Utente
Buongiorno dottori ho 32 anni e sono da tanti anni ansiosa con sintomi psicosomatici vari.
La cosa che mi da più fastidio è che ho spesso un senso di oppressione al petto, una fame d aria e un bisogno di fare un profondo respiro per immagazzinare aria che altrimenti sembra sia finita nei polmoni... In questo ultimo periodo sento spesso questo sintomo e ho paura di avere invece problemi ai polmoni.
Inoltre sono sempre contratta alla schiena e sulle spalle, e negli ultimi giorni faccio fatica a dormire dalle tensioni...mi sento stanca e preoccupata.
Ho fatto diverse visite al cuore lo scorso anno ed è tutto nella norma e una tac al cervello nel 2017, normale.

Dato che spesso leggo di patologie gravi che hanno i miei stessi sintomi vorrei capire se davvero ho qualche patologia come per esempio la miastenia che magari prendi anche i muscoli della respirazione.

In attesa di un suo consulto grazie e cordiali saluti

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

mi sento di tranquillizzarLa, infatti non vedo elementi che possano fare pensare una patologia organica.
La miastenia che Lei menziona, per es., ha caratteristiche completamente diverse e molto più importanti.
L'origine ansiosa e la natura psicosomatica dei sintomi sono evidenti, deve curarsi adeguatamente in tal senso.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Buonasera dottore, la ringrazio molto per il suo consulto.
Ma quindi lei pensa che continue tensioni che ho ai muscoli delle spalle e che mi si irradiano spesso alle braccia e al collo siano soprattutto derivanti da ansia?
Perché quasi sempre ho le spalle tese, quando muovo il collo onpremonsul trapezio mi fa male, mi si formano anche dei nodini muscolari che devono essere sciolti e a volte mi sento le braccia deboli.
Ho paura che possano essere sintomo di malattia neurodegenerativa perché mi sembra cois strano che solo io soffra così tanto di tensioni muscolari e poi quasi sempre..
Forse anche perché sto facendo poco movimento, non so.
Gli ultimi esami al cervello li avevo fatti a gennaio 2017, non so se già qualcosa si poteva vedere, ad esempio se una persona può sviluppare una malattia anche dopo..

Grazie dottore

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Le confermo quanto scritto nella prima risposta.

"mi sembra cois strano che solo io soffra così tanto di tensioni muscolari" solo Lei? Assolutamente no, sapesse quanti pazienti vediamo tutti i giorni nei nostri ambulatori...

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Grazie dottore, cercherò di fare qualche seduta fisioterapia.
Mi preoccupa anche un altro sintomo, il fatto che spesso durante la notte mi si addormentano le braccia o le mani, e di giorno dalla tensione sulle spalle sembra che non riesca a controllare le dita delle mani.. Non so come spiegare, non riesco a capire se è un sintomo psicosomatico o reale. Mi capita come se avessi le braccia deboli, che non riesca a controllare. E di notte spesso mi si addormentano gli arti.. Probabilmente pensa sia tutto derivante dalle contratture, tensioni a livello di spalle e schiena che mi provocano questi disturbi?
Stamattina mentre scrivevo ho sentirò la mano destro che tremava un pochino, mi sono spaventata molto.. Mentre stringevo la penna sentivo un po' di tremore. Non capisco se sono sintomi di qualcosa di degenerativo o davvero legati alla tensione.
Grazie dottore

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

innanzitutto una precisazione, i sintomi psicosomatici sono reali e non immaginari.
Gli arti che si "addormentano" la notte è un fenomeno frequente a verificarsi, non dia importanza.
Non ha nessuna malattia neurodegenerativa.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Buonasera dottore,
Le scrivo per dirle che questi dolori muscolari che ho sempre avuto Nell ultimo mese si sono un po' acutizzati ma soprattutto la mattina appena sveglia.
Mi sveglio tutta bloccata e contratta a livello di cervicale e spalle, non capisco se dormo male la notte in qualche posizione scorretta o se è un problema ansioso come dice lei che mi crea continue tensioni.
Poi durante il giorno un po' si tolgono le tensioni. Faccio ogni tanto dei massaggi ma sembra che dopo pochi giorni sia tutto uguale.. Ogni tanto sento tensioni anche ad una gamba o all anca. Ho solo paura possa essere qualcosa di più serio ma secondo me come dice lei devo solo riprendere delle attivita che mi fanno stare bene e non accumulare tutte le tensioni. Ma non capisco come mai la notte mi "incricco" così tanto.. Non riesco mai a svegliarmi rilassata e distesa.

Grazie dottore

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

spesso la tensione muscolare è causata da tensione nervosa ed ansia.
Si è mai rivolta ad uno psicologo o ad uno psichiatra?
Utile anche una visita fisiatrica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Psicologo o psichiatra mai.. Ma ci dovrò andare.
Era mia intenzione anche fare una visita dal fisiatra ma non ci sono mai andata.
Il fisiatra solitamente determina se le contratture sono dovute a un problema di postura o comunque muscolare /articolare?

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certamente, il fisiatra inquadra il caso clinico in maniera anche eziologica, cioè secondo le cause scatenanti.


Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro