Utente
Salve, non so se è la categoria giusta o dovevo scrivere in ortopedia ma spero possiate aiutarmi... Ho 24 anni e ho sempre avuto dolori cervicali dai 18 a causa di un colpo di frusta, ma soprattutto nell'ultimo anno molto probabilmente dovuti anche ad uno stile di vita troppo sedentario, i dolori erano nella norma una volta a settimana e prendendo 1 brufen 600 passavano e il giorno dopo stavo meglio, non mi hanno mai causato problemi allo stile di vita ho sempre effettuato massaggi e varie terapie ma risolveno il problema solo temporaneamente e il mese dopo ritornava come prima...stanco della situazione a febbraio mi hanno consigliato un osteopata ma e stata la cosa peggiore che potessi fare, ho fatto 2 sedute e dopo queste sedute a marzo ho iniziato a peggiorare e il mio stile di vita e stato letteralmente compromesso, tutti i giorni appena mi sveglio ho un forte dolore al collo al centro della colonna cervicale e mi prende soprattutto la nuca con mal di testa e testa pesante, ho effettuato una visita neurologica ma mi è stato detto che non avevo niente, sono stato meglio ma dopo 1 settimana sono di nuovo tornati questi sintomi e ora sto così di nuovo da 10 giorni in cuo sto prendendo brufen e tachipirine ma il dolore continua senza migliorare... Ho fatto una visita ortopedica e visitandomi mi ha detto che non devo effettuare risonanza o raggi ma che si tratta di forti contratture dovute alle manipolazioni dell'osteopata.
Mi ha prescritto dei massaggi decontratturanti per 10gg ed exinef 120mg per 5 gg poi 90mg per altri 7 gg... Su internet ho letto che questo farmaco è usato per l'artire reumatoide e l artrosi ma io ho solamente delle contratture?
Che ne pensate di questa diagnosi?
È esatta?
Delle contratture possono durare piu di un mese senza passare?
Vi prego aiutatemi

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

è evidente che non è possibile entrare in merito alla diagnosi del collega ortopedico che ha l’indubbio vantaggio di averLa visitata.
Il farmaco prescritto è un antinfiammatorio ed antidolorifico.
Forse sarebbe stato utile anche un decontratturante considerata la diagnosi di contrattura muscolare.
Anche una visita fisiatrica, qualora non dovesse risolvere il problema, sarebbe indicata.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro