Utente
Gentilissimi dottori, chiedo fin da ora scusa per il disturbo. Qualche tempo fa ho chiesto un consulto simile, il problema è che dopo tutto questo tempo si è ripresentato il problema! Circa 2 anni e mezzo fa ho accusato un intorpidimento nella zona dx del viso con dolore alla testa, all'occhio e all'orecchio e problemi all'occhio destro con il quale non riuscivo a mettere a fuoco gli oggetti in particolar modo scritte della tv e del pc con senso di confusione generale. Ho fatto la visita dal neurologo, il quale mi ha detto che era tutto ok e che non avevo bisogno di nulla! Dopo qualche tempo dalla suddetta visita é tornato tutto alla normalità! Ed eccoci ad oggi, ho sempre gli stessi sintomi tranne il problema della messa a fuoco dell'occhio! Il mio medico di base pensa si tratti di infiammazione del trigemino e non mi ha dato nulla, fuorché di mettere il cappello! Vi faccio presente inoltre che ho un dolore lombare che si irradia alla parte dx dell' inguine in particolar modo quando sono seduta, ho fatto Rm rachide lombo sacrale dove risulta essere tutto nella norma!Volevo gentilmente sapere una vostra opinione in merito alla mia situazione, pur avendo la consapevolezza che tramite web è più complicato fare una diagnosi! Eventualmente vorrei capire se è il caso di consultare specialisti privati! Grazie anticipatamente,porgo distinti saluti e scusatemi se mi sono dilungata.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

considerata la sintomatologia descritta è certamente indicata una visita neurologica ed eventuali esami diagnostici qualora il collega lo ritenesse opportuno.
Il primo episodio si è risolto spontanamente, cioè senza farmaci?
In quanto tempo?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Innanzitutto la ringrazio per la celere risposta, é stato gentilissimo. Sono passati più di due anni dal primo episodio e sinceramente non ricordo per quanto tempo ho avuto i disturbi che le ho descritto penso circa un mese, ricordo solo che dopo la visita fatta dal neurologo sono passati circa 10 giorni ed è tornato tutto alla normalità fino ad oggi. Non ho utilizzato nessun farmaco in quanto lo specialista che mi visitò mi disse che probabilmente il tutto era dovuto allo stress in quanto mi ero sposata da poco e secondo lui ero sana come un pesce! Ora invece ho sentito solo il mio medico di base il quale pensa non sia nulla di che! Secondo lei devo risentire nuovamente il neurologo? I miei dubbi potrebbero essere fondati, anche se la visita di qualche anno fa non portò a nulla? Grazie ancora. Cordialmente saluto.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

da questa postazione non posso non consigliarLe la visita neurologica.
Il Suo sospetto potrebbe essere fondato? Teoricamente è possibile anche se altre ipotesi sono più probabili, considerato l'esito negativo della precedente visita ed il parere del Suo medico curante che chiaramente La conosce meglio di noi.
In sintesi, stia tranquilla ma effettui la visita neurologica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio nuovamente per la gentilezza e la disponibilità. Seguirò il suo consiglio e l' aggiornerò appena ho novità ( spero positive!) Le porgo i miei più cordiali saluti e grazie ancora.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla! Va bene, mi faccia sapere.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Gentilissimo Dottor Ferraloro, Le scrivo per aggiornarla sulla situazione. Come da Lei consigliato ho fatto una nuova visita con un altro neurologo, ci tengo a precisare che ho trovato di fronte a me una persona disponibilissima e gentilissima come Lei e sono felice ci siano medici così, oltre che professionalmente competenti anche umanamente gentilissimi, detto ciò arrivo al dunque: Il dottore dopo avermi visitata mi ha detto che secondo lui non c'era nulla di cui preoccuparsi, ma dato che nella medicina nulla é certo mi ha fatto fare alcune visite per avere conferma che tutto fosse a posto, perciò ho effettuato i Pev, che sono risultati nella norma, così mi ha visitato un oculista, il quale mi ha riscontrato 2 gradi in meno all' occhio sx e un leggero problema di convergenza( cose che già sapevo di avere) e mi ha detto che il problema di offuscamento poteva essere dato anche da questi difetti della vista, infine ho fatto una rmn con contrasto all'encefalo, che risulta negativa. Devo incontrare il neurologo settimana prossima per vedere cosa mi dice, mi ha anticipato però che dovrebbe essere tutto a posto e che probabilmente sono i miei occhi che fanno i capricci. Nel caso avrò novità l' aggiornerò, anche per eventualmente essere d'aiuto a qualcun altro con sintomi simili a miei, che é un po' in ansia prima di effettuare visite. Cordiamente saluto e grazie ancora

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

La ringrazio per l'aggiornamento e per la Sua testimonianza che può essere utile ad altri lettori.
Mi fa piacere che gli esami effettuati siano stati negativi e che
Lei si sia tranquillizzata.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro