Utente 498XXX
Salve vorrei un parere da voi dottori. Sono due giorni che ho ogni tanto durante il giorno un forte dolore al centro della testa che va e vieni , inizia come una sorta di cerchio però poi aumentare di intensità fino a farmi sentire il viso intorpidito e la vista mi si annebbia un po' . Per ora non ho preso ancora nulla , perché il dolore va e viene , ma quando va via mi rimane questo peso al centro della testa . Premetto che sono un soggetto ansioso e che sono in cura da una psichiatra per via di continui attacchi di panico e per curare la mia ipocondria cronica . In 24 anni ho già sofferto di forti mal di testa anche più forti di questo ma non mi ha mai preso anche il viso . Il peso che mi lascia si protrae fino al collo. Sono anche fumatore accanito soprattutto in questo periodo di forte stress e ansia . Non prendo medicinali , cioè ho smesso con la cura di Xanax da circa una mese e prendo solo delle gocce naturali prima di andare a dormire. Soffro anche di reflusso gastroesofageo molto forte . Di solito la pressione é buone forse anche un po' bassa ma nulla di che . Ringrazio in anticipo per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Paziente,
dalla descrizione del suo disturbo si desume che lei è stato nel passato affetto da cefalea verosimilmente di tipo emicranico cui si è sovrapposta, in ragione del suo dichiarato stato di ansia, una cefalea di tipo tensivo. Ma le manifestazioni accusate di recente (vista annebbiata e dolore al viso) potrebbero orientare verso una forma atipica di emicrania, che interessa sia il capo che la faccia e che viene definita "low face migraine", ossia emicrania della faccia bassa. Questo è ovviamente solo un orientamento diagnostico che merita di essere accertato dal Neurologo e nel caso curato con appropriata terapia.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 498XXX

Non dovrebbe essere nulla di serio giusto? cioè dovrei andare dal neurologo perché é la figura che é più adatta per curare cefalee e emicranie giusto??

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Ha capito perfettamente. Deve rivolgersi ad un Neurologo esperto di cefalee che possa individuare questo tipo specifico di emicrania che io ho ipotizzato e suggerirle una idonea terapia profilattica e dei singoli episodi.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente 498XXX

La ringrazio dottore per la chiarezza , e per il consiglio cercherò un neurologo specializzato in cefalee facendomi aiutare anche dal mio medico di base . La terrò aggiornata.

[#5] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Se approfondire l'argomento, può leggere il mio articolo sulle cefalee di cui Le accludo il link
https://www.medicitalia.it/salute/neurochirurgia/139-cefalee.html
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#6] dopo  
Utente 498XXX

Salve dottore , volevo approfittare di questo post già aperto da me per farle una domanda. I mal di testa sono passati ora ho preso appuntamento in centro cefalee per vedere cosa fare . Le volevo chiedere una cosa . Ho notato che misucoli del viso quello mandibolare della parte sinistra sono un pochino più ingrossati e mi creano fastidio soprattutto al mattino quando mi sveglio per poi scemare durante la giornata. Possibile che questa mia sintomologia sia dovuto al bruxismo? Perché tendo a digrignare i denti durante la notte

[#7] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Le suggerisco, per questo aspetto, di consultare uno gnatologo oppure di postare la richiesta ex novo su Medicitalia, rivolgendosi direttamente al Dott. Bernkopf
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#8] dopo  
Utente 498XXX

Dottore le scrivo sotto questo post già aperto per non aprirne un altro. Allora , ho fatto una risonanza magnetica per via di un problema alla pupilla destra che era più dilatata e da questa risonanza ne é uscito che c'è un massa di grasso così dicono vicino all'ipofisi , ho fatto una visita dal neurochirurgo e ha detto che molto probabilmente si tratta di microadenoma di 8 mm e che non c'è da preoccuparsi . Io sinceramente non so fino a quando non debba preoccuparmi visto che ho letto che anche se benigno é comunque un tumore. Lei cosa mi consiglia?. Il mio neurochirurgo ha detto di fare il prima possibile una visita endocrinologa e poi fra due anni ripetere la risonanza magnetica con contrasto.