Utente 412XXX
Buonasera, sono alla settima settimana di gravidanza e qualche giorno fa, durante la masticazione mi si è rotto un molare curato già tempo fa, sento un gran dolore e non essendosi rotto completamente, una parte del molare è rimasta attaccata anche se non completamente, continua a muoversi e sembra stia per staccarsi. Ho consultato il mio dentista, che essendo fuori paese, ha rinviato l'appuntamento alla settimana prossima. Per questo motivo , ho pensato di fare da me e ho provato a staccare quel pezzo, ma fa malissimo! Secondo lei devo insistere oppure devo attendere il rientro del mio dentista? L'anestesia locale in gravidanza è permessa o potrebbe nuocere il feto?
La ringrazio anticipatamente per la risposta.
Buona serata.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi De Giovanni

28% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Gentile utente,
direi che il "fai-da-te" in questi casi è sempre sconsigliato.
Attenda di essere visitata da un collega.
Per quanto riguarda l'anestesia, sarebbe da evitare almeno fino al terzo mese di gravidanza.

Cordiali saluti
Dr. Pierluigi De Giovanni
ODONTOIATRA

[#2] dopo  
Utente 412XXX

Grazie mille dottore, anch'io non amo il "fai da te" però ho solo paura di ingerirlo visto che continua a muoversi, tutto qua.

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi De Giovanni

28% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Stia tranquilla che se anche dovesse ingerire un frammento dentario non andrebbe incontro ad alcun problema.

Cordialità
Dr. Pierluigi De Giovanni
ODONTOIATRA

[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Se riesce tiri e si tolga il frammento.
Se non riesce vada il prima possibile da un dentista e se lo faccia togliere, con o senza anestesia.

Nel caso servisse l'anestesia, questa è veramente minima per rimuovere il frammento.
L'anestesia in gravidanza è permessa, va solo effettuata "con buon senso" rimandando il più possibile dopo il quarto mese.
Ma se è necessaria e non rimandabile, va fatta.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#5] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Gentile utente, la gravidanza non è una patologia, per cui lei può accedere a tutte le cure mediche senza pensare se può essere utilizzata l'anestesia locale o meno, perchè questa scelta spetta al medico.
Il suo caso sembra avere carattere d'ugrenza e non attenderei settimana prossima, cheda al suo odontoiatra a quale collega può rivolgersi per le urgenze.
Si sicordi che il dolore anche autoprovocato in gravidanza le potrebbe fare brutti scherzi.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/