Correlazione tra stress e dolore ai nervi

Partecipa al sondaggio
Buongiorno egregi dottori,
vorrei sapere cortesemente se vi è una correlazione tra stress e infiammazione ai nervi del corpo.
Come si può distinguere una possibile patologia latente ad un fattore momentaneo dovuto a stress.
Per esperienza personale dopo due crisi di forte stress mi sono sopraggiunti dolore ai nervi paragonabili anche a fitte intense, interessanti tutto il corpo con sensibilità cutanea tremori e rigidità delle articolazioni.
Lo stress può incidere in questo modo?
Ringrazio e porgo cordiali saluti.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 75.5k 2.3k 21
Gentile Utente,

più che parlare di "nervi del corpo" parlerei di dolore o di fitte dolorose, in ogni caso i sintomi riferiti se insorti in seguito ad episodi stressanti, come Lei scrive, possono essere assimilati in generale a sintomi psicosomatici, pertanto una correlazione esiste.
Questo a livello generale, a distanza non è possibile stabilirlo nel Suo caso individuale.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
Utente
Utente
La ringrazio dott,Ferraloro per la sua cortese risposta.
Soffrendo di asma bronchiale tengo sempre disponibile in casa del Bentelan da 1mg , Ieri sera ad esempio ho provato a prenderne una pastiglia e stamattina le fitte sono meno frequenti e meno dolorose seppur il dosaggio sia basso.
Proverò a prenderne una pastiglia per due tre giorni per vedere se la cosa migliora.
La ringrazio e La saluto cordialmente.


[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 75.5k 2.3k 21
Gentile Utente,

ok, se la sintomatologia dovesse persistere sarebbe indicata una visita neurologica qualora non l'avesse effettuata.

Cordialmente
[#4]
Utente
Utente
Egregio dottore,
circa 4 anni fa ho avuto problemi di salute iniziando con intorpidimento al viso, lamentando intorpidimento e pesantezza agli arti inferiori tanto che fare un solo scalino mi diventava veramente pesante era come alzare un quintale per gamba, tutto ciò per circa 8/9 mesi.
Avevo dei momenti in cui stavo discretamente ed all'improvviso non riuscivo più a stare in piedi, una stanchezza improvvisa mi faceva crollare dovendo stare a letto.
Portata al pronto soccorso, inizialmente al tutto , mi fu detto, dopo una tac senza contrasto ed una visita neurologica (basilare la definirei di quelle dove ti fanno mettere braccia dritte, si tocchi il naso....) che erano "sintomi di natura psicosomatica".
Dopo quell'episodio così devastante per il mio fisico, sono stata curata con degli antidepressivi, anche se alla fine con rispetto parlando un dubbio che non fosse solo un problema "di testa" l'ho sempre avuto.
Per questo chiedevo se può esistere correlazione tra stress e queste "fitte" oppure possono essere campanelli di qualcosa che con l'aumentare degli anni possa "venire" fuori.
La saluto cordialmente.
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 75.5k 2.3k 21
Gentile Utente,

come Le dicevo nella replica #1, è possibile in generale la natura psicosomatica del dolore e delle fitte riferite ma non è possibile stabilire a distanza se possa essere il Suo caso.
Dopo quattro anni, in presenza dei suddetti sintomi, una visita neurologica la riterrei indicata.

Cordialità
[#6]
Utente
Utente
Sicuramente andrò a farmi vedere.
La ringrazio tantissimo della Sua disponibilità.
La saluto cordialmente.
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 75.5k 2.3k 21
Di nulla, buona giornata.