Utente
Salve dottori, avevo già scritto in questo sito per sospetti problemi cardiaci scoprendo che si trattava di attacchi di panico.
Anche il mio medico non ha dato troppo peso alla cosa.

Ora da un paio di tempo ho dei problemi gastrici che ovviamente in un soggetto ipocondriaco come me non hanno fatto altro che aumentare la mia ansia.
Il mio medico di base mi ha prescritto medicinali contro il reflusso e anche per l'ansia.

Gli altri problemi che invece mi hanno portato a scrivere in questa sezione sono i seguenti: mi sento le gambe deboli, fascicolazioni sparse in tutto il corpo, orecchie che dopo un po' di movimento mi vanno a fuoco e ronzio costante (per quest'ultimo problema sono in attesa di visita da otorinolaringoiatra).

Ma la cosa che più mi preoccupa è che in situazioni in teoria tranquille mi assale un calore alla testa, senso di confusione e sbandamento come se dovessi svenire da un momento all'altro, ma la pressione è regolare con minime di 110/60 e stabile sui 130/83. A volte si aggiunge anche un tremendo prurito in varie parti del corpo.
Sento anche a volte un dolore che non saprei come definire, forse bruciante, in 2 punti ben precisi della testa ma non riesco a capire se sia dovuto al cuoio capelluto o ad un problema "dentro" la testa.

Aggiungo in ultimo che tutti questi problemi si accentuano quando sono seduto o in piedi, mentre ritrovo serenità quando mi sdraio a letto.

Subito penso alle cose più gravi come ictus, edema cerebrale, tumore al cervello, sla, sclerosi, metastasi di altri tumori.
E' possibile?

Scusate se sono stato un po' confuso in alcuni punti ma i sintomi sono davvero tanti che mi fanno veramente preoccupare, rimango a disposizione nel caso vi servano ulteriori dati o spiegazioni.
Grazie

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la sintomatologia descritta sembra di origine ansiosa, non vedo elementi che possano fare sospettare le malattie che teme.
Deve affrontare il disturbo ansioso rivolgendosi ad uno psichiatra.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore, aggiungo anche che mi sento debole e che a volte ho come la sensazione che gli occhi mi si debbano chiudere da un momento all'altro. Negli ultimi giorni si è aggiunto un mal di testa senza febbre.
Crede che questo non aggiunga niente alla opinione da lei già data?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Credo proprio di no.
Ritengo che ne abbia già parlato col medico curante.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
In realtà ancora no, visto che sono stato parecchio nel suo studio ultimamente tra sospetti problemi di cuore e adesso con il reflusso e problemi di stomaco.
La sintomatologia descritta di confusione, mal di testa, ecc.. è comparsa negli ultimi giorni.
Sicuramente provvederò a parlargliene il prima possibile