Utente cancellato
Salve Dottore,

ho bisogno di un suo parere, riguarda un disturbo di cui soffre mia madre.

Ha 81 anni, e ha, da tempo, un problema di forte prurito in testa. La notte, specialmente. Con una sorta di sensazione/allucinazione di insetti che le cascano dal campo. E' una sensazione molto fastidiosa e invalidante, perché non le consente di riposare.
Per questo problema le era stato prescritto il farmaco "Olanzapina" 2,5 mg. Ma dopo qualche mese ha iniziato ad avere problemi di aritmia cardiaca (flutter) con battiti molto alti e rinquadramento doveroso della terapia.
Le chiedo, intanto, se potesse dipende da un effetto collaterale del farmaco stesso.

Successivamente, risolti i problemi di aritmia, le è stato consigliato il farmaco "Serenase".

Volevo sapere cosa pensa a riguardo dei sintomi, del farmaco che le erra stato prescritto precedentemente, e se il "Serenase" potrebbe essere una terapia indicata.

Grazie, saluti.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Sembra trattarsi della Sindrome di Ekbom, o delirio dermatozoico. Dico "sembra" perchè non ho informazioni riguardo all'atteggiamento della signora nei confronti di questo sintomo, se cioè si rende conto che è solo una sensazione oppure è proprio convinta della presenza di insetti.
Questa patologia può derivare da varie cause (un disturbo organico cerebrale, un disturbo dell'umore, una psicosi, una intossicazione da farmaci...). L'olanzapina era indicata. Anche l'aloperidolo (Serenase) può essere efficace, anche se alla lunga potrebbe provocare disturbi neurologici.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-