Utente 499XXX
Salve, ci sono giorni in cui avverto diverse fitte in varie parti della testa e , giorni in cui non ne avverto nemmeno una. Mi è capitato di averle o alle tempie, alla nuca , oppure al centro della testa ( di solito spostate un pò verso destra o sinistra).Riguardo la muscolatura del collo non ho nessun dolore , se non un lieve rumore tipo come se ci fosse un pò di "sabbiolina" all'interno quando ruoto il capo verso destra e sinsitra ( alcuni giorni si ed altri no ). Inoltre mi capita di avvertire come un senso di pressione alle tempie quando mi alzo in piedi in modo più svelto.
Volevo chiederVi se tutto ciò è dovuto sempre ad una causa muscolare o , ciò che mi preoccupa e che possono essere campanelli di allarme per segnalare qualcosa che non và all'interno del cranio? ( vasi sanguigni, ecc ).
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

esiste un particolare tipo di cefalea definita "cefalea trafittiva idiopatica" che si manifesta con le caratteristiche che Lei menziona (fitte migranti a decorso irregolare) e che secondo alcune casistiche non è poi tanto rara.
Questa forma è assolutamente benigna e non ha una causa nota.
Le ricordo che siamo sempre a livello di ipotesi.
Se il problema dovesse persistere effettui una visita neurologica.
Non pensi malattie importanti.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 499XXX

Salve Dottor Ferralolo, innanzitutto ci tengo a ringraziarvi per la rapidità e la professionalità che ha nell'eseguire il suo mestiere. Per il senso di costrizione alle tempie esclusivamente nel momento in cui mi alzo in piedi cosa ne pensa ?

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il senso di costrizione che avverte potrebbe essere causato da tensione dei muscoli pericranici. Utile anche un controllo pressorio prima e dopo essersi messo in posizione eratta.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 499XXX

Va bene dottore, seguirò i suoi preziosi consigli, grazie mille. Le auguro un buon proseguo.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buon prosieguo anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro