Utente 419XXX
Buongiorno,
cinque giorni fa ho avuto un episodio parecchio forte di emicrania con aurea. Ho iniziato a vedere dei lampi macchie sfocate e nere per 30 40 min e in seguito si è scatenato un forte mal di testa con nausea .
Ho preso un Oki e mi sono messo a letto . Dopo qualche ora stavo meglio, ma un senso di rigidità a livello della nuca e stanchezza generale.
Dopo 4 giorni sento ancora rigidita e tensione in testa dietro la nuca . lieve mal di testa dovuto dalla Tensione .
Tensione alle gambe e braccia . Affaticamento oculare e vista non perfetta . Uno stato generale di ansia e a volte tacchicardia.
In generale sono un ragazzo tranquillo.
Cosa consigliate di fare ? Una visita neurologica ?
Cosa posso prendere ?

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

già si erano manifestati precedenti attacchi di emicrania con aura (quindi ha una diagnosi fatta da un medico) o è la prima volta che si è manifestato questo episodio?
Nel secondo caso è certamente indicata una visita neurologica per avere un parere specialistico diretto.
"Cosa posso prendere ?", è vietato consigliare farmaci online in un soggetto che non si conosce.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 419XXX

Si era gia presentato circa un anno fa. Ma il giorno dopo stavo meglio come se non fosse successo niente.
Invece questa volta sono rimasti dei sintomi anche dopo quattro giorni .
Consiglia una visita?
Quale potrebbero essere le cause ?
Devo preoccuparmi ?
Può essere un esaurimento nervoso ? Visto sto attraversando un periodo di stress ?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

questo episodio non si è risolto in maniera classica ma è rimasta una sintomatologia residua che, anche se raramente, può avvenire.
La causa dell'emicrania con aura è sconosciuta ma lo stress psicofisico può essere un fattore scatenante.
Sì, la visita neurologica presso un collega esperto in cefalee è certamente indicata.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 419XXX

La ringrazio molto
Le farò sapere
Buona giornata

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona giornata a Lei e buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 419XXX

Buongiorno , ho eseguito la visita .
Il medico mi ha detto che è stato un episodio di emicrania con aura che possono capitare in situazioni di stress. E se dovesse succedere ancora di prendere ibuprofene 600mg .
Per quanto riguarda la tensione potrebbe essere come diceva lei una sintomologia residua e se non trattata con antiffiammatori può portarsi per alcuni giorni . Ha escluso l ipotesi di fare altri esami finché gli episodi rimangono sporadici.
La tensione generale è quasi passata sento solo una tensione dietro la nuca come se avessi una mano appoggiata e la vista stanca affaticata con abbassamento della vista . Dovrei fare un controllo da un oculista ?
Prima di questo episodio non ho mai avuto problemi di vista

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se si sono manifestati disturbi della vista è indicata una visita oculistica.
Per il resto concordo con quanto detto dal neurologo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 419XXX

Mi ha detto che posso prendere anche difmetre . Che differenza c'è tra ibuprofene . Quale piu indicato per mal di testa ?

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il difmetrè è un’associazione di più principi attivi ed è più "forte" ma più gravato di eventuali effetti collaterali, se è efficace è preferibile l'ibuprofene.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro