Utente 435XXX
Salve.
Questa settimana il mio dentista mi ha dovuto otturare il molare precedente al dente del giudizio. Successivamente a ciò il dente affianco a quello otturato ha cominciato a sentire degli "stimoli" ogni volta che mangio qualcosa di troppo freddo o troppo caldo. È normale tutto ciò dato che questo dente non ha subito nulla durante la visita dal dentista?

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi De Giovanni

28% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
No non è assolutamente normale, al massimo ci può essere un indolenzimento dei denti adiacenti a quello otturato in seguito alle manovre che si fanno (applicazione di diga, inserimento di cunei, ecc) ma di certo non un aumento di sensibilità termica.
Si faccia pertanto controllare dal suo dentista per capire a cosa è dovuta questa ipersensibilità ed individuare eventuali lesioni cariose anche sull'elemento adiacente.

Cordiali saluti
Dr. Pierluigi De Giovanni
ODONTOIATRA

[#2] dopo  
Utente 435XXX

Salve dottore. La ringrazio molto per la sua risposta assai rapida.
In questo arco di tempo è sorto un problema. Il dente otturato mi fa piuttosto male e non mi fa dormire più di tanto. . Cosa potrebbe essere?
La caria di questo dente non era profonda quindi , secondo un mio parere inesperto, dubito la necessità di una devitalizzazione e questo dolore sorto all'improvviso mi allarma parecchio.

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Non possiamo dirle se una lesione cariosa non profonda come da lei definita in realtà avesse raggiunto la polpa dentaria ,a volte quelle che sembrano semplici carie possono raggiungere il limite della camera pulpare e creare sensibilità termica e/o dolenzia a breve distanza .Sappia che la dentina contiene i prolungamenti della polpa ed è pertanto molto sensibile ad ogni stimolo. Perchè si riorganizzi calcificando i tubuli dentinali, in genere occorrono alcune settimane.
Di solito in questi casi, secondo varie scuole di pensiero,viene posto a protezione un particolare sottofondo .Se il fastidio persiste le consiglio di rivolgersi al suo dentista per le giuste chiavi di lettura.
Cordialmente
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 435XXX

Buongiorno Dottore.
La ringrazio molto per il tempo che mi ha dedicato, sia lei e sia il suo collega. Se le cose andranno a peggiorare contatterò sicuramente il mio dentista.
Grazie ancora.