Utente 353XXX
Gentili dottori sono un ragazzo di 24 anni, vi scrivo per porvi un quesito che mi sta facendo preoccupare non poco,vi spiego,circa una settimana fa ho iniziato ad avvertire un tremolio o meglio una pulsazione breve della palpebra inferiore dell'occhio sinistro,all'inizio non gli ho dato importanza perchè credevo fosse una cosa passeggera ma quando mi sono accorto che non passava ho iniziato a preoccuparmi sul serio,il tremolio si manifesta molte volte nell'arco della giornata, dura pochi secondi,a volte passa poco tempo l'uno dall'altro altre volte passano alcune ore ma comunque da una settimana non smette e la cosa strana è che prima era solo l'occhio sinistro a farmelo ma da pochi giorni ha iniziato anche la palpebra inferiore dell'occhio destro a farmi la stessa cosa, a volte tremano quasi insieme altre volte una sola e l'altra no,comunque io sono una persona molto molto ansiosa e ipocondriaco,cosi sono andato su internet a cercare di capire che poteva essere e appena ho scritto "mioclonie" ecc mi è apparso un forum di persone che hanno la sclerosi multipla,da quel momento ho sudato freddo,vivo nel terrore perchè mi sono convinto di averla anche senza che nessuno me l'abbia diagnosticata,già mi immagino sulla sedia a rotelle e con la vita rovinata,purtroppo sono fatto cosi, a volte sento delle fascicolazioni un po dapertutto sulle gambe sulle braccia sui glutei,pero se sono in giro non sento quelle sul corpo ma solo quelle dell'occhio,poi non so quanto centri ma a volte,non sempre,avverto delle specie di fitte se cosi si possono chiamare un pò dolorose ma che durano pochissimo alle dita di mani e piedi,cioè non a tutte le dita,magari un giorno al dito medio della mano,oppure all'indice del piede,non so quanto centri con la cosa in questione però l'ho detta lo stesso,aggiungo anche che ci vedo benissimo da lontano e da vicino e l'occhio mi trema anche se me lo tocco non solamente di per se,anche se me li tocco per qualsiasi ragione,uno strofinamento,uno starnuto mi tremano,insomma non so piu che pensare,nel forum della sm ci sono persone che chiedono ad altre delucidazioni su questa cosa dell'occhio e alcuni rispondono "ho chiesto al mio neurologo ma ha detto che non centra niente" ora io vi posto lo stesso quesito,non so cosa mi direte ma vi aggiungo che cammino bene e non ho altri sintomi strani,in attesa di farmi visitare da un neurologo a roma aspetto vostre risposte e se potete dirmi magari cosa potrei fare per far smettere questi tremolii ve ne sarei grato,cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

è possibile che le Sue siano delle miochimie palpebrali che sono delle piccole contrazioni che spesso riconoscono una causa ansiosa.
Non sono comunque un segno d'insorgenza di SM.
<<mi immagino sulla sedia a rotelle e con la vita rovinata>> voglio precisare a beneficio di chi ha già avuto questa diagnosi che casi del genere sono oggi molto rari, chi ha una SM può vivere una vita assolutamente normale, eccetto alcuni soggetti con forme cliniche importanti.
Se il problema dovesse persistere si rivolga ad un neurologo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 353XXX

Gentilissimo dottore la ringrazio infinitamente per la sua celere risposta le chiedo solamente questo, se nel caso il fastidio dovesse continuare cosa significherebbe? Che e' una malattia? Oppure no? Il mio medico di famiglia mi ha detto l'altro giorno che non e' sintomo di sm e questo medico ha un parente che ha questa malattia la ringrazio comunque

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Già detto che non è un sintomo di SM e non è nemmeno una malattia ma un segno spesso associato a stress o ansia.
Se dovesse persistere si rivolga, come già detto, ad un neurologo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 353XXX

Gentilissimo dott.Ferraloro la ringrazio nuovamente come le ripeto lei mi ha tranquillizzato ma l'unica cosa che mi preoccupa e' che continuo ad averle da una settimana anche se la cosa strana e' che ora sono di minore intensita' e vengono meno volte al giorno comunque grazie

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Le miochimie palpebrali possono anche durare per lungo tempo, mi pare però che siano già diminuite.

Buona continuazione di domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 353XXX

Buona domenica anche a lei mille grazie

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla, ci mancherebbe!
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 353XXX

Gentile Dottore le scrivo dopo due mesi,per aggiornarla,la situazione è questa,circa un mese fa il mioclono alla palpebra inferiore dell'occhio sinistro smise di tormentarmi e si fermò,ma rimase solo all'occhio destro e fin ora non ha mai smesso da quella parte,sono andato due volte da una neurologa di roma,perchè la mia ansia mi ha portato da lei ben due volte e lei per due volte mi ha detto che non è la sclerosi multipla,mi ha detto che si è instaurato un meccanismo in cui queste mioclonie continuano a venirmi perchè ci penso,mi ha prescritto un integratore di magnesio ma a me non è ancora passato,sinceramente inizio a non credere piu alla dottoressa per il semplice motivo che se questa manifestazione fosse una cosa passeggera gia si sarebbe fermata e avrebbe smesso,invece io dopo due mesi continuo ad averla,a volte un solo occhio e l'altro si ferma per molto tempo poi ricominciano entrambi,insomma mi sto convincendo sempre di piu di averla,anche perchè ho letto su internet che questa malattia a volte provoca dei dolori,delle fitte e io ultimamente avverto delle fitte dolorose al polso,alle dita delle mani,al ginocchio sinistro,insomma non so piu cosa fare..ho anche paura di fare qualche esame perchè gia mi sento che mi daranno brutte notizie...se qualche medico può ancora rispondermi ve ne sarò grato.

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

L'esito negativo delle visite neurologiche effettuate dovrebbe tranquillizzarLa, invece Lei è sempre preoccupato. Le ripeto che le miochimie non sono un sintomo d'insorgenza della SM. La loro durata può essere anche di diversi mesi. Le stesse fitte dolorose che riferisce non sono certamente tipiche della malattia in questione.
Quale consiglio dare? È difficile, oltre quello di curare lo stato ansioso potrebbe prendere in considerazione quello di effettuare qualche esame diagnostico che possa tranquillizzarLa.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 353XXX

Gentile Dr. Ferraloro io la ringrazio ancora per le sue risposte e mi scuso se la disturbo con questo quesito,il mio problema è che vedendole tornare tutti i giorni senza quasi sosta non riesco a essere tranquillo,ho anche paura di farmi gli esami perchè magari non volendo potrebbero confermare la mia ipotesi quindi sto in attesa e in ansia..grazie comunque