x

x

Mi consiglia di aspettare qualche giorno e in caso non passasse di andare dal medico di base

Buongiorno.
Vi racconto la situazione...
Lunedì 2 maggio, consigliatomi dal farmacista per sintomi influenzali, inizio ad assumere Nurofen.
Lunedì stesso assumo una compressa dopo cena così come martedì, una a pranzo e una cena.
Martedì mi si presenta un intorpidimento e informicolamento del medio, anulare e mignolo della mano destra.
Non ci do molto peso, sto facendo dei lavori di ristrutturazione a casa e ipotizzo sia dovuto a quello.
Mercoledì mattina la stessa sensazione di intorpidimento si presenta a tutte le dita della mano sinistra e anche a tutte quelle della mano destra.
Vista la concomitanza con l'assunzione della medicina smetto di assumerla autonomamente (ho assunto in tutto 3 compresse).
Giovedì mi sveglio con la stessa situazione di intorpidimento in tutto in corpo. Oltre agli arti, mani e piedi ho la stessa sensazione in tutto l'addome e nella schiena, così come nelle cosce e gambe. La pelle del corpo sembra di "plastica" o "cartone" o comunque finta, mentre la sensazione nelle dita delle mani è simile a quando si mette un elastico ben stretto in un dito e il sangue smette di circolare bene. Una sensazione di intorpidimento/freschezza/leggero formicolico...
Visto il peggioramento, giovedì notte mi reco dalla guardia medica per avere un suo parere e ipotizza sia un effetto collaterale del farmaco.
Mi consiglia di aspettare qualche giorno e in caso non passasse di andare dal medico di base.
La situazione nei giorni seguenti rimane sempre la stessa così lunedì 8 maggio mi reco dal mio medico e anche lui rimane stupito dai sintomi.
Mi dice che la situazione è strana perchè eccetto questa mia sensazione di intorpidimento ho sia forza nelle mani che sensibilità in tutta la pelle.
Ipotizza anche lui possa dipendere dal farmaco, mi consiglia di bere molta acqua, tenere monitorata la situazione e recarmi da lui se i sintomi peggiorano o se non cambia niente tornare la settimana seguente.
Ora mi chiedo, è possibile che 3 compresse di un farmaco venduto senza ricetta possano causare questi sintomi che perdurano per così tanto tempo?
Ad oggi sono sempre nella stessa situazione e questo lunedì prossimo saranno 15 giorni in questa situazione.
Nel caso fosse solamente una coincidenza il presentarsi di questi sintomi in concomitanza al Nurofen,i è corretto temporeggiare aspettando passino da soli o è meglio fare visite specialistiche? E se si, quali?
Che ne pensate della mia situazione?

Dimenticavo, non ho mai avuto sintomi del genere o qualcosa di simile.
Faccio attività fisica e vado a correre almeno 4 o 5 volte la settimana.
Non sono una persona ansiosa o altro, anzi tutt'altro.
Anche per questi sintomi sono andato dal medico spinto dai miei familiari, tento a prendere tutto alla leggera.

Vi ringrazio.
Cordiali saluti
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Gentile Utente,

dopo quasi 15 giorni dall'assunzione del farmaco, presunto responsabile della sintomatologia riferita, ritengo che sia necessario effettuare sollecitamente una visita neurologica ed eventuali esami diagnostici se il collega lo riterrà opportuno in base ai riscontri della visita stessa.
Nella maggioranza dei casi, infatti, un effetto collaterale di un farmaco dopo due settimane regredisce fino a scomparire.
Tale eventualità è da prendere in considerazione ma resta alla luce dei fatti solo un'ipotesi peraltro non molto probabile considerato il tempo trascorso.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Perfetto, come pensavo. Grazie della risposta.
Mi son dimenticato di aggiungere che nonostante la presenza della sensibilità, l'intorpidimento generale mi rende molto insensibile al dolore. Per fare un semplice esempio, se mi pizzico nella pancia, per sentire il dolore creato dal pizzico deve premere tantissimo e non è per niente normale.
Questa settimana ritorno per la visita dal mio medico di base e sento cosa mi consiglia di fare e come procedere.
Magari vi tengo aggiornati...
Mille grazie per il consulto.
Cordiali saluti.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Di nulla, buona giornata!

Conosci l' endometriosi? Scoprilo con il nostro test