Utente
Salve, sono un ragazzo di 25 anni, sono normopeso, non fumo.

1 settimana fa mi è venuto dolore e bruciore di stomaco (in particolare vicino lo sterno), con bruciore che mi risale anche in gola, tosse sporadica, eruttazioni frequenti, gonfiore allo stomaco, appetito ridotto.

Medico di famiglia mi ha dato Riopan Gel dopo i pasti e 1cpr di Lucen 40mg ogni mattina a digiuno.

Dopo 1 giorno di terapia, mi sono venuti fastidi e dolori al lato sinistro, sia vicino al cuore che all'altezza del diaframma.
In ospedale ho fatto ECG ed esami del sangue per escludere problemi al cuore. Mi hanno detto che il cuore è ok. Mi hanno fatto flebo di NaCl con Spasmex (1 fiala) e Zantac (2 fiale).

Riporto i valori del sangue con l'asterisco:
HCT - 41.5 %
MCV - 80.6 fL
MCHC - 37.8 g/dL
RDW-SD - 35.1 fL
Bilirubina totale - 1.8 mg/dL
Bilirubina diretta - 0.30 mg/dL

Medico di famiglia mi ha detto di proseguire con Riopan Gel e Lucen per altri 14 giorni e vedere se si risolve.
Da quando ho iniziato questa terapia, il problema si è un po' attenuato.

Da sdraiato sul fianco non avverto particolari fastidi, a pancia in su ho fastidi all'altezza del diaframma. La mattina quando mi alzo non ho particolari fastidi. I fastidi iniziano quando inizio a mangiare/bere.

Non avevo mai avuto problemi allo stomaco o reflusso, a parte qualche saltuario mal di stomaco il giorno dopo aver preso ketoprofene o ibuprofene (li prendo 2-3 volte al mese per emicrania).
Come è possibile che tutto d'uno tratto mi siano venuti questi problemi?

Come valutate la terapia che sto seguendo (Riopan Gel dopo i pasti e 1cpr di Lucen 40mg ogni mattina a digiuno)?

Grazie

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La terapia va bene ma potrebbe essere intervenuta qualche intolleranza alimentare (lattosio ?).

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Sapevo che un'intolleranza causa diarrea, che io però non ho.
Come faccio a sapere se il problema è il lattosio? Smetto di mangiare alimenti contenenti latte per alcuni giorni?

Inoltre, da ieri sera ho un lieve dolore poco sotto l'ombelico, a sinistra (in linea con la gamba, per intenderci).

Grazie

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Può escludere il lattosio e contemporaneamente potrebbe eseguire il breath test al lattosio per la conferma.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie.

E cosa mi dice del nuovo sintomo che ho da ieri sera del dolore poco sotto l'ombelico, a sinistra?
Potrebbe essere un problema al colon? O è sempre correlato ai disturbi allo stomaco che ho?

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Semplice meteorismo.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Mi sono accorto che il dolore-bruciore che avvertivo a sinistra in realtà è SOPRA l'ombelico, poco sotto le costole di sinistra.
Questo dolore-bruciore lo avverto quando sto seduto o in piedi, ma non da sdraiato.
Sono preoccupato che il problema derivi da qualche altro organo, tipo il pancreas o la milza. Lei che ne pensa?

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non è un dolore di pancreas e milza, si tranquillizzi.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Salve, il medico di famiglia mi ha prescritto ecografia addome completo e visita gastroenterologica.

Domanda: per velocizzare i tempi, posso recarmi dal gastroenterologo PRIMA di fare l'ecografia? Oppure l'ecografia è indispensabile al gastroenterologo per valutare meglio il problema?

Ho finito la cura di 2 settimane con Lucen 40mg e Riopan, e da domani non li prenderò più. Ho escluso il lattosio dalla dieta, ma non ho ancora fatto il breath test.

Non ho più dolore retrosternale e il gonfiore è un po' diminuito, ma permangono:

- Dolore, fastidio e bruciore poco sotto le costole a sinistra, sopra l'ombelico.
Secondo il medico di famiglia, è causato dal reflusso.

- Dolore e fastidio sotto l'ombelico a sinistra. Alla palpazione di questo specifico punto, il dolore aumenta. Il dolore diminuisce un po' dopo essere andato in bagno. Secondo il medico di famiglia, deriva dal colon.

Non ho vomito né diarrea. La notte il problema si attenua, ma non ho capito se è dovuto alla posizione sdraiata o al digiuno.

Domanda n. 2: è possibile che il problema allo stomaco e il problema al colon abbiano una causa comune?

Grazie

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Deve attendere l'ecografia prima della visita e una forma d'intestino irritabile può interessare stomaco e colon.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
Salve dottore, per favore potrebbe dirmi cosa ne pensa del referto della mia ecografia? Grazie

Fegato di volume ai limiti superiori della norma, ad ecostruttura normoecogena; VBI e VBE non dilatate; asse spleno-portale nei limiti; non evidenziate lesioni focali US rilevabili.

Colecisti in sede, distesa, alitiasica.

Pancreas: per quanto possibile valutare per il meteorismo intestinale non evidenziate significative alterazioni ecostrutturali nelle sezioni parenchimali esplorabili.

Milza: nulla da segnalare.

Aorta addominale di calibro regolare nelle porzioni esplorate.

Reni in sede, di volume nei limiti, con regolare rapporto cortico-midollare; non dilatate Ie vie escretrici; non evidenziati segni ecografici di litiasi.

Vescica discretamente distesa (in pz con stimolo alla minzione): non evidenziate formazioni endoluminali.

Prostata: per quanto possibile valutare per via sovrapubica, di volume nei limiti.

Non evidenziati versamenti.
Si segnala notevole meteorismo intestinale specie nelle regioni dei fianchi.

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Solo meteorismo. Niente altro.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it