Utente 480XXX
Buonasera a tutti! É la prima volta che scrivo i miei sintomi qui. Ho 19 anni e da mesi averti fastidi alla testa che certe volte non so neanche spiegarli. Permetto che sono molto ansiosa e ho già sperimentato l'ansia in passato perché ero convinta di avere qualcosa allo stomaco. Infatti avevo tanti sintomi che ora non avverto più. Forse perché ho avuto perdite in famiglia a causa di malattie gravi e per questo sono rimasta molto colpita e impaurita. Infatti la mia attenzione ora si é spostata alla testa. Una notte di cinque mesi fa ho avuto tipo un attacco di panico. Mentre cercavo di addormemtarmi mi sono sentita debole e ho avvertito parte della testa mani e gambe che si sono addormentate...mi sono alzata velocemente e questo é passato. Dopo tanto tempo sono riuscita a dormire. Da quella notte la mia vita é cambiata. Non sono più come prima. Sono ansiosa e penso sempre alla stessa cosa. Ogni giorno cerco su internet i sintomi che provo alla testa e alcuni mi spaventano molto ma questo non fa che peggiorare la situazione rendendomi ancora più ansiosa. I fastidi che avverto sono pressione alla testa e tempie soprattutto quando mi sdraio, infatti per dormire alzo il cuscino. Avverto anche certe volte un fatidio alla parte alta della testa come se avessi avuto una botta ma ovviamente non ne ho avuta nessuna. E questo fastidio lo avverto soprattutto quando cammino o mi muovo per esemio quando salto o comunque quando muovo la testa. Sono sintomi che non avverto tutti giorni però. Anche il fastidio dietro la nuca. Anche se gia da prima avevo fastidio alla nuca soprattutto quando mi sdraio a pancia in su. però non ne facevo molto caso.Inoltre ho come un fastidio che mi preme sulla fronte e sul naso. E oggi tipo avverto fastidio anche sullo zigomo e bruciore alla testa. E mi sento gli occhi stanchi e assonnati. Infatti la notte non riesco ad addormentarmi presto. Un po' perché sento pressione e un po' perché sono fissata da quella notte che ormai non potrò più tornare come prima. Ho dimenticato di dire che sento dolore dal collo verso giú. Soprattutto quando piego il collo. Sono molto ansiosa...ho letto tutte le pagine su internet per quanto riguarda la testa. Ma certe volte é come se non riuscissi a spiegare questi sintomi strani. E penso subito al peggio. Dottore lo so che a distanza non é possibile affermare certamete ma almeno un'ipotesi. Non ce la faccio più... Ormai sono fissata. Pensi che da pochi giorni mi sono anche fissata che quando mangio e ingoio i cibo si blocchi in gola perché lo sento. E scende solo con l'acqua. La ringrazio per l'attenzione e attendo una sua risposta. Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

dal contenuto del post è evidente un notevole stato ansioso che va curato tempestivamente, in questo modo la qualità della vita non è certamente ottimale. Lei è giovanissima, non butti via i migliori anni della vita.
È possibile peraltro che tale condizione sia associata ad una cefalea tensiva ma la prima cosa da fare è affrontare il disturbo d'ansia rivolgendosi ad uno psichiatra o ad uno psicologo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 480XXX

dottore la ringrazio tantissimo per le sue parole. è stato molto gentile da parte sua. In questo periodo ho proprio bisogno di parole come le sue. Oggi per esempio non ho avvertito tanto questi sintomi. anzi sono stata bene perchè non ho pensato molto a cose brutte come malattie. anche se qualche volta è più forte di me. ho avvertito certe volte delle lievi fitte che duravano un secondo. poi come niente se ne sono andate. e poi dottore, quando sto in una certa posizione, soprattutto piegata in avanti, quando mi alzo velocemente sento una pressione alla testa e orecchie che mi pulsa per pochi secondi e poco dopo ritorna normale. inoltre avverto tensione al collo e alla schiena. è normale questa cosa dottore? mi scusi ma son molto ansiosa quando si presentano queste cose. e poi ha davvero ragione sul fatto che tutto qusto sta influenzando la mia vita. pensa che mi sto preparando al test per l'università. mi piacerebbe andare a bologna tantissimo. ma certe volte penso di non poter arrivare perchè a breve mi succederà qualcosa di brutto. e questo condiziona molto anche le mie scelte. e sono dispiaciuta per questo. è come se tutto quello che faccio non servirà a nulla in futuro.
la ringrazio ancora molto per aver preso in considerazione le mie parole.
un saluto!

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il senso di pressione alla testa è verosimilmente causato da tensione muscolare che Lei involontariamente mette in atto durante l'esecuzione di alcuni movimenti.
Cerchi di non pensare a malattie e, Le ripeto, affronti il problema prima possibile.
In bocca al lupo per i Suoi studi

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 480XXX

Grazie mille dottore per aver considerato le mie parole. lei è molto gentile. Ho anche notato che quando sono in ansia mi gira un po' la testa. per esempio oggi. però ho avvertito poche volte pressione alla testa e comunque non era forte, anzi è passata quando non ci ho fatto caso. inoltre oggi quando mi sono lavata i capelli, stavo a testa in giù, e quando ho rialzato la testa ho sentito la mandibola che era diciamo debole, non lo so spiegare bene...come un po' paralizzata, stanca...ma poco dopo è tornato come prima. ho problemi alla chiusura forse...
comunque dottore vorrei ancora ringraziarla perché le sue parole mi sono di conforto. davvero. buona serata e grazie!!

