Utente 463XXX
Martedì ho rifatta un otturazione e ricostruzione del dente ultimo in basso a dx mi ha fatto un anestesia tronculare con un altra di rinforzo....passata anestesia io continuo ad avere bruciore mandibola che mi risponde anche sulla lingua....mi è stato detto che il dente e a posto e probabilmente e anestesia....senza dirmi altro di notte non sento niente di giorno mi ricomincia questo intorpimento con bruciore fino all' orecchio...sono preocuppata ma e possibile mi ha dato antinfiammatorio simplex per 3 giorni che non mi fa niente....grazie
Vorrei gentilmente sapere un vostro parere...

[#1] dopo  
Dr. Guido Guasti

24% attività
20% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2017
Buongiorno
L'anestesia per essere sicura deve essere una procedura totalmente reversibile, tra le altre proprietà.
La parestesia che lei descrive, se fosse data dall'anestesia, non sarebbe ad orari, ma avvertirebbe sempre la strana sensazione.
Infatti il danno potrebbe essere indotto dall'ago stesso oppure dalla tossicità dell'anestetico locale (piuttosto improbabile).
Non ho ben compreso il dente interessato, ma credo di capire si tratti di un molare; devitalizzato?
Bene, in questo caso, già il trauma da ricostruzione non è da poco, interessando una zona intensamente innervata e con connessioni nervose con le branche sensitive di nervo faciale e trigemino. Continuerei con antiinfiammatorio per tre al giorno facendosi seguire nella clinica dal proprio medico curante/dentista.
Buona giornata
Dr. GUIDO GUASTI

[#2] dopo  
Utente 463XXX

La ringrazio per il suo consulto il dente e un molare parte dx non è stato devitalizzato ma mia rifatto vecchia otturazione e rifatto il lato che si è rotto....quando mi ha fatto tronculare ho sentito una scossa lui mi ha detto che è normale dopo e tuttora mi da fastidio la mandibola e come intorpidita...mi sta bruciando di meno perché prendo antifiammatorio ma è comunque fastidioso.....