Utente 384XXX
Gentile dottore, sono un ragazzo di 24 anni che da un anno e mezzo lotta contro qualcosa che non ha una diagnosi, tutto cominciò con una stanchezza enorme, alzare le braccia e camminare per me era come se dovessi alzare 100kg quindi passai molto tempo a letto per la assoluta mancanza di forza. Il tutto si accompagnava con un senso di intontimento/ubriachezza che non passava mai e bruciori muscolari e articolari atroci tanto che in molte volte sono quasi arrivato alla sincope.
Quando mi mettevo a letto dopo questi attacchi prendevo sonno subito e mi alzavo con dolori simili di un post palestra, mi sentivo sempre sbandare, non avevo equilibrio e la vista affaticata, da quel giorno maledetto ho anche una contrattura cronica che mi ha provocato torcicollo che tutt oggi porto con me. Oggi sto meglio anche se molti sintomi persistono di cui sbandamenti quando cammino, il senso di essere in barca e ubriachezza mentale, problemi visivi, mi sento gli occhi incrociare e molto deboli tanto che quando metto a fuoco qualcosa sento dentro la testa una pressione forte, mi sento un po' debole qualche volta, debolezza delle spalle e arti tanto che in certi casi faccio fatica a tener in mano un bicchiere o allacciare le scarpe. Continua a persistente il mio torcicollo e il muscolo è ancora contratto e un po' duro da ben un anno e mezzo senza mai guarire un solo giorno.
Sono stato da un neurologo, mi ha fatto qualche esame del sangue come ck, acetilcolina, ldh, VES, pcr, fattore reumatoide, tsh e elettromiografia con stimolazione ripetitiva ma tutto negativo. Sono stato in ematologia e gli esami erano negativi, anche da un otorino che non ha evidenziato nulla di anomalo, un fisiatra che nella rmn cervicale ha individuato leggere protusioni discali senza però comprimere radici nervose e la fisiologica lordosi rettilizeizzata e poi la visita oculistica che non ha evidenziato anomalie. Sto aspettando a settembre la rmn all encefalo e tronco encefalico.

Dottore, spero di avere qualche risposta perché le giuro che la mia vita è finita, ogni volta che vado a fare un giro mi sento sempre male, non riesco più a vivere, il solo sollievo che ho è quello di rimanere a letto perché quando sono seduto non ho quasi niente a parte la debolezza oculare. Questi sintomi non mi abbandonano mai, nemmeno un giorno da quando è cominciato tutto... Sono triste, ormai non piango più, vorrei farlo per sfogarmi ma non ce la faccio.

Le porgo cordiali saluti e a ringraziarla ,spero che lei possa indirizzarmi in qualche altra ricerca perché non vivo più...

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

con le visite specialistiche e con gli esami effettuati con esito negativo si potrebbe indirizzare verso un problema di origine psichica che va affrontato consultando uno psichiatra.
Faccia la RM a settembre, nell'attesa però effettui la visita psichiatrica per avere un altro parere specialistico.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 384XXX

Gentile dottore Ferraloro innanzitutto la ringrazio di cuore per la sua risposta, speravo fosse lei a rispondere perché da quanto letto nei consulti di altri utenti lei mi ha trasmesso molta fiducia.
Gentile dottore, a settembre ho già anche in programma la visita con uno psicologo oltre alla Rmn per completare il quadro.

Avverto un costante senso di occhi che girano e un senso di sbandamento come se fossi in una barca con mare mosso, quindi mi sento come se avessi ecceduto con gli alcolici. E da quel giorno ho anche il collo contratto e mi fa ancora male quando giro il capo. Sono davvero al limite della disperazione perché non ho una diagnosi, vorrei almeno sapere perché il mio collo mi fa male sempre e ho un dolore vicino alla tiroide oltre che al collo ma l ecografia l ho già fatta alla tiroide ma non risulta niente.

Le chiedo un ultima cosa, dato che la rmn è a settembre lei mi risponderà comunque quando verrò ad esporre il referto dato che parliamo di 3 settimane? Magari torno e non risponde più nessuno perché il consulto viene chiuso dato che mi farò sentire a settembre.

La ringrazio ancora, buona domenica gentile dottore, davvero lei non sa quanto mi ha fatto piacere leggere la sua risposta.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il dolore al collo avvertito come contratto è spesso dovuto, appunto, a contrattura muscolare a sua volta causata da problemi di postura ma non rare sono le tensioni muscolari originate da stati ansiosi.

Può tranquillamente riportare a settembre l'esito della RM in quanto il consulto non viene chiuso mai.

Buona domenica



Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 384XXX

Grazie Dottore, vorrei chiederle le ultime cose, Capisco il fattore psichico che potrebbe essere una potenziale causa del malessere anche se tutto cominciò in un giorno di spensieratezza però l occhio sinistro oltre all intontimento oculare è sempre più pesante quando guardo a sinistra vedo quasi male e i colori sono più sbiaditi rispetto al destro cosa che ho constatato già da quando ero piccolo tranne la pesantezza, ho sempre dolore retrobulbare e prurito e qualche volta fitte alla tempia e inoltre volevo informarla che sono anni che ho una ptosi palpebrale che non mi ha mai dato fastidio fino ad ora. Ho paura di una possibile SM oppure una miastenia oculare.
Ho fatto già l esame ab anti recet acetilcolina e una stimolazione a singola fibra con emg trigeminale negativi ma non sono sufficienti per quella oculare perché non ho fatto quella anti MuSK.

La stimolazione a singola fibra esclude una nevralgia del trigemino? Perché questo dolore retro bulbare l ho spesso, ho provato a toccare leggermente le orbite superiori e quella sinistra mi sembra più spessa rispetto a destra come se ci fosse una malformazione, spero che la rmn all encefalo riesca a darmi la risposta.

La saluto ora dottore, la ringrazio di cuore e mi farò vivo a settembre per esporle il referto. Grazie di cuore nuovamente.

[#5] dopo  
Utente 384XXX

Ritiene che sia il caso di effettuare l esame dei potenziali evocati visivi?

Cosa ne pensa dottore della mia recente risposta? Vorrei tanto risolvere questo calvario

[#6] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Le ripeto che senza una visita diretta non è possibile avanzare delle ipotesi.
La stimolazione a singola fibra non esclude una nevralgia del trigemino la cui diagnosi è essenzialmente clinica, cioè si basa sulle caratteristiche del dolore, la sua localizzazione e l'esame obiettivo (visita).
Fare i potenziali evocati visivi? Se fossero stati utili li avrebbe prescritti il neurologo, come si fa a sapere a distanza?

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#7] dopo  
Utente 384XXX

Ha perfettamente ragione gentile dottore, mi scusi per la domana poco pertinente.

Mi auguro di ottenere delle risposte dalla risonanza dato che le orbite si vedono anche se so bene che la cosa migliore sarebbe fare una tac massiccio facciale.

Sono seriamente preoccupato di avere la SM oppure una malformazione di chiari o qualcosa di brutto. Nel caso in cui la RM dia esito negativo non so più cosa inventarmi, magari una sindrome fibromialgica? Sto male davvero purtroppo...

Dottore lei è stato molto gentile a rispondermi, la sua disponibilità è ammirevole.

[#8] dopo  
Utente 384XXX

Le vorrei porre un ultima domanda dottore.

Mi metto a pancia in giù a letto, poi con le dita dei piedi spingo contro il muro spingendo a mia volta il mio corpo in avanti. Quando faccio quella contrazione muscolare per spingermi con i piedi in avanti ho la sensazione di cadere, una sorta di mancanza di equilibrio che ho in maniere persistente quando cammino. Lei ha mai avuto un caso clinico del genere durante la sua carriera?

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

consideri che ogni caso fa storia a sé e non esistono casi uguali, mi pare però di notare in Lei una marcata componente ansiosa, a prescindere da eventuali problematiche organiche che ovviamente non posso escludere né confermare in un consulto a distanza.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 384XXX

Si dottore, sono sempre stato un tipo ansioso e molto addirittura maniacale sulle cose, però questa volta credo fermamente che il mio stato ansioso e ossessivo è causato dalla persistenza di sintomi che non se ne vanno via senza diagnosi, sulla salute non avrei mai pensato di stare così a 24 anni.

Dottore, vediamo nella risonanza magnetica cosa può dirci e poi potremo trarre delle conclusioni dato che ho già fatto molti esami e tutti negativi.

Ne approfitto per chiederle davvero e giuro un ultima cosa prima di tornare con il referto della rm.
Oltre alla contrattura allo sternocleidomastoideo o semispinale del capo non riesco a capire qual è, ho sempre delle fitte dentro alla clavicola, proprio a fianco e sotto la tiroide, sembra un pugnale che mi trafigge. Può essere di origine muscolare? Nella mia vita non mi è mai capitata una cosa del genere con sintomi del genere.