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non vedo nulla di preoccupante, si rassereni e trascorra una buona domenica.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 480XXX

grazie dottore. vorrei tanto trascorrere serenamente le mie giornate. ma sono sempre pensierosa. e questo mi fa andare in panico. non riesco a mangiare neanche più bene. quando ingoio sento che il cibo rimane un po' alla gola e scende solo con l'acqua. però riesco a respirare comunque quando sento il cibo in gola. forse è una mia fissazione. altrimenti non sarei riuscita a respirare. non riesco a distrarmi neanche un attimo. anche mentre sto facendo una cosa penso sempre a cose brutte. e non mi godo i momenti. e passa tutto. forse un giorno mi pentirò.
grazie ancora dottore e buona serena domenica!!

[#7] dopo  
Utente 480XXX

buonasera dottore. mi scusi se la disturbo ancora ma volevo aggiornarle la mia situazione.
questi giorni sono stata abbastanza bene. ho anche mangiato tranquillamente da domenica. anche oggi. tutto tranquillo. sono riuscita a dormire anche bene se non alcuni fastidi alla testa, un po' di pressione, come sempre. ero davvero contenta perché sono riuscita anche a sognare qualcosa...era da mesi che non lo facevo...da quella notta brutta. però stanotte mi è venuto un altro attacco lieve di panico. perché per sbaglio mi sono toccata dietro l'orecchio e sul collo ho sentito una pallina piccola. mi sono alzata velocemente ed ero in panico. sono andata a vedere i bagno e mi è sembrato come un brufolo. infatti si vede all'esterno e anche i miei amici e mia madre mi hanno detto che è un brufolo. però quanto lo premo, lo schiaccio mi fa un po' male. ma non troppo. anzi...
e ho fatto fatica ad addormentarmi. quello che mi preoccupa sono i fastidi alla testa. non sono sempre ma mi vengono la notte quando devo andare a dormire. forse perché da quella notte brutta mi sono fissata di non poter più riuscire a dormire. quando ho la testa appoggiata al cuscino e apro la bocca, sento la mandibola indolenzita e si sentono degli scricchiolii quando apro la bocca.
però dopo tanto tempo riesco a dormire e non ho disturbi durante la notte. quando prendo il sonno apro gli occhi la mattina. la ringrazio ancora per la sua disponibilità anche se a volte sono così ripetitiva. buona serata dottore!

[#8] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi fa piacere che stia meglio, però un supporto almeno di tipo psicologico lo riterrei utile.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#9] dopo  
Utente 480XXX

va bene dottore. lo terrò in considerazione. invece per i fastidi alla testa cosa mi consiglia? di stare calma e non andare in panico? perché quando sono nervosa la situazione peggiora.

[#10] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

considerato che i fastidi alla testa sono verosimilmente di natura ansiosa, è normale che si accentuino quando è più nervosa.
Dovrebbe imparare a gestire il nervosismo, in tal senso è parimenti utile il supporto psicologico di cui Le parlavo precedentemente.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#11] dopo  
Utente 480XXX

grazie dottore! ci proverò. comunque volevo aggiornarle la mia situazione. oggi mi faceva male la testa. ma non era dolore. era una specie di fastidio. tipo quando qualcuno ti da una botta in testa. ma ovviamente non ho preso nessuna botta...non so come spiegarlo. però mi succede spesso. non tutti i giorni però. specialmente quando penso troppo. e la notte quando mi sdraio continuo a sentire quel senso di oppressione anche alle orecchie. comunque la cosa positiva è che ora riesco a mangiare normalmente. sto riprendendo a mangiare molto come mio solito:)
dottore come sempre la ringrazio:)

[#12] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è possibile che la tensione nervosa si trasformi in tensione muscolare e causi la sintomatologia che riferisce.
Stia serena.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Utente 480XXX

va bene dottore. la ringrazio tantissimo per i suoi consigli! cercherò di restare serena. le farò sapere al più presto come va la mia situazione sempre se per lei non è un problema! buona serata e grazie ancora:)

[#14] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Nessun problema, ci mancherebbe.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#15] dopo  
Utente 480XXX

Buonasera!! Eccomi di nuovo qui!! scusi se la disturbo ancora una volta...ma vorrei chiedere una cosa...
perchè quando la sera devo andare a dormire, appoggio la testa al cuscino e sento la testa che si comprime...come quando sto a testa in giù...la solita pressione che le ho spiegato anche prima...e faccio quindi fatica ad addormentarmi perchè mi da fastidio...
invece la mattina quando mi sveglio non sento questa pressione...e riesco a stare sdraiata sul cuscino...non riesco a capire...
la ringrazio ancora!!

[#16] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

probabilmente la sera si viene a creare una condizione di tensione muscolare che procura il disturbo descritto mentre al mattino tale tensione viene meno.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#17] dopo  
Utente 480XXX

e questa tensione muscolare può presentarsi per l'ansia che ho di andare a dormire....perché so gia che starò tanto per addormentarmi perché sento pressione? oggi per esempio ho di nuovo avvertito lieve bruciore alla testa...
e poi anche quando stringo i denti, la mandibola, sento fastidio nella zone delle tempie...anche quando muovo la mandibola sento come l'osso che scricchiola tipo...

[#18] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

certamente, l'ansia può causare tensione nervosa e muscolare, specialmente perchè ha la preoccupazione che non riuscirà ad addormentarsi, "so gia che starò tanto per addormentarmi".
Il problema mandibolare può dipendere da una disfunzione dell'articolazione temporo-mandibolare.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#19] dopo  
Utente 480XXX

vabene dottore!! la ringrazio ancora tanto per la sua pazienza....cercherò di stare il più tranquilla possibile soprattutto questi periodi che si avvicina l'esame di maturità!! grazie ancora e se non le dispiace le aggiornerò la situazione!! grazie e buona serata!!