Utente 472XXX
Salve sono una mamma di 32 anni da giugno 2017 sono iniziati i primi sintomi di parestese prima agli arti inferiori poi superioro x poi comparire alla testa e alla lingua!ho effettuato risonanza magnetica con contatto encefalo e midollo tutto negativo vari esami del sangue negativi anke la b12!!!!Ad oggi sto male con dei dolori alle articolazioni terrificanti e delle emicranie indescrivibili!!!!Ieri ho effettuato anche l elettromiografia e mercoledì avro i risultati....sinceramente non so che pensare, chi mi dice che è stress e chi invece sospetta di una neuropatia sensitiva motoria poiché l ultima visita neurologica mi hanno trovato un deficit forza a Des! !!!sono in una palla non so più che pensare e che fare...Grazie anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

già l'esito negativo della RM encefalica e midollare è un'ottima notizia.
Riguardo il deficit di forza a destra, bisogna valutare l'entità, cosa che a distanza è impossibile a farsi.
Anche la valutazione dei riflessi osteotendinei e altre prove neurologiche sono importanti per un orientamento diagnostico di massima.
Aspetti l'esito dell'EMG, poi si potrebbero avere le idee più chiare.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 472XXX

Salve dott e grazie x la risposta! !!risultato elettromiografia nella norma solo perdita di unita motoria bicipite brachiale dx e muscolo adbuttore v ditson e prescritti analisi cpk ast alt!!!!L ultima visita neurologica esito..Eom;mingazzini:slivellamento a destra aass e oscillazione aaii Rot fiacchi agli aass con prevalenza emisoma sinistra Mrc 4/5 suo segmenti distali ai 4 arti Pallestesia 6/8 aass bil e 4/8 aaii bil. ...cosa ne pensa dott????grazie mille anticipatamente e buon lavoro

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

mi sembra che ci si possa orientare su un problema periferico, in tal senso è consigliabile essere seguiti da un neurologo che si interessi prevalentemente di "periferico".

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro