Parestesie da mesi senza diagnosi

Sono una ragazza normopeso di 24 anni, senza alcun intervento o terapia alle spalle.


Vi scrivo per chiedervi un consulto circa la mia condizione:
a fine ottobre iniziai a sentire dei formicolii nella zona parietale destra che nel giro di qualche giorno si sarebbero diffusi a entrambe le mani e al piede sinistro, mi recai dunque al PS dove mi visitó un primo neurologo che non riscontró alcuna alterazione e che mi prescrisse una risonanza al midollo cervicale (negativa); nei giorni successivi mi visitò un altro neurologo che non rilevó alcuna alterazione ma che mi prescrisse una RMN encefalica (negativa).


Le parestesie complessivamente si sono protratte da fine ottobre a fine dicembre risolvendosi spontaneamente salvo poi ripresentarsi esclusivamente al piede sinistro ad inizio aprile, quando mi recai da un ulteriore neurologo che ricondusse tutto a un disturbo somatoforme e mi prescrisse Trittico.


Ad oggi le parestesie non sono ancora cessate, persistono al piede sinistro, tuttavia non le avverto in determinate posizioni: in piedi, seduta con i piedi poggiati a terra, sdraiata su un fianco o semplicemente muovendo il piede.


Vi scrivo dunque per chiedervi possibili cause a cui ricondurre l’origine di queste parestesie.


Duranti questi mesi non ho mai avvertito, nè sono mai stati riscontrati alle visite, deficit di forza o movimento o dolore.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Ragazza,

oltre l’origine ansiosa si potrebbe prendere in considerazione un problema a livello lombosacrale considerato che il disturbo varia secondo la posizione assunta. Pertanto una RM a questo livello potrebbe essere utile considerato che ancora non è stato indagato questo tratto della colonna vertebrale.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la sua risposta; effettuerò una RMN lombare quanto prima; stando allo sua esperienza non indagherebbe altre possibili malattie neurologiche eseguendo una elettromiografia?
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Al momento non ritengo che un’EMG sia necessaria, è più indicata la RM.

Dr. Antonio Ferraloro

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test