Utente 453XXX
Salve a tutti mi chiamo Andrea ho 22 anni e sono disperato.
Sono due mesi che non vivo più.
Ho fatto rx rachide cervicale, anlisi del sangue, visita dentistica e dall'otorino, visita cardiologia, e visita neurologica.
Io sono una persona molto ansiosa.
La neurologa mi ha dato serestil e lam.
Ma i miei disturbi sono, dolori cervicali e cefalee costanti, formicolii allo zigomo,labbra.
Stanchezza perenne.
Non ce la faccio più, penso di morire constatemente

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

da quanto tempo assume il serestil e a quale dosaggio?
Può dirmi l'esito della visita neurologica? E la diagnosi relativa al mal di testa?
Gli esami e le visite specialistiche che menziona hanno avuto tutti esito negativo?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 453XXX

Il serestil da due giorni, 5 gocce dopo pranzo, il lam 10 gocce prima di dormire.
La visita neurologica è andata bene a detta del neurologo.
Tutte le visite che ho fatto erano negaive tranne dal dentista una piccola mal occlusione che sto corregendo con un bite.
Però sento sempre pesantezza alla testa, dolori alla nuca tempie e formicoliii

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

5 giorni di terapia sono assolutamente insufficienti, così come 5 gtt di serestill, ritengo che sia solo una dose iniziale e che poi Le sia stato indicato l'aumento del dosaggio.
Anche la malocclusione può essere alla base di alcuni sintomi.
Per avere i primi benefici dalla cura farmacologica deve attendere almeno 3-4 settimane ma non chiaramente a questo dosaggio.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 453XXX

Ma secondo lei potrebbe essere qualche tumore,aneurisma o ictus?

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
No, tranquillo. Se ci fosse stato qualche sospetto il neurologo avrebbe richiesto almeno una RM encefalica.
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 453XXX

La neurologa mia ha detto che la rm non è necessaria ma mi ha detto che se voglio la posso fare ma solo a scopo di farmi tranquillizare

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Ok, segua le indicazioni della neurologa e se pensa che una RM possa servire a tranquillizzarLa la faccia tranquillamente perché è un esame innocuo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 453XXX

Secondo lei può essere ansia somatizzata?

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

teoricamente è possibile, infatti la terapia prescritta è indirizzata in tal senso.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 453XXX

Ma anche questi fastidi alla testa possono esserlo?

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Sì, le somatizzazioni possono interessare tutto il corpo, Le ricordo però che questa è solo un'ipotesi a distanza.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 453XXX

Ma non crede che possa essere qualcosa di più grave?
Tipo tumore al cervello o aneurisma?

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Fare le stesse domande è un chiaro sintomo ansioso.
Come vede, le rassicurazioni non servono a nulla.
Dr. Antonio Ferraloro