Rischio sclerosi multipla( in particolare Dr. Ferraloro)

Gent.
mo dottor Ferraloro,
Ci eravamo sentiti mesi fa ma non riesco più a commentare il precedente consulto.

Purtroppo a mia sorella alla fine è arrivata la diagnosi di sclerosi multipla (e probabile tiroidite di hashimoto).
Lei attualmente non ha nessun sintomo (iniziato tutto con un disturbo sensoriale lieve).

Detto questo, io purtroppo soffro da anni di panico e ansia somatizzata che mi porta soprattutto a parestesie e bruciori nei periodi in cui ho più paura.
Ho visto 5 neurologi diversi e ci son stata anche 2 mesi fa, riconfermando il disturbo da conversione.

Inutile dire che ora sono terrorizzata dalla situazione di mia sorella e non va bene essendo pure al sesto mese della mia seconda gravidanza.

Noi in famiglia, eccetto mia sorella, abbiamo solo familiarità con la tiroidite di hashimoto.

Una persona non addetta ai lavori, mi
Ha detto che di solito la SM si manifesta o a 20-25 anni o dopo la gravidanza.
(mia sorella non ha figli).

Io mi son terrorizzata, son giorni che ho paura possa venire anche a me.

È vera questa cosa della gravidanza?
E quante probabilità ci sono che il problema possa venire anche a me?

Non riesco a star serena.

Grazie mille per la sua disponibilità.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
Gentile Signora,

che ci possano essere maggiori probabilità di ricadute dopo una gravidanza è possibile ma in donne con precedente diagnosi di SM, cioè in donne con malattia conclamata (la gravidanza rappresenterebbe un fattore di protezione).
Pertanto non c'entra nulla col Suo caso. Le ricordo pure che la SM non è una malattia ereditaria.
Trascorra una serena gravidanza, è importante anche per il bambino(a) che porta in grembo.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio davvero tanto, ogni volta è così gentile e rassicurante con i pazienti, oltre che preparato. Grazie di cuore per l’augurio e il consiglio che mi ha dato
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
Di nulla, Signora, buon fine settimana.

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Gent.mo dottor Ferraloro, non voglio abusare della sua pazienza ma sto avendo informazioni discordanti: il neurologo che mi ha vista mi ha detto che se il rischio nella popolazione generale e dell’1% nel mio caso sarà 1.9 e che si tratta di una cosa del tutto trascurabile. Nel sito aism leggo che è quattro volte superiore alla popolazione generale.
Da altre fonti che sulla popolazione generale e 1:1000mentre in chi ha un parente di primo grado 1:100.
Mi può aiutare? So che che non dovrei più leggere, sono già in cura dalla psichiatra da anni per questa mia fobia. Stavo meglio e ora il problema di mia sorella mi ha aperto una voragine di paure.
Grazie
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
Lasci perdere, non legga nulla, l’importante è che Lei stia bene e che non abbia la malattia.
I dati discordanti si giustificano con i vari studi effettuati, infatti le casistiche sono diverse per questo motivo.
Stia tranquilla e non ci pensi più.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#6]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio molto.
Purtroppo ho un disturbo somatoforme che diventa fuori controllo in situazioni come queste, tenuto conto del fatto che la malattia su cui mi ero fissata era proprio la SM, avendo sperimentato sintomi sentivi dovuti all'ansia.
Grazie per la sua pazienza!
[#7]
dopo
Utente
Utente
Gent.mi dottor Ferraloro,
Mi scusi se la tedio ancora ma è emerso un nuovo elemento.
Oltre ad una tiroidite di hashimoto e una sorella con Sm, ho scoperto da vecchie analisi di aver contratto in forma asintomatica l’EBV che a mia sorella invece ha provocato la mononucleosi da piccola in forme piuttosto pesante.
Mi sembra di aver tutti gli elementi per sviluppare la patologia anche io.
Alla luce di questo nuovo elemento cambia anche il mio rischio?
Grazie e buona serata
[#8]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
In generale no, non cambia nulla. Sapesse quante persone hanno contratto l'EBV o hanno la tiroidite di Hashimoto senza il minimo rischio di SM, viceversa ci sarebbe un esercito di malattie demielinizzanti.

Dr. Antonio Ferraloro

[#9]
dopo
Utente
Utente
Certo, sono d’accordo.
Il problema è che a mia sorella hanno diagnosticato recentemente la SM e temo che questi due fattori ( tiroidite e ebv) possano agire su delle caratteristiche genetiche predisponenti come è stato per mia sorella e sono davvero terrorizzata.
Grazie come sempre per le sue celeri risposte.
Mi scuso tanto se sono pesante ma sono anche incinta di sette mesi e sono impressionata da ogni cosa...
[#10]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
Viva serenamente la gravidanza e lasci da parte queste idee.

Dr. Antonio Ferraloro

[#11]
dopo
Utente
Utente
Gent.mo dottor Ferraloro,
Quindi le cose che ho letto/ dedotto non sono corrette? Posso davvero mettermi più tranquilla?
Temo che vedendomi un soggetto così ansioso mi vengano date false rassicurazioni .
Nonostante tutti questi elementi si può davvero dire che il mio rischio
Sia trascurabile come dice il neurologo che mi ha visitata diagnosticandomi un disturbo somatoforme? Grazie e mi scusi ancora, mi rendo conto di avere alla base un problema di tipo psichiatrico ma questa è la patologia che in assoluto temo di più e sono sconvolta che sia successo proprio a mia sorella ...
[#12]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
Il rischio è trascurabile, come Le ha detto il Suo neurologo.

Buona serata

Dr. Antonio Ferraloro

[#13]
dopo
Utente
Utente
Grazie ancora per la sua pazienza!
Le auguro una buona giornata

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa