Utente 149XXX
Buongiorno Dottore Ferraloro
Desidero gentilmente sottoporle l’esito di RM dell’Encefalo
Ho fatto la RM, prescrittami dal medico di base, per i diversi disturbi che da qualche anno lamento.
Sono affetto della Sindrome di Apnea Notturna di grado severo per la quale da alcuni anni faccio terapia con un ventilatore CPAP.
Da più di due anni, accuso i seguenti disturbi:
--Diplopia
--Affaticabilità esagerata, fiato corto molto spesso con affanno
--Debolezza muscolare, collo, braccia, mani, gambe
--Spesso difficoltà a masticare e a Deglutire
--Barcollamento, la mia andatura è instabile la camminata incerta (Atassia), tremori muscolari, formicolio.
-- Disturbi cognitivi: Deficit di memoria, di concentrazione.
Mi sono rivolto ad alcuni Neurologi per questi disturbi, ma nessuno mi dice nulla, sono curato come Sindrome Parkinsoniana, secondo me la causa e da ricercare su altre patologie.
Qualunque cosa faccio, anche minima mi stanco tanto e tante volte ho problemi anche con la respirazione con fame d’aria e tante volte ho anche l’affanno, ho molta difficoltà a farmi la barba, devo riposare qualche attimo e poi continuare; e così per tutte quelle cose comuni che possono capitare durante il giorno.
Diciamo che il tutto dopo essermi riposato un po’ torna quasi nella normalità, ma rimane la spossatezza.
Spesso ho problemi con la masticazione, a volte con la deglutizione, il cibo alcune volte si blocca nella laringe.
Prendo i seguenti farmaci: Bifril e Brifrizide, Cardioaspirin, Cardicor, Unoprost, Pantoprazolo e Sinemet.

L’esito della RM è:
RM encefalo (senza e con contrasto)
Testo del Referto:
Indagine eseguita in tecnica FSE, FLAIR, GRE, DWl, immagini Tl eT2, sul piano assiale, sagittale e coronale.
L'esame è stato integrato da acquisizioni dopa somministrazione e. v. di mdc paramagnetico (8 ml di gadovist).
Sistema ventricolare sotto e sovratentoriale regolare per morfologia, volume e sede.
Modico ampliamento degli spazi liquorali periencefalici della base e della volta.
Puntiformi esiti gliotici nella sostanza bianca periventricolare, si associano semplici spazi perivascolari ampliati in entrambi i centri semiovali ed a carico dei nuclei della base.
Sfumata iperintensità della sostanza bianca periventricolare da deficit cronico di flusso leucoaraiosi
Velatura calcica per depositi ad alta suscettibilità magnetica in sede pallidale bilateralmente.
Non si apprezzano alterazioni intensitometriche del tronco encefalo e del cervelletto.
Assenza di aree di restrizione dalla diffusività dell'acqua nelle immagini pesate in diffusione.
Corpo calloso regolare morfovolumetria.
Sella vuota, con peduncolo ipofisario stirato dislocato e posteriormente.
Dopo mdc non si rilevano enhancement patologici, intra ed extra-assiali.
Quale reperto occasionale si segnala cisti da ritensione mascellare destra.
Rimango in attesa di un suo cortese parere, la ringrazio e le porgo cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

il quadro che emerge dalla RM encefalica è quello di una vasculopatia cerebrale cronica su base ipossica, cioè da ridotta ossigenazione, in parte compatibile con la Sua età, così come compatibile può essere il modico ampliamento degli spazi liquorali periencefalici.
Sulla sintomatologia descritta non è possibile avanzare ipotesi a distanza senza una visita diretta.
Molti sintomi comunque sono compatibili con un parkinsonismo in generale.
L'ipofisi è compressa nel suo sito (sella turcica) ma la non impregnazione del mezzo di contrasto ci lascia tranquilli.
Una visita endocrinologica sarebbe opportuno effettuarla.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro