Utente 464XXX
Salve dottori,
Avevo già aperto un consulto a riguardo ma non riesco più a trovarlo.
Sono una ragazza di 28 anni, assumo da poche settimane laroxyl gocce. Il neurologo mi ha fatto iniziare con 3 gocce le prime due sere, per poi aumentare a 5 gocce la sera per una settimana. Non ho avuto attacchi emicranici nel corso di questa settimana, quindi, sotto consiglio del neurologo, abbiamo deciso di rimanere a questo dosaggio basso. In questi ultimi due giorni però si sono ripresentati gli attacchi. Da ieri ho quindi iniziato a riaumentare, sempre come prescritto dal neurologo di riferimento. Ora è il secondo giorno che assumo 3 gcc la mattina 3 a mezzogiorno e 5 la sera (così dovrò fare per un’altra settimana, fino a stabilizzarmi in seguito a 4 gc mattina 4 pomeriggio e 6 sera). Da quando ieri ho aumentato il dosaggio sono rimasta a letto per più di 12 ore, stordita è debole. Non sono riuscita a fare altro se non dormire quasi tutto il giorno. E così anche oggi. Mi chiedevo se sono effetti normali dati dal nuovo dosaggio, oppure sto manifestando io qualche anomalia nel tollerare questa dose. Devo solo avere pazienza altri giorni o farlo presente al neurologo di riferimento?
Grazie per l’interesse

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la sonnolenza è un effetto collaterale possibile del farmaco in questione, di solito si manifesta nei primi giorni di terapia o quando si aumenta la dose, per poi regredire gradualmente. Se però nel Suo caso questa condizione è limitante avverta il neurologo che La segue.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 464XXX

Grazie della tempestiva risposta dottore. Avrei un’ulteriore curiosità: il neurologo mi ha prescritto 3 gcc mattina 3 gcc mezzogiorno e 5 sera. Ora, io quelle della mattina le sto prendendo non prima delle 10, perché è l’ora in cui mi sveglio in questi giorni. Devo spostare anche l’ora in cui assumo le successive 3 gcc? È troppo ravvicinato il tempo che passa tra le prime 3 e le seconde 3?
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

potrebbe al momento spostare le gocce del pomeriggio di circa un'ora.

Cordialmente Le auro un buon ferragosto
Dr. Antonio Ferraloro