Alzheimer agitazione aggressività

buongiorno, chiedo il vostro aiuto.

mia mamma ha l'Alzheimer.
il centro UVA che la segue non è raggiungibile e il mio medico di famiglia mi ha detto che non sa cosa fare.

attualmente non ha nessuna terapia in corso in quando:
sertralina, haldol, quetiapina, neuleptil, trittico e per ultimo il risperidone le creano effetto "paradosso" peggiorando i suoi deliri e le sue allucinazioni senza peraltro calmarla.

in questi giorni è aggressiva e confusa.
il mio medico di famiglia mi ha detto che non sa come aiutarmi e i neurologi che la seguono sono impegnati per l'emergenza covid.
Rita
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Signora Rita,

l’effetto paradosso è possibile che si verifichi con qualche farmaco, raro è invece che si manifesti con tanti farmaci.
Le dico subito però che è vietato dalla legge consigliare farmaci a distanza in un soggetto che non si conosce, pertanto deve provare ancora di rintracciare telefonicamente lo specialista che segue la Signora, di farmaci che si possono utilizzare c’è ne sono ancora diversi, nella speranza di trovarne qualcuno efficace.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

L'Alzheimer è una malattia degenerativa che colpisce il cervello in modo progressivo e irreversibile. Scopri sintomi, cause, fattori di rischio e prevenzione.

Leggi tutto

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa