Utente 460XXX
Salve, da tempo soffro di forti dolori e al collo che si diffondono alla nuca. Ho anche rigidita' muscolare e forti giramenti di testa accompagnati da nausea. Ho fatto una risonanza magnetica che ha evidenziato una piccola ernia e la neurologa sostiene che sia una cefalea muscolo tesiva. Chiedevo se è possibile che i sintomi che avverto siano riconducibili ala diagnosi. Devo preoccuparmi e fare altri accertamenti? Perché ci sono giornate che nn riesco a stare in piedi e anche da sdraiata la testa mi gira. Grazie mille per una vostra risposta

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente

la sintomatologia descritta è compatibile con la diagnosi di cefalea tensiva che può anche accompagnarsi a vertigini.
Per il problema cervicale potrebbe essere indicata una visita fisiatrica. Ritengo che la Collega abbia anche prescritto una terapia.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 460XXX

Grazie mille, sono un po' impaurita che possa prendermi qualcosa tipo aneurisma o ictus. Si la collega mi ha segnato per il dolore tachipirina 1000 al bisogno. Stamani ad esempio mi sono svegliata con dolore e rigidita' al collo ho preso tachipirina e un po' me l'ha attenuato ma ancora ho un po' di dolorino alla nuca e mi gira la testa. Sono stata Turro il giorno sdraiata nel divano.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la sintomatologia riferita non è tipica di aneurismi cerebrali e ictus, non pensi queste cose.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 460XXX

Grazie mille dottore, ma sono un tipo ansioso e m'impaurisco per qualsiasi cosa. Quindi mi assicura che posso stare tranquilla sotto questo aspetto? Scusi ma il fatto di nn stare in piedi perché mi gira la testa mi preoccupa è anche questo dolore al collo e alla nuca

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Aneurismi e ictus li può escludere.
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 460XXX

Grazie mille per la sua cordialità e disponibilità. Vorrei chiedere anche un'altra cosa, da un po' di tempo ho difficoltà a deglutire, può essere un fattore neurologico? Tipo infiammazione del nervo vago? Possibile che sia solo ansia?

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la causa statisticamente più frequente è rappresentata da stati ansiosi, per il resto, senza una visita diretta, non posso aggiungere altro.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 460XXX

Buongiorno e scusate il disturbo...volevo sapere se l'ernia cervicale può dare senso di svenimento/ sbandamento e dolore al collo. È tre giorni che ho questo fastidio. Dico questo perché dalla rm è risultata una piccola ernia. Grazie a chiunque voglia rispondermi sono un po' preoccupata

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

in generale è possibile che la sintomatologia riferita possa essere causata dall"ernia cervicale, nel Suo caso specifico non è possibile esprimersi non visionando le immagini della RM e non potendoLa visitare.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 460XXX

Ho eseguito sia la rm encefalo e tronco encefalo dove non è risultato nulla di patologico, sia rm rachide cervicale utilizzando le tecniche spin-echo e fast con rilevamento segnale in t1 e in t2. Eseguite scansioni coronali, sagittali e assiali. Congenitamente normali i diametri sagittali del canale e del sacco durale. Regolare la morfologia del midollo e degli subaracnoidei perimidollari. Il segmento rachideo ha perso la fisiologica lordo si per assumere andamento rettilineo. In C5-C6 una piccola focalita' erniaria mediana -paramediana impronta il sacco durale.Non aree di edema spingono sui corpi vertebrali. Ora in base alla risposta chiedevo se è il caso di fare anche una tac e se i sintomi posso essere collegati, o può essere altro. Grazie

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

fatta la RM, nel Suo caso la TC sarebbe inutile, darebbe addirittura meno informazioni.
Come Le dicevo prima, i reperti riscontrati potrebbero correlarsi con la sintomatologia riferita ma necessita una visita diretta e la presa visione delle immagini della RM per confermare o meno questa ipotesi.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 460XXX

Quindi cosa mi suggerisce fare? La visita diretta l'ho fatta era solo per avere un altro consulto e per essere tranquillizzata...cordiali saluti

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

può fare una visita fisiatrica qualora non stia facendo nulla riguardo l'ernia cervicale riscontrata.

Buon pomeriggio
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 460XXX

Ok, no nn sto facendo nulla...quindi grazie per il supporto, le farò sapere!

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente 460XXX

Scusi il disturbo dottore ma volevo farle un'altra domanda. La cervicale può dare problemi di deglutizione? Perché ultimamente ho difficoltà a deglutire. Premetto che ho già fatto visita otorinolaringoiatra e gastroscopia tutte e due negative.

[#17] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
No, ma con visite negative stia tranquilla.
Dr. Antonio Ferraloro