Rischio tumore?

Buonasera, ho un problema che mi affligge: ho un forte dolore alla testa, in un punto ben preciso, ovvero nella zona posteriore del cranio, verso il centro-sinistra. Quando tocco la zona fa ancora più male. Inoltre ho sempre sofferto di memoria corta ma in questi giorni sembra peggiorata. Talvolta accuso problemi di vista( sono miope ed astigmatica) e non capisco se per ragioni neurologiche o oculistiche. Nelle ultime due settimane ho accusato un leggero tremore alle mani ed un ancora più leggero tremore alla testa. Premesso che sono bipolare e che il dolore non è continuo ma intermittente: secondo voi è tumore? Vorrei fare la tac ma rischio che le radiazioni in caso non abbia tumore me lo provochino. Ammetto che passo giornate intere da circa due anni davanti allo smartphone. Ciò può avere causato un tumore? Consigli? Ho molta paura, ho 19 anni e non voglio morire. Aiutatemi. Purtroppo non sono ricca e non ho abbastanza soldi per permettermi una visita privata e quindi celere da neurologo. Vi prego rispondete
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

dalla sintomatologia descritta non vedo elementi per sospettare patologie importanti, anche una banale cefalea tensiva è tra le possibilità da prendere in considerazione.
Con buona probabilità il tutto è accentuato dallo stato ansioso che già si percepisce dal contenuto del Suo post.
Si rivolga però al Suo medico curante per una valutazione diretta del caso.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie, quindi crede che sia superflua una tac? Grazie mille per la risposta. Sono davvero preoccupata, non vorrei arrivare troppo tardi. Il mio medico di base mi ha dato un appuntamento fra un mese, secondo lei rischio ad aspettare così tanto ?
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

un mese è eccessivo per qualsiasi problema, anche banale, per cui cerchi di anticipare la visita (non perchè sospetti qualcosa di grave) perchè non ha senso effettuare una visita dopo un mese dall'insorgenza del problema.
Prima di pensare esami diagnostici è corretto effettuare la visita medica i cui riscontri sono fondamentali per richiedere eventuali esami piuttosto di altri.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Ok, farò il possibile per ottenere prima una visita. Le farô sapere. Non mi dimenticherò della sua gentilezza, grazie davvero.
Filomena
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Di nulla, buona giornata!

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio