Mal di testa e mal di schiena

Cari dottori di medicitalia, sono un ragazzo di 24 anni, richiedo un consulto in quanto da più di un anno circa soffro di mal di testa persistenti e dolori alla schiena e al collo, premetto di aver sempre avuto qualche problemuccio alla schiena a causa della mia altezza e di una postura sbagliata con collo e spalle spesso contratte. Da più di un anno però i miei problemi sono aumentati e i dolori si sono fatti più intensi e sembra quasi che questi dolori fisici mi perseguitano senza lasciarmi in pace. I miei mal di testa sono persistenti e ho dolori che partono dalla schiena, passano per il collo e arrivano fino alla testa, con cefalee intense e anche dolori alla mandibola, contratture al collo e alle spalle e spesso formicoliii alle mani. Spesso soffro anche di vertigini, giramenti do testa e nausea che mi costringono a stare disteso a causa di questi fastidi. In questi ultimi giorni il mio collo è molto rigido e sento dei formicolii, delle punture di spillo quasi, nn so come spiegarle, che si diramano da dietro la testa fino in cima. Mi sono rivolto tempo fa ad un neurologo che dopo una visita mi ha diagnosticato una cefalea tensiva e una somatizzazione d'ansia. Ho fatto anche una risonanza al rachide cervicale su consiglio di un fisioterapista che ha parlato anche lui di cefalea tensiva a causa di una postura errata che spesso mi provoca schiacciamento delle prime due vertebre cervicali e da questo derivano i miei problemi. La domanda che vi pongo è: tutti questi sintomi possono derivare da questi problemi che mi sono stati diagnosticati o devo pensare a qualcosa d'altro? Ve lo chiedo perchè a volte quando i sintomi sono molto forti mi preoccupo molto, essendo io una persona molto ansiosa, come tra l'altro detto dal neurologo, e penso sempre a brutte malattie, nonn riuscendo a vivere serenamente.
Mi scuso per essermi dilungato tanto e aspetto una vostra risposta.
Grazie
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

può copiare il referto della RM del tratto cervicale della colonna vertebrale?
Ricorda l'esito della visita neurologica?

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

può copiare il referto della RM del tratto cervicale della colonna vertebrale?
Ricorda l'esito della visita neurologica? Il neurologo non Le ha prescritto nessuna terapia?

Cordiali saluti
[#3]
dopo
Utente
Utente
Intanto la ringrazio per la risposta, il neurologo mi aveva prescritto terapia con ansiloitici, daparox se non sbaglio, ho poi smesso perchè i sintomi sembravano migliorati. Il referro della risonanza così recita: rettilineizzazione della lordosi nel tratto cervicale medio superiore. Regolare allineamento dei muri posteriori dei corpi vertebrali che non presentabo alterazioni del segnale o della morfologia. Tutti i dischi cervicali hanno un margine posteriore contenuto nei limiti della norma. Lungo tutto il tratto cervicale del rachide canale vertebrale ha una normale ampiezza. Non si evidenziano alterazioni del segnale a carico del midollo spinale. Che mi può dire? Grazie ancora
[#4]
dopo
Utente
Utente
Il neurologo non aveva comunque riscontrato nessuna anomalia e aveva solo detto che l'ansia poteva portare questi sintomi. Ho dimenticato di dirle nella prima domanda comunque che i miei problemi sono aumentati dopo un incidente automobilistico e conseguente colpo di frusta, curato con collare e fisioterapia. All'inizio il dolore mi dava poco fastidio ma poi è aumentato col tempo, fino ad arrivare ai sintomi che le ho sopra descritto.
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

un rettilineizzazione della colonna cervicale, reperto che si manifesta spesso dopo colpo di frusta, può giustificare la sintomatologia descritta.
Questo in generale, non rivolto al Suo caso specifico in quanto è necessaria una valutazione clinica diretta per darLe un parere attendibile.
Può essere presente anche una componente ansiosa considerato il miglioramento ottenuto col daparox (antidepressivo utilizzato spesso anche nei disturbi d'ansia con buoni risultati).
Per la parte fisica, non ansiosa, può rivolgersi ad un fisiatra.

Cordialmente
[#6]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore. Almeno il suo parere mi ha tranquilizzato e so di non avere nulla di grave. Spero di poter risolvere una volta per tutte dopo aver consultato un fisiatra e tranqulizzarmi senza ansia. Grazie ancora.
Cordiali saluti
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Di nulla.

Buon fine settimana
[#8]
dopo
Utente
Utente
Anchea lei dottore.
Grazie ancora.
Saluti

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa