Utente
Salve sono una ragazza di 24 anni, lavoro al computer, e ho un problema agli occhi (strabismo latente a destra) per cui porto gli occhiali per non stancare la vista al pc, non mi mancano dei gradi! Da circa 20 giorni, a giorni alterni ho uno strano mal di testa! A volte la mattina mi sveglio come se la notte qualcuno mi avesse stretto la fronte sul cuscino, quando apro gli occhi iniziano a venire delle fitte su denti, al collo via via in maniera più forte! Prendo oki ma nulla non passa! Altre volte mi viene nel corso della giornata, mi sento quella sensazione di costruzione e via via il dolore! Ho fatto una tac al pronto soccorso precisamente un anno fa ed era negativa, l’avevo fatta per un problema legata ad un dolore al viso! Il mio medico mi consiglio di fare poi RM ENCEFALICA, anche essa negativa, evidenziando solo la mia sinusite difetto di famiglia! Ma per questo mal di testa che mi porto dietro da un mese cosa fare? È veramente un fastidio che mi stringe la testa e a volte è come se mi sento un palloncino carico d’aria che scoppia! Ah dimenticavo di dire a volte quando Poggio la testa al cuscino sento una sorta di giramento di testa anche se non mi gira in realtà! E infine ho notato che prima di aumentare il dolore mi vengono tantissimi sbadigli! Help me

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

da quanto scrive, la sintomatologia orienterebbe verso una cefalea tensiva, probabilmente scatenata da posture prolungate o poco corrette.
Questa però è solo un’ipotesi a distanza, Le consiglio di rivolgersi inizialmente al Suo medico curante ma dopo 20 giorni una terapia di base è ovviamente consigliata.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie della risposta dottore, ma pensa dovrei rifare tac e rm encefalica che per escludere che sia qualcosa di grave?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

prima di pensare di effettuare esami diagnostici, probabilmente nel Suo caso non necessari, è razionale effettuare la visita diretta in quanto gli esami si richiedono in maniera mirata in base ai riscontri della visita stessa.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro