Esito gliotico a 19 anni siamo molto preoccupati

salve Dottore, scrivo per conto di mia figlia. nell'agosto 2018 tornando dal mare accusava giramenti di testa e vomito, gli abbiamo fatto fare una RM è questo è il referto:

ESAME ESEGUITO IN PAZIENTE CON IPOACUSIA NEUROSENSORIALE DESTRA DI RECENTE INSORGENZA. ESEGUITE SCANSIONI ASSIALI, SAGITTALI E CORONALI CON SEQUENZA t1, t2 E FLAIR AD INTEGRATO CON SEQUENZE IN DIFFUSIONE E SEQUENZE DOPO SOMMINISTRAZIONE EV DI MCD PARAMAGNETICO.
NELLE ARREE DI ENHANCEMENT POTOLOGICO DOPO SOMMINISTRAZIONE DI MDC IN SEDE CELEBRALE E CEREBELLARE.
A CARICO DELLA SOSTANZA BIANCA PERI-VENTRICOLARE SINISTRA (CORNO OCCIPITALE) SI REPERTA MILLIMETRICA IMMAGINE ISOINTENSA IN T1 E IPER-INTENSA IN T2 E FLAIR, DA RIFERIRE AD ESITO GLIOTICO.
NEI LIMITI IL SISTEMA VENTRICOLARE, CISTERNALE E I SOLCHI CELEBRALI.
STRUTTURE DELLA LINEA MEDIANA IN ASSE. CORPO CALLOSO NORMALE PER MORFOLOGIA ED INTENSITA' DI SEGNALE.

esame trombifilico: negativo
in questo momento ha un acufene all'òrecchio destro con ridotta capacità di udito di due punti

cortesemente se ci può dare un suo parere siamo preoccupati. grazie mille
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

Le chiedo cortesemente di chiarire questo passaggio del referto che risulta fondamentale ai fini di un’interpretazione della RM "NELLE ARREE DI ENHANCEMENT POTOLOGICO DOPO SOMMINISTRAZIONE DI MDC IN SEDE CELEBRALE E CEREBELLARE", intuitivamente sembrerebbe "non aree di...." ma non avendo certezza chiedo chiarimenti, grazie.
Quando è stata effettuata la RM?

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore per la celerità.
Il referto dice "non aree" ha ragione
RM è stata eseguita il 29/09/2018. Grazie mille.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

un'isolata millimetrica alterazione definita "esito gliotico" può anche non avere significato clinico ed è asintomatica.
Ritengo che abbia fatto vedere le immagini dell’esame ad un neurologo che ha valutato anche la ragazza (età?) clinicamente, cioè mediante una visita neurologica.
Cosa Le ha detto il neurologo? Ha riscontrato alterazioni alla visita?
Parimenti, considerato l’acufene e la riduzione dell'udito, avrà effettuato anche una visita otorino.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Buonasera, il 22/3/19 ha fatto una rachicentesi ma non abbiamo ancora la esito, in questo momento siamo al pronto soccorso perché è dal 22 notte che ha vomito è mal di testa, non sappiamo ancora che cosa ha. Comunque il neurologo il giorno 5/04 ci ha prenotato una RM all'encefalo e al midollo per una sospetta SM. SIAMO VERAMENTE MOLTO PREOCCUPATI. GRAZIE PER IL SUO TEMPO.
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

infatti avevo chiesto quando la ragazza aveva effettuato la RM per consigliare un controllo che a distanza di sei mesi è corretto effettuare, anche con particolare studio dell'angolo pontocerebellare e del condotto uditivo interno considerata l'ipoacusia.

Cordialità

Dr. Antonio Ferraloro

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa