Utente
Buongiorno, la mia domanda è se è il caso di fare una visita da un neurologo perchè:
ho 40 anni, ho rachide cervicale con lordosi attenuata (risonanza magnetica) dolori collo e spalle sempre che si intensificano di piu quando sono nervosa e agitata.Il punto è che soffro tanto di ansia e ho alcuni attacchi di panico, vivo ogni giorno della mia vita con il terrore di avere qualcosa al cervello, la testa mi gira spesso e quando esco soprattutto ma anche in casa a volte devo appoggiarmi perchè ho paura di cadere x terra, ho anche una sinusite con dolore in mezzo agli occhi e scolo retronasale che complica un po questo fastidio delle vertigini.Oramai ho paura di avere attacchi ovunque quindi esco pochissimo mi limito ristoranti e uscite di ogni tipo. Non ne posso piu ho due bambine piccole e fatico persino a portarle ai giardinetti, ora il mio medico di base mi ha prescritto un emocromo (soffro di ferro basso) e soprattutto si alza molto la pressione sanguigna quando mi agito con senso di instabilità, ho paura di essere malata e il mio medico che sottovaluta il tutto Lei cosa mi consiglia? Come legge il quadro della situazione? Grazie a chi vorrà ascoltarmi e darmi una risposta.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

dal contenuto del post la Sua sembrerebbe una sintomatologia tipicamente psichica caratterizzata da ansia, paure, possibili attacchi di panico, pertanto una visita psichiatrica la riterrei indicata, infatti una diagnosi corretta e conseguente idonea terapia migliorerebbero certamente il caso evitando una cronicizzazione dello stesso e migliorando la qualità della vita che al momento non sembra ideale.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore per la celere risposta, sto prenotando lo psichiatra, sembra pazzesco però che giramenti di testa e sbandamenti ormai continui possano essere legati ad uno stato ansioso, ma mi fido di cio' che mi ha scritto lei....nel frattanto la ringrazio molto.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla, Le ricordo però che le nostre sono solo ipotesi a distanza, pertanto prive di significato diagnostico.
Anche il problema cervicale può avere un'origine ansiosa, altrimenti lo specialista a cui può rivolgersi è il fisiatra, fermo restando la valutazione psichiatrica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Sono già stata tempo fa da fisiatra mi ha dato dei trattamenti da fare perchè sono tutta contratta e anche lui ha affermato che la cervicale da sintomatologia di giramenti di testa, ho il collo che scricchiola sempre, in piu se mi agito o devo affrontare qualsiasi cosa ecco che quasi si blocca il mio collo.... inizia cosi il turbinio ansia forte tachicardia peso al petto collo rigidissimo ....spero di risolvere tutta la questione, mi esclude quindi visita neurologica? grazie mille per l'interessamento e la sua gentilezza. Ovviamente capisco cio' che mi ha detto sul consulto a distanza ma lei e il mio curante che mi conosce bene mi ha spedita dallo psichiatra....

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

al momento non penso che sia necessaria una visita neurologica, vediamo cosa Le dirà lo psichiatra.
Col fisiatra aveva risolto il problema?

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Purtroppo no, ho fatto (mea culpa) pochi trattamenti.....adesso cercherò di rimediare! grazie per la cordialità

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prego, buona serata!
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Gentile dott. Ferraloro, ho eseguito esami sangue una decina di giorni fa emocromo con formula leucocitaria e quadro proteico, tutto apposto tranne emoglobina a 9.4 e altri bassi sempre legati al ferro basso e transferina a 400
il medico mi ha dato ferrograd assunto senza problemi per 5 giorni ma da ieri mal di stomaco quindi da domani (ad ordine del mio medico di base) cambio con un altro tipo di ferro....
secondo me l'ansia e stress psicologici sono anche legati al mio malessere fisico (stanchezza,debolezza, giramenti di testa).... oltre xanax per calmarmi ora anche il ferro...che penso di aver basso per una quasi pessima alimentazione e dieta drastica eseguita lo scorso anno con perdita di quasi 10 kg...lei cosa ne pensa? Grazie

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
E' anche possibile che l'ansia derivi da eventuali problemi fisici legati all'anemia, comunque è solo un'ipotesi a distanza.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro