Utente
Salve!!
Spero di essere nella sezione giusta.

Vi scrivo in quanto mi capita, in maniera saltuaria (una volta ogni qualche mese) , di avvertire in maniera assolutamente improvvisa un brevissimo ma intenso capogiro (non so se sia la definizione più corretta). La durata è veramente breve, parliamo di 2 secondi, ma prendo una fortissima paura tanto che dopo avverto i sintomi tipici dell'ansia: gambe molli e palpitazioni.

Cosa potrebbe essere?

Grazie

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

considerata la frequenza e la durata di questi episodi non mi preoccuperei più di tanto. Non escluderei una loro origine ansiosa o una vertigine parossistica posizionale se scatenata da movimenti della testa ma quest’ultima, per la brevissima durata, la ritengo meno probabile.
Ne parli anche col Suo medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Salve dottore e grazie.

Quindi secondo lei è da escludere un problema neurologico?

Potrebbero essere delle extrasistoli che ogni tanto avverto a causare questo sintomo? O da che altro potrebbe essere causato??

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

dì neurologico penso di no.
L’ipotesi extrasistole non è da escludere, si può avvertire come un fastidio.
Ovviamente è solo un’ipotesi.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Anni fa feci un holter che ha rilevato frequenti extrasistoli sopraventricolari. Ora l'ho rifatto e non ha rilevato niente di niente, però ogni tanto le sento, a volte come battito mancante, altre come un gruppo, altre come un battito forte, molto raramente ne sento 3-4 tutte attaccate tipo raffica.

Quando avverto questo capogiro improvviso con un senso come di svenire non ho mai sentito sintomi al cuore tipici delle extrasistoli. È plausibile lo stesso come ipotesi? O a che altro specialista potrei chiedere?

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Le ho già detto che quella delle extrasistoli è solo un’ipotesi.
Può chiedere al cardiologo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Ok. Le chiedevo perché, anche se è un sintomo che accade sporadicamente, sto iniziando un po' a fissarmi su questa cosa, nel senso che ho paura che mi venga male, quindi tendo a stare attento a tutti i segnali del mio corpo, a volte mi sento come instabile, come se non avessi l'equilibrio, anche se i vari test fatti dal medico curante non hanno rilevato problemi di equilibrio e per questo non ritiene che ci siano le indicazioni per mandarmi a fare una visita neurologica...

Per quanto riguarda il cuore come le dicevo ho fatto l'holter, ma il sintomo non si è presentato, e sarebbe anche un problema registrarlo dato che si presenta così di rado...

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

si tranquillizzi e non dia importanza.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Ok. Grazie ancora dottore
Cordiali saluti

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro