Utente 459XXX
Gentile Dottore

Quando mi alzo in piedi, al mattino dal letto e successivamente anche dalla sedia, ho un dolore molto intenso al capo (nella parte alta/centrale) che dura un paio di secondi. Mi sembra un dolore pulsante, una paio di pulsazioni e poi nulla.
Il dolore si manifesta solo quando passo alla posizione eretta, se muovo la testa restando seduta non succede nulla. Anche se mi siedo non avverto alcun dolore

La pressione a riposo è quella per me usuale, circa 90/50 (bassa ma l'ho sempre avuta così)

Non rilevo altri sintomi al momento, ho solo avuto l'impressione di avere il volto un po'accaldato lunedì, mi sono misurata la febbre ma la temperatura è regolare

I sintomi sono cominciati sabato mattina al risveglio, sono durati fino a lunedì mattina, poi sono passati e stamattina al risveglio sono tornati.

Cosa può essere?
Devo fare degli approfondimenti?

Grazie mille per l'aiuto che vorrete darmi

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,
la cefalea che si manifesta con le variazioni di postura è quella che appartiene alla sindrome di Arnold-Chiari, anche se, per il vero, è piuttosto raro che si manifesti come sintomo isolato. Questa sindrome è dovuta ad una posizione anomala delle porzioni terminali del cervelletto, che si definiscono "tonsille cerebellari". A seconda del grado di discesa delle tonsille, si distinguono tre diversi gradi della sindrome. La possibilità di identificarla (e quindi nel Suo caso di escludere il sospetto) è di eseguire una Risonanza Magnetica Nucleare dell'encefalo.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 459XXX

La ringrazio molto per il riscontro
Mi sembra di capire quindi che (anche in considerazione del fatto che i sintomi sono al momento cessati) non ci siano pericoli immediati e posso prenotare la visita con tempi ordinari senza recarmi al pronto soccorso
Grazie mille
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Ma certo! Tra l'altro, quand'anche dovesse essere riscontrata la condizione citata, si tratta di una patologia non urgente che molto spesso non richiede neppure il trattamento specifico.
Stia tranquilla e buona estate (anche se così calda....)
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente 459XXX

Grazie mille per la rassicurazione!!!!
Cordiali saluti