Utente 508XXX
Salve dottore
Chiedo questo consulto perché tra poche ore devo fare un lungo volo aereo e accuso dei sintomi. Ho mal di test sopportabile che prende la nuca e la parte sinistra della testa fino alla tempia con senso di intorpidimento e pressione fastidioso. In più anche la parte sinistra del viso la sento un po’ intorpidita, non è la prima volta che mi capita. In più è come se mi mancasse un po’ il respiro, forse per l’ansia del volo. In base a questi sintomi c’è da preoccuparsi? Sono un po’ preoccupato perché in aereo c’è bassa ossigenazione e ad alta quota ho letto che c’è piu probabilità di avere cose vascolari.
Spero risponda e possa tranquillizzarmi.
La ringrazio.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

anche se la sintomatologia è unilaterale è possibile che la cefalea sia di tipo tensivo, da tensione muscolare associata a stato ansioso.
Riguardo il volo non ci sono problemi non avendo fattori di rischio vascolare.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 508XXX

La ringrazio dottore
Ho fatto 11 ore di volo ma devo farne altre 6 e da sopra l’aereo ho iniziato a accusare nausea e mal di pancia, zona colon e bocca dello stomaco e so che in quel punto c’è il pancreas. Io ho sempre avuto paura della pancreatite acuta e ho paura di averla. Cosa ne pensa?
La ringrazio.
Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

stia tranquillo, è solo una paura immotivata.

Buona proseguimento di viaggio
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 508XXX

La ringrazio dottore per la risposta.
Vorrei farle presente dei sintomi che si sono presentati da poco e alcune mie preoccupazioni. Durante i voli io ho sempre paura che si crei una trombosi e possa causare ictus o infarto perché ci si muove poco e i voli sono lunghi.
Questa mattina mi sono svegliato col solito mal di testa e poco dopo è comparso un sintomo strano cioè mi formicola ininterrottamente e sento intorpidito la parte finale del dito indice della mano sinistra, come se mi vibrasse e da molto fastidio. Sono preoccupato per ictus o altro.
C’è da preoccuparsi? La ringrazio ancora.
Cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Le ho già detto che non deve preoccuparsi, non ha nessun fattore di rischio per ictus, la Sua è solo paura, peraltro immotivata.
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 508XXX

Vabene dottore, la ringrazio per avermi tranquillizzato.
Vorrei farle presente altri sintomi, da un paio di giorni ho una sensazione alla gola che va e viene, come se nella zona del pomo di Adamo fosse gonfia, a volte mi manca il respiro e ho paura che di colpo la gola si chiuda e causi soffocamento. Poco fa stavo mangiando tranquillamente e di colpo non riesco più a deglutire e mi passa un formicolio per tutto il corpo con sensazione di stanchezza e svenimento.
Cosa potrebbe essere?
C’è da preoccuparsi?
La ringrazio ancora.
Buona serata

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

verosimilmente si tratta di somatizzazioni ansiose.
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 508XXX

La ringrazio dottore per la risposta. Io ho sempre ansia per qualcosa di grave perché la sensazione di ieri era molto brutta. Oggi ho ancora stanchezza, con debolezza alle gambe soprattutto. Prima mentra pranzavo ho avuto delle fitte al lato sinistro della testa, brevi e ne sono state una decina, erano forti e strane, le sentivo molto interne. E poco fa mi è risuccesso e mi ha lasciato un indolenzimento. Cosa potrebbe essere?
Sono abbastanza preoccupato.
La ringrazio ancora.
Cordiali saluti

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non è possibile dare una risposta per ogni sintomo, Lei deve affrontare il disturbo d'ansia rivolgendosi ad uno psichiatra.
Vivere con queste paure alla Sua età non è certo gratificante.
Mi ascolti e non lasci cronicizzare il problema.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 508XXX

Si dottore lei ha perfettamente ragione, infatti per ogni sintomo penso al peggio anche grazie ad internet. Comunque in base alla descrizione dei sintomi cosa ne pensa? Cosa potrebbero essere queste fitte? Appena dopo le fitte alla testa strane che sentivo molto interne ho avuto qualche dmfiacjio di orecchie. Ora mi sento la parte sinistra del viso strana come intorpidita, tesa e storta ma allo specchio pare apposto. C’è da preoccuparsi o devo cercare di ignorare questo sintomo?
La ringrazio.
Cordiali saluti

[#11] dopo  
Utente 508XXX

Salve dottore
Scusi se la disturbo ancora, il mal di testa va e viene ma è leggero quindi non gli do peso e ho a volte dei giramenti di testa. La cosa che più mi preoccupa è il senso di stanchezza e sonnolenza che non passa, circa due settimane fa ho fatto una visita medica ed è stato riscontrato il gonfiore dei linfonodi al collo e il medico mi ha fatto fare delle analisi del sangue dove non risultano infezioni. Mi ha detto di aspettare un mese e se sono ancora gonfi di fare una ecografia. Cercando su internet i linfonodi gonfi e stanchezza che non passa che oramai ho da due settimana anche più escono patologie gravi. Secondo lei c’è da preoccuparsi? Cosa ne pensa?
La ringrazio
Cordiali saluti

[#12] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

faccia l’ecografia ai linfonodi e stia tranquillo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Utente 508XXX

La ringrazio per la risposta.
Sono preoccupato perché poco fa uscendo di casa e camminando per strada ho avuto un forte giramento di testa che mi ha fatto sbandare e ho sbattuto contro al muro sulla mia destra, poi mi sono seduto e anche da seduto avevo giramenti di testa. Rimesso in cammino ho avuto di nuovo un forte giramento e stavo per cadere sempre verso la mia destra. Cosa potrebbe essere? C’è da preoccuparsi per questi giramenti e sbandamenti?
Spero risponda.
Cordiali saluti

[#14] dopo  
Utente 508XXX

Dottore mi scusi, potrebbe rispondermi?
La ringrazio
Cordiali saluti

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Deve fare una visita medica, da qui non posso saperlo.
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente 508XXX

La ringrazio per la risposta. Il mio medico è in studio lunedì mattina, possa aspettare tranquillamente o devo andare in ps?spero risponda.
Cordiali saluti

[#17] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Se la sintomatologia è regredita può andare lunedì, se invece persiste si faccia controllare al P.S.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente 508XXX

I forti giramenti di testa con sbandamenti che mi facevano perdere l’equilibrio erano brevi, però persistono giramenti di testa più leggeri con continuo senso di instabilità anche da seduto, come se dovessi svenire o perdere l’equilibrio accompagnato da mal di testa. Col limite del consulto a distanza cosa pensa possa essere? Sospetta emorragie o ictus? Ho controllato le pupille è sono di uguale grandezza e reagiscono alla luce.
Spero risponda
Cordiali saluti

[#19] dopo  
Utente 508XXX

Scusi dottore se insisto ma con la sua risposta mi sono preoccupato. Ho senso di perdita di equilibrio e il resto ho già scritto. Pensa possa essere ictus? C’è da preoccuparsi o su questo posso tranquillizzarmi? Spero risponda perché non so cosa fare.
Buona serata

[#20] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
L'ictus non c'entra nulla, lo può escludere.
Dr. Antonio Ferraloro

[#21] dopo  
Utente 508XXX

La ringrazio dottore. Il senso di instabilità e di sbandamento continua e quando cammino ho alcuni sbandamenti improvvisi, in più ho mal di testa e se fletto il collo all’indietro ho dolore al collo. Io ho sempre paura dell’ictus anche per quello che ho letto su internet, da cosa lo esclude? Così posso capire e convincermi di stare tranquillo. Lei cosa sospetta da consigliarmi di andare in ps?
La ringrazio e spero risponda.
Cordiali saluti

[#22] dopo  
Utente 508XXX

Dottore mi scusi, potrebbe rispondermi? Ho difficoltà a restare in piedi e questa sera dovrei anche andare a lavoro e sono preoccupato. spero risponda
Cordiali saluti

[#23] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Allora non ci capiamo, Le ho detto che da qui non posso fare nulla. Deve effettuare la visita medica.
Se il problema persiste vada al PS., altrimenti lunedì dal medico curante.
È quanto scritto al #17
Dr. Antonio Ferraloro

[#24] dopo  
Utente 508XXX

E questo l’ho capito dottore.
I sintomi continuano ma vorrei evitare il ps, in base alla descrizione può continuare ad escludere l’ictus? Per consigliarmi di andare in ps cosa pensa possa avere?
Spero risponda
Cordiali saluti

[#25] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Le ho detto che non ha l’ictus!!!
Non so cosa possa avere, può essere anche nulla, però se mi dice che non si regge in piedi Le devo consigliare necessariamente la visita medica e, essendo sabato, ho proposto il P.S. ma può andare anche alla guardia medica.
Dr. Antonio Ferraloro

