Utente 179XXX
Buongiorno,

Sono un ragazzo di 29 anni e nel 2015 mi sono sottoposto a due interventi chirurgici per malocclusione di terzo livello perciò negli anni mi sono sottoposto a parecchi raggi x per valutare lo stato dei denti e le buone riuscite dell'operazione.

L'anno scorso sono stato operato alla tiroide per un gozzo tiroideo ovviamente benigno.

Durante il 2018 ho fatto un'altra RMN per un problema lombare alla schiena.

La settimana scorsa ho avuto un momento in cui prima di una partita mi sono sentito male, mancanza di respiro.. poi sono entrato in campo e tutto è andato bene.

Il lunedì invece sono andato tranquillamente a lavorare ma tornando in macchina mi sono sentito nuovamente male, è cosme se il cervello si disconnettesse e dalla paura mi manca il respiro.

Sono andato al pronto soccorso lunedì sera e dai vari esami analisi del sangue e del cuore tutto è andato benissimo, sono tutti nella norma.

Anche quelli della tiroide (tsh) sono nella norma.

Premetto che mi è stata asportata mezza tiroide perciò non necessito di prendere nessun medicinale.

Al Pronto soccorso non avendo trovato nessun tipo di problema mi è stata consigliata la visita neurologica, così sono andato a farla con esito negativo.

La dottoressa ha detto che per lei di neurologico non c'è nessun problema e che sarebbero stati attacchi di panico.

Dopo qualche giorno continuo ad accusare senso di pesantezza alla testa, occhi che si stancano subito e problemi di vista, oltre al fatto che non mi sento completamente in equilibrio.

La mia domanda per voi è la seguente:

può essere che i molti raggi x ai denti fatti negli anni scorsi mi abbiano portato ad avere il nodulo benigno alla tiroide?

Inoltre ho molta paura ora di avere un tumore al cervello dato magari anche dai vari raggi x fatti negli anni scorsi. Siamo soggetti più a rischio noi?

Comunque sabato mi è stato consigliato di fare la RMN dell'encefalo per evitare qualsiasi tipo di dubbio anche se come ripeto i medici sono convinti siano stati attacchi di panico.

Io non ho parlato dell'operazione fatta al neurologo e quindi ai vari trattamenti con raggi x.

Vorrei sapere voi cosa ne pensate.

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

mi sentirei di tranquillizzarLa sia per quanto riguarda il problema tiroideo che è indipendente dalle varie radiografie effettuate sia per la paura del tumore cerebrale. Lei accenna ad una RM lombosacrale ma la RM non emette radiazioni ionizzanti.
Da quanto descrive, concordo sull’ipotesi ansiosa della sintomatologia, infatti con visita neurologica negativa può stare tranquillo.
Faccia la RM encefalica consigliata ma ritengo che sia stata prescritta per tranquillizzarLa ulteriormente.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 179XXX

Grazie per la tempestiva risposta dottore,

ho comunque paura per questo senso di testa molto appesantita e vista offuscata.

Comunque è vero che ho fatto la RM ma io chiedevo appunto i raggi X ai denti che ho fatto anni fa, di quelli ne ho fatti veramente molti.. parlo anche di una decina o quindicina in un anno.

Ho letto che quelli ai denti possono portare ad avere tumori tiroidei e celebrali ed avendo appunto avuto un problema alla tiroide qualche anno dopo ora ho paura per il cervello.

Sto tranquillo allora?

Mi consiglia di fare la RM visto che come ha detto non fa male?

Mi scusi per l'insistenza ma è tutta oggi che ci penso.

Grazie,

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

certo, stia tranquillo.

La RM è un esame innocuo e può effettuarla serenamente.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro