Utente 426XXX
Salve dottore, premetto di essere molto ansiosa. Ora sono alcuni giorni , anzi alcuni mesi, che penso di avere un tumore al cervello, molte volte per quanto sono agitata mi sento in confusione, come se camminassi sulle nuvole. A volte mi capita anche una sensazione strana alla parte sinistra ma non sono sicura sia vera, come di debolezza, ma si mi concentro sulla gamba destra la sento anche la, L altro giorno guardandomi allo specchio mi sono accorta che ho una pupilla leggermente più dilatata, gli altri dicono che solo io la vedo più grande, ma per me lo è, mentre alla luce del sole sono entrambe uguali, ora ho letto che questo è sintomo di tumore al cervello. Non faccio altro che fare test sul equilibrio ad occhi chiusi , ad occhi aperti in qualsiasi posizione e sono immobile. A forza di pizzicarmi gambe e braccia per sentire se percepisco dolore mi sono fatta dei lividi . Mi capita soprattutto mentre sono a cena che da un momento all altro inizio a sudare e sento come di dover scappare da quel posto perché è come se avessi la testa fra le nuvole e non capissi più niente, mi sento di morire da un momento all altro.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazza,

la sintomatologia riferita è chiaramente ansiosa, non vedo elementi che possano fare pensare un tumore cerebrale.
Anche la pratica dell'autoesaminarsi è tipicamente ansiosa per cui Le consiglio di affrontare il problema rivolgendosi ad uno psichiatra.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro