Utente 159XXX
Salve ho fatto 2 anni fa una risonanza magnetica xke avevo sempre mal di testa. Il referto è il seguente: si documenta la presenza di millimetrici focolai lesionali disposti nella sostanza bianca sottocorticali in regione fronto-parietale, reperto compatibile con aree di gliosi-demielinizzazione parechimale. Ripeto la risonanza ogni anno anche perché ho un piccolo forame ovale pervio al cuore scoperto da 1 anno e assumo per ora cardirene da 75mg e acido folico da luglio x omocisteina alta. Continuo ad avere spesso mal di testa e dentro la testa qualcosa di strano.Dicono che ho la fibromialgia perché ho dolori, bruciori ed altri sintomi...ma con la testa mi sento sempre male anche quando mi calma il dolore. Che mi consigliate di fare?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

i controlli dell RM sono sempre invariati rispetto al primo esame?
Ha una diagnosi del tipo di cefalea che accusa?
Sta assumendo farmaci? È seguita da un neurologo?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 159XXX

Salve dottore gli esami fatti in precedenza risultano sempre uguali. X la cefalea chi mi dice che dipende dal cuore x il foro chi invece che è di tipo muscolo tensivo. X ora non mi segue nessun neurologo.... Volevo chiederle se facendo la PET alla testa posso ottenere qualche informazione in più. Uso la tachipirina x calmare il dolore.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi sembra eccessivo effettuare una PET per il Suo problema, è sufficiente la RM che fa regolarmente anche come controllo.
Le consiglio però di farsi seguire da un neurologo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 159XXX

La Ringrazio per le sue risposte volevo chiederle cosa significa nella risonanza demieliizzazione parechimale. Assumo fluoxetina da 20mg al dì e una compressa di lorazepam da sera. Il problema è che mi sento la testa indebolita, dolorante nella zona frontale e dietro la nuca,bruciare e in anche x una minima parola mi scoppia il dolore. La mia paura è che abbia una malattia degenerativa o qualcosa di importante perché anche con le cure che faccio da tanto tempo non sto bene.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

per "demielinizzazione parenchimale" s'intende una condizione caratterizzata da deficit della guaina mielinica (guaina che avvolge i nervi) in alcuni punti del nervo stesso.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 159XXX

Grazie dottore per la tempestività con cui risponde volevo chiederle da cosa o cosa può causare quello deficit della guaina? Ci sono cure da fare o esami da ripetere e fare? e in cosa può evolvere con tempo?

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le cause possono essere varie, infiammatorie, traumatiche, congenite, ecc.
Generalmente si fanno delle RM di controllo nel tempo secondo il parere del neurologo che segue il paziente.
Terapie? Secondo la causa, spesso non si fa nulla perché possono essere riscontri anche privi di significato clinico.
Evoluzione variabile, come al solito dipende dalla causa, come Le dicevo possono anche restare invariate per tutta la vita.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro