Referto rnm encefalo e colonna con e senza mdc

BUONGIORNO, MIA MOGLIE CON DIAGNOSI DI SM DEL 2016, HA SOSTENUTO RNM ENCEFALO E COLONNA VERTEBRALE CON E SENZA MDC.
SCRIVO IL REFERTO PER AVERE UN PARERE DEGLI ESPERTI, POSTO CHE ABBIAMO GIA' CONTATTATO IL NEUROLOGO DI FIDUCIA CHE LA STA FACENDO RIESAMINARE DA UN RADIOLOGO DI FIDUCIA:
L'ESAME ODIERNO è STATO VALUTATO COMPARATIVAMENTE CON UNA PRECEDENTE RM ESEGUITAIN QUESTA STESSA SEDE IN DATA 06.03.
2020
AL CONTROLLO ODIERNO è EVIDENTE UNA PICCOLA PUNTIFORME AREA IPERINTENSA IN T2 FLAIR PRECEDENTEMENTE NON CHIARAMENTE IDENTIFICABILE LOCALIZZATA NELLA SOSTANZA BIANCA PARATRIGONALE SINISTRA.

NON SONO EVIDENTI ULTERIORI AREE DI ALTERNATO SEGNALE DI NUOVA INSORGENZA NEL CONTESTO DEI TESSUTI CEREBRALI NE MODIFICAZIONE DEI VALORI DI DIFFUSIONE.

DOPO SOMMINISTRAZIONE ENDOVENOSA DI MDC PARAMAGNETICO NON SONO EVIDENTI POTENZIAMENTI DI SIGNIFICATO PATOLOGICO NEL CONTESTO DEI TESSUTI CEREBRALI.

AL LIVELLO DEL MIDOLLO SI CONFERMA LA PRESENZA DI MULTIPLE E CIRCOSTRITTE AREE DI ALTERATO SEGNALE ENDOMIDOLLARE LOCALIZZATE A LIVELLO C2/C3 IN SEDE LATERALE DX C3 C5 D4-D5 IN SEDE MEDIANA, D7-D8 IN SEDE PARAMEDIANA DX E SEMBRA APPREZZARSI LA COMPARSA DI DUE PICCOLE E PUNTIFORMI AREE DI ALTERATO SEGNALE PRECEDENTEMENTE NON CHIARAMENTE IDENTIFICABILI LOCALIZZATE A LIVELLO D8-D9 IN SEDE LATERALE SX E D11 IN SEDE MEDIANA.
NON SONO EVIDENTI POTENZIAMENTI DI SIGNIFICATO PATOLOGICO DOPO SOMMINISTRAZIONE ENDOVENOSA DI MDC PARAMAGNETICO.

LO STUDIO DELLA COLONNA LOMBO SACRALE HA DOCUMENTATO LA PRESENZA DI UNA PROTRUSIONE DISCALE MEDIANA LOCALIZZATA A LIVELLO L4-L5 CHE DETERMINA UNA IMPRONTA SUL PROFILO VERTEBRALE DEL SACCO DURALE.

IL DISCO INTERSOMATICO L4-L5 MOSTRA INIZIALI SEGNALI DI DISIDRATAZIONE.

NORMALI I RIMANENTI SPAZI INTERSOMATICI DELLA COLONNA LOMBO-SACRALE
IL CANALE VERTEBRALE è DI DIMENSIONI NEI LIMITI DELLA NORMA.


COSA PUO' EVINCERSI DA TALE REFERTO?
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

a livello encefalico è stata rilevata, rispetto all’ultimo controllo, la presenza di "UNA PICCOLA PUNTIFORME AREA IPERINTENSA IN T2 FLAIR PRECEDENTEMENTE NON CHIARAMENTE IDENTIFICABILE LOCALIZZATA NELLA SOSTANZA BIANCA PARATRIGONALE SINISTRA" che non assume mezzo di contrasto e quindi non è attiva, sempre che sia di natura demielinizzante, questo lo stabilirà il collega che segue Sua moglie.

Anche a livello midollare "SEMBRA APPREZZARSI LA COMPARSA DI DUE PICCOLE E PUNTIFORMI AREE DI ALTERATO SEGNALE PRECEDENTEMENTE NON CHIARAMENTE IDENTIFICABILI LOCALIZZATE A LIVELLO D8-D9 IN SEDE LATERALE SX E D11 IN SEDE MEDIANA" anche queste senza impregnazione patologica del mezzo di contrasto.
Come conclusione possiamo riassumere che rispetto all’ultima RM ci sarebbero tre piccole nuove alterazioni che in ogni caso sono non attive.
La Signora come sta? Sta praticando una terapia specifica?
Veda cosa Le dirà il neurologo.

Cordiali saluti e auguri

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Sta abbastanza bene. Nei mesi scorsi ha avuto ipersensibilità ad una gamba. Ma alla visita il neurologo tese ad escludere che potesse essere una recidiva.
Da qualche mese ha cambiato terapia. Da interferone rebif 44 a copaxone. Il cambio si è reso necessario in quanto con interferone aveva globuli bianchi troppo bassi. Hanno provato a ridurre da 3 a 2 iniezioni ma restavano ad ogni modo ancora bassi e per sicurezza, vista anche la pandemia in corso, si è optato per il cambio.
Il neurologo dice che il referto non lo convince appieno e vuole vedere le immagini con un altro radiologo. Per questo chiedevo anche il parere di altri esperti.
Secondo Lei questo referto è allarmante?
La ringrazio dottore per la celere risposta
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

no, da quanto recita il referto la situazione non è allarmante in quanto le alterazioni riscontrate non sono attive, né è detto che siano tutte alterazioni demielinizzanti, infatti il neurologo vuole vederci meglio.

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio nuovamente per le risposte. Vediamo cosa dirà il neurologo. Le faremo sapere
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Bene, fatemi sapere gli ulteriori sviluppi.

Buona giornata

Dr. Antonio Ferraloro

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa