Utente 176XXX
Lo scorso anno mi sotoposi ad una emg ai 4 arti,il risultato fu' come in oggetto sofferenza neurogena cronica da polineuropatia misto assonale con demielinizzazione segmentale,fatti diversi cicli di cure tra integratori,antiinfiammatori ecc,ecc,ma i risultati non si vedono,anzi da circa 20 giorni ho dolori tremendi h24 che partono dal lombosacrale ed interessano,il femore sx,poplitei,ginocchia ed i 4 malleoli,difficolta' a deambulare,nel girarmi a letto o alzarmi dalla sedia,gli esami del sangue hanno evidenziato una diatesi trombofilica,vitaminad bassissima 5,70,eosinofili al 12%,per iquali prendo antiaaggregante piastrinico,dibase da 50mila a settimana e deltacortene a giorni alterni,volevo un parere se continuare a consulti neurologici o farne anche altri?Grazie

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Utente,
la sintomatologia che sta lamentando è esclusivamente costituita dal dolore neuropatico oppure manifesta anche disturbi della sensibilità o della motilità? E' stata praticata la plasmaferesi nella fase acuta? E' stato fatto l'esame del liquor?
E' un caso che mi interessa seguire.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 176XXX

NO,gli esami da lei descritti mai fatti,ho fatto rmn encefalo e dell'intero rachide oltre a scintigrafia ossea ed eseguite tipizzazioni b27 e b51 anca,ena profile(tutti negativi) descrivo la rmn:encefalo:posizione lievemente bassa delle tonsille cerebellari;rachide:Difusi segni spondilosici a carico dei metameri vertebrali,nodulo di shmorg nella d8/d9,ernia posteriore mediana e paramediana bilaterale del disco c3/c4 ed imponta la superficie ventrale del midollo spinale,a c5/c6 e c6 c/7 protrusioni ed ernia con irregolarita' di tipo modic II che improntano lo spazio epidurale,note disidratativa e modica e diffusa protrusione posteriore dei dischi d5-d6,d8-d9,d9-d10 iniziale ernia del disco l5-s1,midollo spinale d normale morfologia,cisti di tarlov di mm20,la scintigrafia ossea invece ha evidenziato abnoirme iperaccumulo del radiocomposto alla spalla sx,a carico dei sei rimanenti segmenti si segnala iperfissazione delradiofarmaco a livello delle articolazioni acromion-scapolo omerale,nonche' stero-claveari,dei polsi,delle mani,delle sincondrosi sacro iliache(di maggiore entita') e delle articolazioni coxo-femorali,delle ginocchia,e dei piedi,altri esami negativi sono una epididimite ricorrente,ipertrofia prostatica(fatta anche eco transettale,esito prostatite)mutazione in omozigosi del gene MTHFR(A128C)vitamina d(ultimo controllo a 9,17 dopo 3 mesi di dibase da 50000 settimanali)proteine totali a 5,8calcio 8,5 e tas 246 ,eosinofili al 10% e deficit folico,spero di esserle stato utile,hanno sospettato di vasculiti,ma le tipizzazioni sono negative.

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Ha trovato giovamento con la terapia steroidea?
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente 176XXX

Niente egregio,ho fatto deltacortene da 75 2 x 60 giorni,non solo nulla contro i dolori ma non si abbassano neanche gli eosinofili cosi come non si alza la glicemia,oltre questo ho fatto diversi cicli di cure con farmaci Tauxib,Cymbalta,Lyrica,Mag2,Laroxil,Palexia,Depalgos,Samyr,nicetile,Tachipirina,Colchichina,e per ultimo il Gabapentin da 400 x 4 volte al giorno ultimamente sono anche diventato intollerrante ai farmaci a base di codeina,basta una cmp per mandarmi al P.S. con episodi di melena ed emitestasi oltre ad abbassarmi di brutto la pressione,so solo che' i dolori aumentano sempre di piu',rendendomi difficile la giornata,essi aumentano in maniera esponenziale,quando mi alzo dal letto o da una sedia e faccio i scalini a scendere,o prendere una strada in discesa

[#5] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
A mio avviso, sarebbe utile un consulto congiunto fra reumatologo e neurologo.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#6] dopo  
Utente 176XXX

Il reumatologo/a lo vedro' il 19 ottobre(gruppo vasculiti) poco,ma per me e' lontano a venire,i dolori non danno tregua nonostante i farmaci e ad essere sincero sono preoccupato poiche' il mattino al risveglio e la sera ho delle sudorazioni notevoli,quasi dei collassi ed ho perso peso (-7 kg)oggi hio fatto ritirare la cartella clinica di aprile scorso per vedere i risultati,almeno quelli asteriscati che le elenco:Bisalmunimia;beta1 7,7(4,7-7,2)mutazione dei geni MTHFR(11298C E C677P)PROTEINE TOTALI 5,8(6,6-8,7) COLESTEROLOHDL31(<35)LDL 143(10-129)CALCIO 8,5(8,6-10,2)TAS 246(<200)EOSINOFILI 10%(0-4)VITAMINA D5,17-poi vi e' un esame che si alleli hla
locus b *15allele1-locus b18allele2-e poi c'e' il psa ballerino ad aprile 0,76 a giugno 3,87 a luglio 1,98 ed omocisteina ai limiti 17 su range<17concludo che in fase motoria,ma anche il solo alzarmi dalla sedia e' di un dolore inennarabile e da allora interessa non solo il lombo sacrale,ma anche il bacino e le articolazioni a sx tutte a dx solo i malleoli ed i polpacci,mi scusi il disturbo.