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Può essere di tipo muscolare come di tipo nevralgico.
Stia sereno

Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 384XXX

Grazie dottore, lei è stato molto gentile ed esaustivo. Spero che questa trafittura precedentemente descritta non sia qualcosa di grave, magari come causa secondaria alla contrattura del muscolo posteriore del collo.

Io dottore torno per il 10 settembre con il referto, mi auguro vivamente di avere la sua opinione almeno riuscirò a comprendere l esito al meglio.

Grazie nuovamente, cordiali saluti.

[#13] dopo  
Utente 384XXX

Salve gentile dottore, volevo chiederle riguardo a due linfonodi sotto mandibolari palpabili e indolenti che ho ormai da quasi 2 anni.
ho ottenuto degli esami del sangue nella norma e quei due l'infondi tramite ecografia di tipo reattivo.
Non contento dopo 1 mese per gli stessi sintomi andai al pronto soccorso e rifeci l ecografia e la situazione era la medesima con linfonodi reattivi. Andai da una ematologa che mi fece poi esami del sangue di cui emocromo+formula, citomegalovorus, Hiv, ebv risultato nelle igg e epatiti abc, il tutto negativo è un altra volta l ecografia dove i linfonodi nuovamente erano reattivi. Un altro mese più tardi ripeto la 4ª ecografia con la ennesima risposta. Dopo svariato tempo i linfonodi si sono sgonfiati ma mai del tutto e oggi sono tornati dolenti.

Cosa devo pensare per i linfonodi? Devo preoccuparmi per la loro persistenza?

[#14] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Dopo tutte le visite e gli esami effettuati non vedo motivi di preoccupazione, i linfonodi sono stati ritenuti reattivi.
Dr. Antonio Ferraloro

[#15] dopo  
Utente 384XXX

Dottore lei è molto rapido a rispondere, grazie davvero!!!

Dopo la rm non so se effettuare di nuovo gli esami ematologici in più però effettuare un ago aspirato per stare più tranquillo dato che i sintomi che ho non me se vanno mai via, qualche volta penso di poter avere un linfoma solo che dopo un anno a mezzo penso che non sarei nemmeno qui se ci fosse stato. Mi scusi comunque se insisto a scriverle solo che mi ha spaventato il fatto che dopo molto tempo di pace questi linfonodi si sono ancora gonfiati leggermente.

Una volta l otorino mi disse che probabilmente i miei linfonodi non torneranno mai più sgonfi perché sono molto fibrosi e quando si sgonfiano rimangono leggermente palpabili come nelle cicatrici.
È vero?

[#16] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non è un argomento di mia competenza per cui mi astengo dal rispondere, sono certo che capirà.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#17] dopo  
Utente 384XXX

Me lo aspettavo dottore, capisco benissimo e anzi lei ha detto la cosa più giusta.

Fra 2 settimane effettuo intanto la RM. Saluti gentile dottore

[#18] dopo  
Utente 384XXX

Mi scusi dottore sono ancora io, volevo farle una domanda riguardo la risonanza all encefalo.
Penso sempre all sclerosi multipla, ma io effettuerò una risonanza senza il mezzo di contrasto.
Le aree di demielinizzazione si vedono comunque senza il mezzo di contrasto? Oppure devo per forza effettuarla con il mezzo di contrasto per visionare tali aree?

Grazie dottore, mi dispiace disturbarla così spesso, ormai lei già sa quante domande abbiamo noi utenti/pazienti dopo anni di esperienza. Grazie ancora, non sa quanta fiducia ho nel leggere le sue risposte, invece in questo anno e mezzo durante le visite difficilmente provavo fiducia nelle parole dei dottori.

[#19] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le aree di demielinizzazione vengono rilevate anche con la RM senza mezzo di contrasto, soltanto non si possono distinguere quelle attive da quelle inattive, per questa differenziazione necessita il contrasto. Comunque le aree sono visibili.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente 384XXX

Come al solito celere e molto chiaro.
Grazie dottore!!!

[#21] dopo  
Utente 384XXX

Gentile dottore, lunedì 7 ho la risonanza magnetica all encefalo finalmente.
Volevo chiederle l ultima cosa per favore, io ho sempre un dolore all occhio sinistro ma se avessi qualcosa nell orbita si vedrebbe nell immagine?

[#22] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Dipende cosa, la maggioranza certamente sì, una eventuale nevralgia non è visibile.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#23] dopo  
Utente 384XXX

Caro dottore, mi riferivo circa a masse retro bulbari/orbitarie.

I miei sintomi ultimamente sono migliorati ma ho sempre sin da quando è cominciato tutto una pesantezza degli occhi specialmente in quello sinistro, sembra quasi che si storce quando voglio fissare qualcosa in particolare provocando un senso di pesantezza e ubriachezza in testa come se eccedessi in alcol. La visita oculistica l ho fatta e non ha rilevato anomalie tranne una congiuntivite che non è passata con il collirio che lei mi ha prescritto. Allora penso magari a qualcosa dentro l orbita dato che ho solo quando faccio sforzi al lavoro male all occhio e mi batte la tempia e il collo, motivo per cui tempo la malformazione di chiari.

Vorrei trovare la causa del mio malessere dottore, sembra non esistere.. Ma io la troverò anche da solo se necessario. Pensi, la risonanza all encefalo la faccio per mia volontà perché il neurologo non me la fece fare, andai dal mio medico di base a supplicarlo per potermi permettere di farla.

Se la risonanza fosse negativa non saprei se effettuare una tac massiccio facciale o smettere e lasciarmi andare in questo malessere per sempre...

La ringrazio dottore, lei mi sta dando molto supporto, forse è l unica persona che in questo momento seppur distante mi sta aiutando. Grazie infinite

[#24] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è chiaro che eventuali masse o neoformazioni vengano rilevate dalla RM encefalica, non pensi però al peggio....
Dr. Antonio Ferraloro

[#25] dopo  
Utente 384XXX

Salve dottore, mi ha chiamato l ospedale che la risonanza magnetica si è rotta e che il mio appuntamento è posticipato al prossimo lunedì.
Lei c è ancora?

Dottore, nell eventualità che la risonanza all encefalo sia negativa e in più anche la risonanza del tratto cervicale che è negativa posso escludere il peggio?

[#26] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Le rispondo in maniera affermativa ad entrambe le domande.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#27] dopo  
Utente 384XXX

Grazie dottore :) con tutta probabilità scriverò giovedì prossimo per esporle il referto per ultimare il consulto.

Lei è molto disponibile oltre ad essere gentile. Grazie.... :)

[#28] dopo  
Utente 384XXX

Gentilissimo e ormai stimato dottore, lunedì finalmente avrò la risonanza all encefalo.
Ho un pentimento, quello di eseguirla senza mdc perché ho paura che non sia visto il problema senza di esso.

Quando guardo oggetti fissi, nel dettaglio, quando voglio esaminare perfettamente un oggetto ho nausea, poi mi sale il mal di testa, quando guardo dei riflessi sugli specchi ad esempio o magari come oggi mi sono accorrorto di avere un piccolo buchino sulla t shirt, ho provato a fissarlo per vedere quanto era grande e ho cominciato ad avere nausea forte e senso di intontimento.
Che cos è secondo lei? Dottore ho paura davvero ma la vera domanda è : la risonanza anche senza mdc vedrà comunque il problema nel caso ci sia?! Oppure ci sono cose che solo il mdc vede?

Grazie dottore per il suo supporto

[#29] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

una RM encefalica senza mezzo di contrasto mette già in evidenza delle alterazioni cerebrali qualora ci fossero. Se poi occorre il mezzo di contrasto per definire delle immagini dubbie sarà lo stesso radiologo a consigliarlo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#30] dopo  
Utente 384XXX

Grazie dottore, lei è sempre così gentile e riesce sempre ad aiutarmi in ogni mio dubbio. Grazie anche per la pazienza che ha nei miei confronti e ad assecondare ogni mia richiesta.
Domani finalmente avrò la mia risonanza. Cordiali saluti Dott. Ferraloro e buona domenica.

[#31] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Buona domenica anche a Lei!
Dr. Antonio Ferraloro

[#32] dopo  
Utente 384XXX

Dott. Ferraloro ho eseguito la risonanza magnetica all encefalo. L esito l avrò giovedì 17.
Cordiali saluti :)

[#33] dopo  
Utente 384XXX

Gentile dottore ho l esito del referto.

