche quando sto calmo. .cioè questo disturbo e costante. .poi si accentua o meno in determinate occasioni
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
I sintomi derivati dall'ansia si possono manifestare anche se il soggetto sta bene e non ha consapevolezza del Suo stato ansioso. In ogni caso nulla vieta di sentire un secondo parere neurologico che, se fosse uguale al primo, Le consentirebbe di inizare un trattamento terapeutico idoneo al Suo problema.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Dottore buonasera, la ricontattato perché da oggi avverto un fastidioso mal di testa sopra all occhio sinistro e dietro alla zona occipitale sinistra in un determinato punto, e solo questa sera la sintomatologia si è attenuata, anzi posso dire che non accuso più il disturbo. .fatto sta che da qualche giorno ad ora avverto sempre una sensazione di stanchezza psico fisica, spossatezza e lieve mal di testa, insomma non mi sento pienamente in forma, oltre a ciò devo dire che già da qualche anno presento un battito lievemente accelerato che va dagli 85 ai 95 battiti al minuto spesso raggiunge anche i 100..ho fatto anche un ecocardio e un test da sforzo usciti nella norma. .voi che ne pensate di tutto ciò? Grazie ancora.
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Dolore <<dietro alla zona occipitale sinistra in un determinato punto>> farebbe pensare un problema cervicale, anche una semplice contrattura muscolare con irradiazione alla testa sullo stesso lato.
Se il problema dovesse persistere si rivolga al medico curante.

Cordialità
[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore, per quanto riguarda la tachicardia frequente, spossatezza e stanchezza cosa pensa?
[#7]
dopo
Utente
Utente
Dottore buonasera,la rincontatto x esami effettuati,e per dirle che ho fatto un quadro della situazione,ne sarei grato per una sua opinione,grazie in anticipo:Ho effettuato un altra visita neurologica ,dall esito negativo,vedendomi i riflessi,l'attenzione e facendomi fare degli esercizi,non ha riscontrato nulla,mi sono rivolto ad uno psicologo e iniziato una psicoterapia,diagnosticandomi un disturbo d'ansia,ma il punto principale che avverto altri disturbi che secondo il mio modesto parer non hanno a che vedere con l ansia,vengo al dunque:
-senso di ottundimento\stordimento e sensazione di poca lucidità gia riferito prima(ok forse per questo sintomo posso pensare che in parte il mio stato ansioso è la causa)
-dolori nella zona nuca-spalle con sensazione di testa pesante
-avverto spesso una sensazione di calore al volto e sensazione di febbricola,misurando la temperatura e la pressione in queste circostanze,risultano entrambi nella norma
-sensazione di lieve stanchezza e malessere accompagnato da tachicardia(90-100 bm)
Ora,io voglio pure pensare che l'ansia in parte giustifichi i miei sintomi,ma non credo che sia responsabile del tutto...di visite ne ho fatte abbastanza:visite neurologiche ,risonanza,EEG,ecocardio,test da sforzo e anche esami ematochimici compreso gli ormoni tiroidei e sono usciti tutti nella norma,e questi disturbi li avverto da anni e devo dire che sono fastidiosi perché non mi sento mai al 100%,devo fare anche alcune considerazioni:
-sono astigmatico
-il mio riposo notturno non è del tutto ristoratore,spesso mi addormento su un divano per vedere la tv(che non è il massimo della comodita)
-mi accorgo che l'ansia peggiora i miei sintomi ma non è la responsabile di tutto.Nei limiti di un consulto on-line,considerando il tutto che ne pensa?
[#8]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

con i famosi limiti del consulto on line, ritengo che il problema sia di origine ansiosa, infatti se ci fosse stata una componente organica sarebbe venuta fuori sia dalle varie visite che dai numerosi esami diagnostici effettuati.
Continui la psicoterapia iniziata.

Cordiali saluti
[#9]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dottore la vorrei aggiornare in merito alla comparsa di alcuni sintomi,grazie per l'attenzone ancora:avverto da un mesetto una sensazione di lieve pressione allo zigomo,piu precisamente tra lo zigomo e il naso,e come se qualcosa mi premesse lievemente,la stessa situazione la avverto sempre alla gamba dello stesso lato in cui avverto il faastidio allo zigomo,piu che una pressione avverto una sensazione di lieve intorpidimento all esterno coscia,codesti disturbi variano di entità,vi sono giorni che li avverto di piu e giorni di meno,ma piu o meno sempre presenti,come gia ho fatto presente prima ho effettuato una RM ed EEG encefalo a maggio ,ho anche effettuato una visita neurologica 2 settimane fa,dove il neurologo non mi ha riscontrato nulla,avrei due domanda da fare a voi:gli esami effettuati a maggio sono ancora attendibili ?io avevo pensato di eseguire per tranquillita i potenziali evocati,voi che pensate? grazie ancora.
[#10]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

da maggio a novembre può insorgere qualsiasi problema, mi pare però che la sintomatologia resti più o meno la stessa per cui rifare la RM mi sembra improprio visto anche l'esito negativo della visita neurologica di qualche settimana fa.
I potenziali evocati? Non mi sembra ci siano le condizioni, li avrebbe consigliati il neurologo se ne avesse visto l'opportunità. A tal proposito cosa ha ipotizzato l'ultimo collega a cui si è rivolto?

Cordialmente
[#11]
dopo
Utente
Utente
Grazie ancora DOttore,allora praticamente il neurologo mi ha visitato,vedendomi i riflessi,facendomi fare alcuni movimenti,muovere gli occhi ,seguire il suo dito ecc..e in pratica ha detto che secondo lui non era nullla e che ero troppo emotivo,anche se pero non credo che questo abbia a che fare con la mia emotivita...per descrivere questo mio disturbo posso affermare che è insorto per la prima volta a giugno (dopo un mese dalla risonanza),è scomparso, si e ripresentato a settembre e durato un mese è riscomparso e ora da quasi un mese è di nuovo presente...ciò che piu mi colpisce è il fatto che tale disturbo non è fisso,a volte aumenta quando sto seduto per molto tempo,o quando sto disteso, vi sono momenti in cui è del tutto assente,momenti in cui è coinvolto leggermente anche lo zigomo destro...non so..lei in base alla modalità orientativamente sa di cosa potrebbe trattarsi? grazie mille ancora è gentilissimo.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test