Utente 502XXX
In seguito ad alcuni accertamenti ho eseguito due RM. Vi riporto l'ultima brevemente se riesco "morfologia e posizione delle tonsille cerebellari delle quali la destra presenta profilo inferiore tangente alla linea di McRae, la sinistra invece si localizza al di sopra della linea stessa." chiedo la Sindrome di Chiari centra qualcosa? Poi "alcuni focolai di iperintensità di segnale FLAIR T2 localizzate a livello della sostanza bianca sortocorticale frontale bilaterale, al terzo medio anteriore del centro semiovale sinistro ed in adiacenze al cono occipitale del ventricolo laterale sinistro, i reperti sono riferibili ad areole di gliosi aspecifica ma in numero superiore rispetto all'età (32) Utile valutazione neurologica e successiva RM con mezzo di contrasto tra 6 mesi." Mi hanno detto di stare tranquilla ma ho un po' di timore perché in famiglia ci sono casi di Cadasil. Cosa mi consigliate di fare? Grazie e scusate per il disturbo.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
il reperto (incidentale) di un modesto accenno al Chiari 1 non ritengo debba per nulla preoccuparla quanto, invece, sarebbe opportuno procedere ad indagini più specifiche in relazione al reperto dei multipli focolai gliotici. Lei ha citato la presenza di CADASIL in famiglia e saprà che questo è l'acronimo per Cerebral Autosomal Dominant Arteriopathy with Subcortical Infarcts and Leukoencephalopathy, malattia molto rara ma con tendenza alla distribuzione familiare. La CADASIL è causata da mutazioni del gene NOTCH3, per cui un'indagine genetica può identificarla. Inoltre, è riscontrabile un'alterazione della cisteina ed una biopsia cutanea può mostrare depositi granulari soprattutto nelle cellule dei muscoli lisci dei vasi sanguigni. Ma vorrei chiederle se soffre di emicrania.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 502XXX

Gentile dottore la ringrazio per la risposta. Soffro generalmente di mal di testa. Rari episodi di emicrania. Avverto stanchezza e debolezza quasi cronica.
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
E' già in terapia con un Neurologo?
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente 502XXX

Sono stata da un neurologo che ha visionato la RM. Non mi ha fatto nessun tipo di visita e mi ha detto che le aree di gliosi sono riconducibili probabilmente agli episodi di emicrania. Mi ha anche detto di non fare nessun esame per il momento e mi ha consigliato di ripetere la risonanza tra sei mesi. Spero di essere stata chiara. La ringrazio infinitamente per la sua disponibilità. Cordiali saluti

[#5] dopo  
Utente 502XXX

Mi consigliate di fare qualche altro esame? Grazie

[#6] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Non condivido il parere del Collega cui si è rivolta ma onestamente per rispondere alla Sua domanda occorre avere visione della Risonanza, maggiori dati anamnestici, riscontro clinico diretto. Lei comprende quindi che online non ci si può esprimere oltre quel che ho già fatto.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it