Regolare l ampiezza delle cisterne della base, del sistema ventricolare e degli spazi sub-aracnoidei.
Non si apprezzano significative alterazioni dell intensità del segnale a carico delle strutture esaminate in sede sovra e sotto tentoriale.
La linea mediana risulta in asse.


Sembra nella norma giusto? Cordiali saluti

[#34] dopo  
Utente 384XXX

Ho visto le immagini e sinceramente non mi aspettavo di così basso livello, sgranate e troppo chiare. Ho un immagine sola delle orbite dato che ho male all occhio e quella è tutta chiara e sgranata, non si capisce nulla. Mi affido al parere del medico di base che vedrò domani e mi affido all esperienza del radiologo. Se ci fosse SM presumo che dalle mie immagini non si vedrebbe nemmeno.

[#35] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la RM encefalica è perfettamente nella norma, se ci fossero state immagini riferite a lesioni demielinizzanti o di altro tipo si sarebbero evidenziate.
Lei è esperto in immagini radiografiche per potere giudicare la qualità dell'esame?
Stia tranquillo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#36] dopo  
Utente 384XXX

Gentile dottore, mi sono accorto poi di altre immagini dove queste erano molto nitide ma comunque sia ha ragione, non sono un radiologo quindi non mi posso permettere di mettere in discussione niente. Grazie dottore per avermi aiutato, lei ha fatto molto, anzi lei ha fatto anche oltre le mie aspettative. Ora sono tranqullo anche se mi sento lo stesso qualche volta ubriaco.
Le faccio l ultima domanda poi la saluto definitivamente

È possibile che sia miastenia bulbare?
Ho eseguito l esame ab anti acetilcolina e elettomiografia e stimolazione a singola fibra trigeminale. Possono escludere qualsiasi tipo di miastenia?

La ringrazio dottore :)

[#37] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Con l'esito negativo degli esami citati associati all'esame neurologico non sospetto per questa patologia si può escludere la miastenia, ovviamente dopo visita neurologica accurata.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#38] dopo  
Utente 384XXX

Gentile dottore la saluto quindi, grazie per essere sempre stato presente, grazie per tutte le risposte che ho ricevuto, grazie di cuore per tutto.
Lei è un bravissimo dottore, sono fiero di aver ricevuto le sue risposte in questo consulto.

Buon proseguimento per la sua professione dottore, non ha idea della stima che provo per lei.
Cordiali saluti :)

[#39] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla, stia tranquillo.

Sono io a ringraziare Lei per le parole di stima e per avere preferito Medicitalia!

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#40] dopo  
Utente 384XXX

Gentile dottore, mi spiace disturbarla ancora ma nonostante io mi sia rassicurato tantissimo continuo a non stare bene.
Ogni volta che abbasso o muovo la testa mi sento girare e cosa ancora più atroce si manifesta quando muovo gli occhi. La sensazione è tipica di quando si ha tanto sonno, come se mi si chiudessero da soli gli occhi dalla stanchezza e io mi sforzo per tenerli aperti, ma non ho sonno, sono gli occhi come se fossero deboli e vogliono chiudersi per riposare e io lo sforzo per tenerli aperti e a metà giornata comincia a venirmi mal di testa. Non riesco a fissare gli oggetti perché durante la fissazione sento gli occhi storcere, come se fossero troppo deboli per poter riuscire ad esaminare nel dettaglio un immagine.

Lei cosa mi consiglia di fare? So che non si tratta di un fattore psicologico perché ho anche momenti di totale benessere quando gli occhi stanno bene ma sono rari questi momenti, questi disturbi li ho dal risveglio fino a quando vado a dormire e sono arrivato al limite della sopportazione...
Mi dica qualcosa... La prego....

Grazie dottore, mi scusi per il disturbo

[#41] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi pare che di neurologico non ci sia nulla, una parte della sintomatologia può essere di origine cervicale, per il resto può fare una visita oculistica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#42] dopo  
Utente 384XXX

Questa si che si chiama celere risposta. Sono sorpreso.
Anche io ho pensato sia di origine cervicale perché infatti ho i muscoli tesi del collo,delle spalle e arriva fino alla nuca. La visita oculistica l ho fatta 2 mesi fa, riscontrata solo congiuntivite.

Grazie... Non la disturbo più dottore. Le sono infinitamente grato per la sua pazienza e gentilezza... Lei c è sempre per aiutare il prossimo. Data l ora le auguro buona notte dottore :)