Strana sensazione alla testa

Gentili Dottori,
sono una ragazza di quasi 25 anni e da qualche settimana avverto strani sintomi alla testa.

Sono difficili da spiegare ma ci provo: per due giorni ho sentito la testa pesante, collo rigido ma che comunque riuscivo a muovere (anche se non era piacevole), fitte in varie parti della testa che comparivano all'improvviso e duravano pochi secondi e una sensazione di spilli proprio sulla testa, al centro, e una sensazione di qualcosa che mi tirava al centro della testa.
Se massaggiavo o, presa dal nervoso, provavo a tirare i capelli, spariva per poi ricomparire.
Ho preso per due giorni l'Oki e i sintomi si sono attenuati ma non spariti.
Ora avverto soprattutto come una pressione alla testa, specialmente nei lati e nella zona frontale, comprese le tempie.
A volte delle fitte, soprattutto su fronte e tempie e continuo ad avvertire i muscoli del collo e delle spalle rigidi (questo praticamente tutto l'anno) ma, paradossalmente, se muovo la testa e il collo mi sembra di non sentire più niente in testa quindi mi dà sollievo.
Questo mi ha portato ad escludere la cervicale.
Non sono sintomi invalidanti, infatti sto continuando a svolgere la mia vita normalmente però è una situazione fastidiosa e che mi preoccupa molto.
Non avverto nausea o altri sintomi particolari.

Ho paura possa peggiorare ed essere sintomo di qualcosa di molto grave come un tumore al cervello o SLA.
Dovrei fare una visita neurologica?

Nei limiti di un consulto online, i miei sintomi potrebbero essere qualcosa di grave?


P.
S Ho fatto le analisi del sangue per un check up generale 6 mesi fa e i valori erano nella norma.
Dovrei ripeterle?


Scusate se mi sono dilungata troppo ma sono molto preoccupata e lontana da casa quindi non so bene come muovermi.

Spero risponderete, grazie.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Ragazza,

non vedo nulla di preoccupante, probabilmente si tratta di una cefalea tensiva scatenata da tensione o contrattura muscolare, questa è l'idea che si ricava a distanza.
Ne parli col medico curante per avere una valutazione diretta del caso e un'adeguata terapia.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottore, grazie per la celere risposta.
Ho chiamato il mio medico curante lunedì mattina ( non ho fatto una visita di persona perché non sono nella mia città di origine) e ha ipotizzato una cefalea tensiva data dai muscoli rigidi. In alternativa ha detto che potrebbe essere sinusite visto che i fastidi li avverto soprattutto sulla fronte. In realtà a volte sono sparsi..comunque mi ha prescritto per 5 giorni la tachipirina due volte al giorno, massaggi e stretching. Domani dovrebbe essere l'ultimo giorno di assunzione ma ogni tanto continuo lo stesso ad avvertire qualcosa alla testa. Facendo sport o comunque muovendo la testa non avverto nulla, per poi ripresentarsi i sintomi lievi. Lunedì pomeriggio e martedì fino a sera sono stata bene, martedì sera di nuovo fino a mercoledì sera, la notte tutto bene mentre per ora avverto raramente.
Potrebbe davvero essere sinusite? È necessaria una tac senza contrasto come ha affermato il medico? A livello di muscoli sono più sciolta anche se collo e trapezio li sento ancora rigidi. Sicuramente meno rispetto a qualche giorno fa.

Oltre a ciò, da qualche giorno avverto pesantezza alle gambe e cosce, soprattutto sinistra. (Probabilmente è da più tempo ma non ho prestato attenzione). In particolare nella parte bassa della gamba fino ai piedi. Riesco a muovermi, anzi ho sollievo quando lo faccio anche se la pesantezza/ stanchezza persiste. Noto che soprattutto da seduta e da sdraiata ho la necessità di muovere le gambe, di cambiare posizione anche se dopo un po' la sensazione ritorna. A volte mi sembra che in determinate posizioni o quando non ci penso particolarmente sto meglio. Anche se cammino o salgo le scale avverto pesantezza ma non al punto da dovermi riposare.
Mi alleno in casa 3 volte alla settimana quindi non sono una persona del tutto sedentaria.
Questo sintomo può essere sclerosi multipla? È come se avessi la necessità di muovermi.
Ho paura di fare tac o cose del genere perché temo di scoprire qualcosa di grave. Ormai penso solo a questo, essendo già di mio una persona ansiosa e che pensa subito al peggio. Non capisco se è un fatto di ansia, di somatizzazione di alcuni eventi che mi danno preoccupazione. Ma sono sicura di avvertire i sintomi descritti. Non sono immaginari.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Ragazza,

innanzitutto Le dico che non esistono sintomi immaginari, i sintomi sono sempre reali, anche quelli psicosomatici.
Per il resto l’ipotesi della cefalea tensiva che ha avanzato il medico curante è la stessa avanzata in questo consulto.
Sinusite? A distanza non si può escludere, anche se la mia impressione è la natura tensiva del dolore.
La necessità di muovere le gambe non è un sintomo di sm.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dott. Ferraloro,
mi dispiace disturbare ancora ma volevo aggiornarla sulla mia cefalea e avere ancora una volta un suo parere.

Come già detto, la tachipirina assunta per 5 giorni non ha fatto molto effetto. Il mio medico allora mi ha prescritto l'oki per 3 giorni una volta al giorno. Oggi è stato il terzo giorno di assunzione e sicuramente i sintomi sono migliorati, molto più che con la tachipirina. Però non sono comunque spariti. Avverto ancora pressione e raramente fitte non particolarmente dolorose sulla fronte e sulle tempie. In particolare, a volte avverto pressione sulla fronte e a volte sulle tempie. In alcuni momenti sembra come se avessi aghi o forte pizzicore, come un bruciore ma per pochi secondi e raramente. Sono sparite fitte su altri punti della testa ma avverto anche e ancora di rigidità al collo. A tal proposito mi è stato prescritto anche Monuril per 5 giorni mattina e sera, che ho iniziato oggi. Inoltre, mi sembra di avvertire pesantezza agli occhi e a volte un fastidio zona naso /zigomi e pressione ai denti. Ma tutti questi sintomi non sono continuativi.
Sto iniziando a pensare che questa specie di mal di testa non sia legato alla muscolatura. Non so che pensare ma mi sto fissando sempre di più sul tumore al cervello. Però avendo questi fastidi da varie settimane, ad oggi non dovrebbe essere successo anche altro o comunque avvertire delle sensazioni maggiori? So che i sintomi possono variare e addirittura il mal di testa può non verificarsi però dopo varie settimane mi sembra strano sentire solo questi sintomi. Non mi pare di avvertire altro fisicamente. Ho provato anche a fare alcuni test neurologici, tipo di equilibrio, e mi sembra tutto in ordine. Ovviamente so che test fatti al di fuori di una visita neurologica lasciano il tempo che trovano però spero possano essere un segno positivo. In generale, continuo a fare tutto come sempre quindi mi sembra strano dopo varie settimane.

Mi scuso per essermi dilungata e spero di ricevere sue gradite spiegazioni e rassicurazioni. Buona serata.
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Ragazza,

una cefalea da tumore cerebrale non regredisce o migliora con oki, stia tranquilla.
La non completa remissione con l’antidolorifico può essere normale in caso di cefalea tensiva, non è rara questa condizione.
Il monuril per cosa è stato prescritto?

Dr. Antonio Ferraloro

[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore.
Ma è giusto pensare che se in alcuni momenti non avverto nulla e se riesco comunque a svolgere qualsiasi attività con facilità, si può escludere qualcosa di grave? Soprattutto considerando che è da tempo che avverto queste sensazioni.

Comunque Monuril per il male al collo e spalle.

Grazie, ancora.
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Ragazza,

il monuril è un antibatterico utilizzato per le infezioni delle vie urinarie, forse voleva dire "muscoril".
Non ci sono elementi per pensare malattie gravi.

Cordialità

Dr. Antonio Ferraloro

[#8]
dopo
Utente
Utente
Muscoril, si. Ho sbagliato.

Secondo Lei, se dopo i 5 giorni di muscoril dovessi ancora avere dolore frontale, sarebbe opportuno effettuare una visita neurologica o Tac per sinusite? Perché da domani non dovrei più prendere oki.
[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Prima la visita neurologica.

Dr. Antonio Ferraloro

[#10]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dott. Ferraloro,

oggi ho effettuato la visita neurologica perchè ero troppo preoccupata.

Le scrivo ciò che c'è scritto nel referto:
Esame obiettivo neurologico: interamente nella norma, eccetto ROT vivaci agli arti inferiori, leggermente prevalenti a sinistra, RCP scorretto e clono achilleo esauribile. Contrattura dei trapezi bilaterale.
DIAGNOSI : Cefalea trafittiva primaria possibile e sintomi correlati a patologia meccanico-posturale del rachide. Si consiglia RM del rachide cervico-dorsale senza m.d.c.

Vorrei farle alcune domande:
1) Lei cosa ne pensa? Davvero eventuali problemi di schiena/ cervicale possono portare quei fastidi che ho riferito nei consulti precedenti (fitte, pressione e sensazione di punture in cima alla testa e sulla fronte)?
2) Il neurologo escluderebbe sinusite per quelli che sono i miei sintomi. Invece il medico di base la ipotizzava, oltre alla cefalea tensiva.
3) Ultima domanda ma per me la più importante. Non so esattamente come dovrebbe essere una visita neurologica, però la mía mi é sembrata un pò veloce(per alcuni video molto completi che ho visto sulla visita tipo del neurologo. Ci sono molti test che non mi ha fatto fare) Non mi ha fatto fare molto. Come prima cosa mi ha fatto seguire una lucina con gli occhi, poi ha toccato in testa e sul viso per la sensibilità, poi da seduta ha toccato braccia e gambe e mi ha fatto fare un sorriso. Successivamente all'in piedi mi ha fatto camminare dritto e poi con gli occhi chiusi mettendo i piedi uno davanti all'altro. Dovevo camminare e lui ha provato a muovermi per testare meglio l'equilibrio. Infine sdraiata con il martelletto sulle ginocchia e toccando sotto la pianta dei piedi.
La mía domanda é se avessi qualcosa di grave al cervello, da questa visita ci sarebbero stati degli indizi tali da spingere ad approfondimenti?
Posso stare tranquilla o sarebbbe meglio fare una tac o Rm al cervello? Ho paura che la visita non sia stata approfondita perchè i miei sintomi non sono chiari. Magari con altri sintomi avrebbe indagato altro. Però se ci fosse una grave lesione cerebrale, anche da questa visita si sarebbe intuito qualcosa?

Mi ha prescritto Laroxyl gocce per 3 mesi.

Grazie come sempre per la disponibilitá.
[#11]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
1. Teoricamente è possibile.
2. Non avendoLa visitata non posso rispondere a questa domanda.
3. Malattie importanti quasi sempre evidenziano alterazioni dell’esame neurologico (visita).
Conoscendo però la Sua preoccupazione Le consiglio di estendere la RM anche all’encefalo, serve anche a tranquillizzarLa.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#12]
dopo
Utente
Utente
Dovrei cercare di tranquillizarmi già con la visita, vero? Pensavo sarebbe stato cosi e invece niente.

Comunque di Laroxyl mi ha prescritto 3 gocce la prima sera, da aumentare di 1/2 ogni giorno fino ad arrivare a 12/13 per 3 mesi. Poi ridurre gradualmente di 1 goccia ogni 2 giorni fino alla sospensione.

Ho un pò d'ansia visto che é un anti depressivo. Non succede niente ad assumerlo per qualche mese?
Gli eventuali effetti positivi sul mal di testa si hanno solo dopo 3 mesi?

Scusi ancora per il disturbo. Buona serata
[#13]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gli eventuali benefici si potrebbero vedere dopo 2-3 settimane.

Dr. Antonio Ferraloro

[#14]
dopo
Utente
Utente
Scusi Dottore ma cosa significa ROT vivaci agli arti inferiori, leggermente prevalenti a sinistra e RCP scorretto e clono achilleo esauribile ?
Non é nulla legato a possibili patologie gravi, vero?
[#15]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Di grave non indicano nulla però Le ho consigliato di estendere la RM anche all'encefalo, si fa in un unico esame insieme alla colonna cervico-dorsale.

Dr. Antonio Ferraloro

[#16]
dopo
Utente
Utente
Quindi potrebbe essere qualcosa di grave. Le mie paure non sono solo dettate dall'ansia.

Mi potrebbe gentilmente spiegare quali potrebbero essere cause importanti?

Stavo cercando di stare tranquilla ma adesso é impossibile. Non capisco perchè il neurologo non abbia prescritto lui stesso la rm all'encefalo. Non so cosa pensare. La sola prescrizione della rm rachide cervico dorsale é sufficiente per estendere anche all'encefalo o ho bisogno di una nuova prescrizione?
[#17]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Ha bisogno una nuova prescrizione.
In ogni caso potrebbe non essere nulla.
Stia tranquilla.

Dr. Antonio Ferraloro

[#18]
dopo
Utente
Utente
É meglio con contrasto?

Dottore, sia sincero, con due segni come i miei la probabilità di avere qualcosa di grave é molto alta? Parliamo di SM, vero?
[#19]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Non occorre il mezzo di contrasto.
Le ripeto che stiamo parlando di nulla.

Dr. Antonio Ferraloro

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa