Utente
Salve,
giovedì mattina ho subito un innesto gengivale sul primo molare inferiore sinistro, con prelievo dal palato. Mi sono stati applicati punti sia sul sito donatore che ovviamente sul ricevente.
Dal giorno dell'intervento assumo ogni 12 ore una bustina di antibiotico (Neoduplamox), questo per tre giorni, quindi dovrei terminare questa sera. Appena mangiato mi lavo poi i denti, non toccando la parte interessata dai punti (cosi mi è stato detto) ed utilizzo un collutorio (Curasept ADS 020), infine come antinfiammatorio uso l'Oki.
Questo per descrivere la situazione, passo ora a porvi due domande:
1) Questa mattina al risveglio ho trovato un "grumo" di sangue sul dente interessato, sembrava un coagulo ma non saprei dirlo con precisione, è normale una cosa di questo tipo?
2) Nella zona interessata, noto in alcuni punti una "patina biancastra", è normale anche questa cosa?
Se avete bisogno di maggiori dettagli, chiedete pure. Grazie.

[#1]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
1-non è normale ma può succedere
2-l'aspetto è invece abbastanza frequente e dipende dall'estensione della zona "biancastra "
meglio un controllo lunedì dal suo curante
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta.
In effetti lunedì ho già un'appuntamento per un controllo, ma il dover passare un fine settimana con questi "pensieri" non è una buona compagnia.
Mi permetto di allegare qualche immagine appena scattata, dove magari risulta più chiara la situazione.
- http://img215.imageshack.us/img215/2905/immag0068.jpg
- http://img137.imageshack.us/img137/3286/immag0075.jpg
- http://img827.imageshack.us/img827/7176/immag0077.jpg
- http://img214.imageshack.us/img214/2539/immag0083.jpg
Grazie ancora e complimenti per il servizio offerto.

[#3]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
grazie per i complimenti purtroppo per regolamento non possiamo esprimere valutazioni su immagini fotografiche e radiografie
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#4]  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
prima di tutto una terapia antibiotica deve durare almeno 5 gg per avere effetti: una durata inferiore oltre ad essere inutile, è anche dannosa, poichè può provocare lo sviluppo di resistenze da parte di alcuni ceppi batterici al farmaco stesso.

A prescindere dalle immagini, la patina biancastra è presente in ogni ferita in via di guarigione, con o senza punti di sutura, ed è dovuta alla crescita e successiva necrosi di nuovo epitelio, fenomeno che dura fino alla fusione dei lembi di tessuto.

La presenza di residui di sangue coagulato non dovrebbe destare preoccupazione considerando che la zona di mucosa in questione è comunque sottoposta a traumi: altra cosa se ci fossero perdite continue di sangue o se la mucosa dell'innesto risultasse completamente bianca.
Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#5]  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
A tre giorni di distanza dall'intervento la situazione da lei descritta non dovrebbe essere così allarmante. Continui ad avere una ottima igiene orale e domani vediamo cosa le dice il suo odontoiatra.
Cordialmente
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#6] dopo  
Utente
Ringrazio ancora tutti per le risposte.
Come vi avevo anticipato questa sera sono stato al controllo, in definitiva è tutto ok. Mi è stato spiegato che la "patina bianca" è fibrina, che è normale che ci sia e che deve restare dov'è. Rinnovati poi i consigli sull'igiene e l'utilizzo del collutorio.
Lunedì prossimo mi verranno tolti i punti, quest'operazione è dolorosa o solamente fastidiosa?

[#7]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
normalmente è fastidiosa
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#8]  
Dr. Orazio Ischia

32% attività
0% attualità
16% socialità
LIPARI (ME)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Nessun problema con l'intervento,questo è il quadro classico che descrivono i pazienti,i punti non saranno un problema,stia tranquillo e si fidi del suo detista che pare stia facendo un lavoro corretto,no?
Cordiali saluti
Dr. orazio ischia odontoiatra
perfezionato in chirurgia orale,implantare,parodontale ,endodonzia,protesi,medicina orale, in odontologia forense,

[#9]  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
La patina bianca non è fibrina.
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#10]  
Dr. Andrea Piana

16% attività
0% attualità
0% socialità
VERONA (VR)

Rank MI+ 16
Iscritto dal 2010
Abbia pazienza, in un paio di settimane sarà tutta un'altra musica. Le dò solo un piccolo consiglio, per l'igiene dell'area interessata: usi un cotton-fioc asciutto al posto dello spazzolino nelle aree del dente adiacenti all'innesto, ma non si lasci tentare dal rimuovere le parti biancastre simili alla mollica del pane...perchè si tratta spesso di aree tissutali ancora prive di vascolarizzazione e pertanto "bianche".
Viceversa tutto ciò che appare patinoso (e sempre biancastro) è verosimilmente placca batterica che va rimossa.
L'uso di collutori (es. a base di clorexidina) non è condiviso da tutti in presenza di tessuti in guarigione, ma personalmente rimango neutrale.
Cordialmente
Andrea Piana
Dr. Andrea Piana
www.studiodottorpiana.it