Encefalopatia traumatica cronica

Buongiorno,
premetto col dire che pratico football americano da circa 7 anni, quindi le botte in testa sono l'ordine del giorno soprattutto nel mio ruolo dove il contatto c'è ad ogni azione.
da circa due anni accuso problematiche alla testa alle quali non ho mai dato peso fino ad oggi quali emicranea frequente, tic al collo e a volte perdita della memoria a breve termine(non ricordo quanto fatto poco prima). Da qualche mese però i problemi sono aumentati: la perdita di memoria è più continua (capita che in un discorso mi interrompo perchè non so più di che cosa sto parlando), il mal di testa è frequente(soprattutto il giorno dopo l'allenamento o la partita), in certi momenti sono aggressivo nei confronti altrui (anche verso i familiari) quando prima non lo ero, ho continui dolori al collo, ho una sonnolenza continua che prima non avevo (senza aver alterato i ritmi di vita).
Navigando su internet ho scoperto che una malattia frequente nei giocatori di football è l'encefalopatia traumatica cronica, dovuta alle ripetute botte ricevute in testa.

Potrebbe essere il mio caso?

Grazie per la disponibilità.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.8k 2.3k 20
Gentile Utente,

teoricamente l'ipotesi avanzata può essere possibile in quanto ripetuti e ravvicinati traumi cranici possono causare la sintomatologia riferita.
Ovviamente la condizione deve essere valutata mediante visita neurologica ed eventuali esami diagnostici che lo specialista potrebbe richiedere se lo riterrà utile.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro