Utente 260XXX
Salve,
da circa due anni assumo limbitryl per la profilassi contro emicrania (ho provato diversi farmaci e questo è quello che mi fa stare meglio). Ho iniziato con le gocce di amitriptilina fino a 10 al giorno, poi per circa tre mesi compresse di limbitryl 25+10. Ho fatto una sospensione di circa 2 mesi e poi da ormai un anno e mezzo lo assumo tutte le sere al dosaggio di 12,5+5.
Ora sto meglio, il farmaco non mi da effetti collaterali e mi fa stare bene anche per il colon irritabile.
L'unico effetto collaterale è che mi ha fatto ingrassare circa 10 kg.
Ora vorrei provare a smetterlo anche se il mio neurologo mi dice che secondo lui devo continuare (sembra per sempre). Come posso fare a sospenderlo?
Inoltre volevo chiedere, che effetti collaterali può dare questo farmaco se assunto per molti anni o a vita?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

come già detto alcuni mesi fa, l'uso più razionale del farmaco è la sua utilizzazione a cicli, sempre se il neurologo che La segue si trovi d'accordo con questo tipo d'impostazione.
Effetti a lungo termine? Difficile prevederli in quanto strettamente individuali, tra questi è opportuno segnalare eventuali problemi epatici e disturbi della memoria, ripeto però che tali effetti non sono costanti ma variano da un soggetto all'altro.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro