Utente 507XXX
Salve, è la prima volta che scrivo qui.
Un paio di mesi fa ho cominciato a sentire una sorta di intorpidimento al lato sx del volto e al braccio sx..dopo qualche giorno è passato alla gamba sx. Mi sono recato in pronto soccorso dove mi hanno fatto una tac, risultata negativa e mi hanno indirizzato dal neurologo. Quest’ultimo, dopo l’esame obbiettivo mi ha prescritto una rm senza mezzo di contrasto all’encefalo, tronco encefalico e cervicale.
Sul referto c’è scritto: tronco encefalico ed emisferi cerebellari senza anomalie. Tratto cervicale nella norma. Torno dal neurologo il quale nemmeno vede il cd ma si limita alla lettura del referto prescrivendomi xanax. Volevo capire se dalla rm senza contrasto si è in grado di escludere neuropatologie (tipo sm). Ad oggi mi fanno male entrambe le gambe, una sorta di dolore muscolare, e a volte le punte delle dita delle mani/piedi e la pianta dei piedi.
Grazie per l’attenzione

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Paziente,
La Risonanza Magnetica deve essere effettuata con mezzo di contrasto quando esistono fondati sospetti di una malattia neuro-degenerativa. Tuttavia, dal suo resoconto anamnestico, con tutta franchezza, non mi pare che emergano sospetti del genere. Tuttavia ritengo di doverle sottolineare due cose.
La prima è che nei soggetti affetti da disturbo d'ansia di malattia la prima paura del paziente è sempre orientata verso malattie neuro-degenerative ed al riguardo le suggerisco di leggere questo mio articolo, di cui le accludo il link:
https://www.medicitalia.it/news/neurologia/7755-la-paura-delle-malattie-neurodegenerative-fa-male-al-cuore.html
La seconda è che, comunque, i disturbi funzionali, anche quelli più immediatamente riconducibili a stati di suggestione emotiva, si deve accertare che non dipendano da alcuna causa organica. Poi si può fare, con tutta tranquillità, diagnosi di disturbo somatoforme. Si affidi ad un Neurologo che la ascolti attentamente.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 507XXX

Grazie per la celere risposta. Ad oggi ho dolori ad entrambe le gambe, come se avessi corso per kilometri. L’occhio sx mi sembra un po sofferente. Ora non so se è suggestione o che. Quindi la rm senza contrasto non rileva delle eventuali lesioni?
Grazie