[#26] dopo  
Utente 508XXX

Buongiorno dottore
Vorrei aggiornarla.
1) Ieri sono stato dal mio medico che sbrigativamente mi ha controllato i linfonodi e ha detto che li sente gonfi solo al lato destro del collo, e di aspettare altri 10 giorni, se non passa mi farà fare l’ecografia, anche perché sono già gonfi da circa 20 giorni. Io non ho sintomi influenzali ne infezioni e sono molto preoccupato per i linfomi e tumori, quest paura è giustificata?
2) ho fatto presente i sintomi di vertigine e senso di instabilità ma non mi ha controllato nulla per questo. Oggi sembra peggiorato anche se ieri andava meglio, da in piedi mi sento instabile come se da un momento all’altro io cada. E sento anche le gambe strane.
Spero risponda.
La ringrazio
Buona giornata

[#27] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

per i linfonodi deve fare l’ecografia, per il resto non posso aggiungere nulla a quanto già detto.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#28] dopo  
Utente 508XXX

La ringrazio per la risposta dottore.
La ecografia esclude tutte cause gravi? In base alla descrizione e al fatto che io abbia stanchezza, c’è da preoccuparsi per cause gravi? Io ho il terrore dei linfomi.
Cordiali saluti

[#29] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Stia tranquillo, faccia l'ecografia.
Dr. Antonio Ferraloro

[#30] dopo  
Utente 508XXX

La ringrazio davvero.
Ho già prenotato l’esame per questo pomeriggio. Se vorrà le farò sapere il risultato.
Cordiali saluti

[#31] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Bene, può farmi sapere.
Dr. Antonio Ferraloro

[#32] dopo  
Utente 508XXX

Salve dottore.
Ho effettuato la ecografia, questo è il referto: L’esame ecografico del collo è stato effettuato con sonda lineare ad elevata frequenza. In sede sottomandibolare e laterocervicale bilateralmente si osservano piccoli linfonodi del diametro massimo di 13 mm Circa con caratteristiche morfo strutturali indicative della natura flogistico-reattiva. Lungo il decorso dello sterno-cleido-mastoideo, Al terzo inferiore in entrambi i lati, sono presenti due linfonodi delle dimensioni rispettivamente di 16 mm a destra e 15 mm a sinistra, anch’essi con caratteristiche reattive meritevoli tuttavia di controllo tra 30-60 giorni dopo terapia. Nulla carico delle ghiandole sottomandibolari. Tiroide in sede, di dimensioni nei limiti, a struttura omogenea. Trachea in asse di calibro nei limiti
Cosa ne pensa? C’è da preoccuparsi?
La ecografa mi ha dato un antinfiammatorio da prendere.
Cordiali saluti

[#33] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'ecografista nel referto parla di linfonodi reattivi di tipo infiammatorio. Faccia la terapia prescritta e poi ripeta l’esame come consigliato.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#34] dopo  
Utente 508XXX

La ringrazio.
Quindi questo referto esclude cause che io temo come linfomi e tumori?
Buona serata

[#35] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Da quanto recita il referto, sono state escluse cause neoplastiche.
Dr. Antonio Ferraloro

[#36] dopo  
Utente 508XXX

La ringrazio dottore.
Io circa 20 giorni fa ho fatto le analisi de sangue, emocromo e vari valori di infezioni e non è stato riscontrato nulla quindi non ho infezioni o virus e non ho sintomi influenzali da mesi. Questo un po’ mi preoccupa perché non riesco a spiegarmi l’infiammazione e quindi il gonfiore dei linfonodi e ho paura di cause gravi.
La ringrazio
Cordiali saluti

[#37] dopo  
Utente 508XXX

Salve dottore
Le riscrivo in merito ai giramenti di testa che ho, riflettendoci eccome se quando ho questa sensazione gli occhi si muovessero da soli e mi faccia perdere l’equilibrio. Questa cosa è possibile? Ho letto su internet di nistagmo e può essere segno di ictus o trauma cranico. Io effettivamente circa un mese fa ho avuto una colluttazione e ho preso dei colpi in testa ma non fortissimi. Cosa ne pensa?
C’è da preoccuparsi?
La ringrazio
Cordiali saluti

[#38] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Il nistagmo lo vede il medico, non è una cosa che percepisce il paziente.
Dr. Antonio Ferraloro