Rmn cervello e tronco encefalico

BUONGIORNO CHIEDO PARERE SU RMN
uomo 60 anni.


le tonsille cerebrali Affiorano a livello del forame Magno senza tuttavia superare la linea anatomica basion opistion di riferimento E pertanto configurando una semplice variante anatomica e non la malformazione di chiari.

l'esame dimostra la presenza di multiple aree di alterato segnale caratterizzate da una iso-ipointensità Nella sequenza t 1 Pesata E da una iperintensità Nella sequenza t 2 dipendente, Che sono Da riferire in prima approssimazionead aree di glicosi parenchimale esito di danno anossico.

Le lesioni sporadiche puntiformi Interessa assai limitatamente la sostanza bianca periventricolare Parietale peritrigonale da entrambi i lati Nella sequenza eseguita con tecnica di diffusione non si apprezzano lesioni vascolari ischemiche recenti.

Non si osservano alterazione del segnale del parenchima nervoso nella sequenza G.
E T2 pesate riconducibile a depositi emosidernici.

Sono presenti Calcificazioni distrofiche a livello dei globi pallidi.

Sono regolarmente rappresentati grossi vasi della base cranica.
Le strutture della linea mediana sono in asse il sistema ventricolare conserva regolare morfologia, Ma le sue dimensioni sono lievemente ampliata livello delle celle media dei ventricoli laterali Sono presenti fenomeni di sinusopatia mascellare a sinistra
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

la RM encefalica ha riscontrato delle areole di pregresse piccole ischemie probabilmente passate inosservate, questo reperto è di frequente riscontro. Non sono state riscontrate invece alterazioni ischemiche recenti. Il paziente è iperteso? Diabetico?
Perché ha effettuato la RM?

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
dopo una presunta crisi epilettica notturna gli sono stati prescritti alcuni accertamenti per capire la causa.
dall'holter è risultata tachicardia.
mentre dagli esami del sangue risulta:
glicemia 230
MCV 99.2
MCH 33.7
ALFA 2 17.5
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

il reperto riscontrato alla RM encefalica non è da mettere in correlazione con la presunta crisi epilettica. In tal senso un altro esame fondamentale, unitamente alla RM già effettuata, è l'elettroencefalogramma (EEG), meglio se registrato per 24 ore.
La glicemia è abbastanza elevata, c’è da approfondire questo aspetto unitamente agli altri valori che menziona, ne parli col medico curante. MCV e MCH possono essere valori trascurabili ma vanno interpretati nella globalità del contesto clinico
Utile potrebbe essere anche una consulenza diabetologica.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa