Utente 428XXX
Buongiorno dottori, non so se io abbia inserito la domanda al ramo medico giusto, siccome il mio problema non so bene se possa essere seguito e risolto da un maxillofacciale, da un odontostomatologia oppure un otorino, ed infatti oltre a chiedervi un parere circa la mia situazione vorrei anche essere indirizzata a chi rivolgermi;
In pratica da Giugno 2018 circa 5 mesi ho una strana sensazione alla lingua che cercherò di spiegarvi, in pratica avverto una parestesia alla lingua che parte dalla punta e prende anche la parte centrale fino a metà poi a volte arriva anche infondo alla lingua, tipo come quando si ha la lingua intorpudita a causa di anestesia dentistico, ma il punto é che nn ho avuto di recente interventi chirurgici, l'unico è stato 10 anni fa per un molare del giudizio posizionato sotto all osso e appoggiava anche su nervi, ma l'intervento andò bene e non ho mai avuto problemi...
Questa sensazione di parestesia si alterna con quella di lingua scottata come quando si beve il brodo troppo caldo e ci si scotta,ed inoltre la sua intensità varia nel corso della giornata, si acutizza d'improvviso e poi si allieva ma cmq è fastidioso, molto ..
Da due anni ho un ipotiroidismo grave e tiroidite di hashimoto che curo con Tirosint , poi dall'età di 18 anni ho reflusso gastroesofageo ed ernia iatale, ipertrofia alle tonsille ed hai turbinati, reticenza di vitamina D, ferro al minimo, e vitamina B12 ed Acido Folico nel range, non bassi né alti ..ho fatto un RMN all'encefalo e visto un neurologo il quale esclude cause neurologiche.. cosa potrebbe essere?A quale specialista devo rivolgermi? Se qualcuno mi risponde da Napoli e può aiutarmi con il mio problema può scrivermi numero di Tel per prendere appuntamento, grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, il corretto specialista per la lingua è l'odontoiatra che si occupa di patologia orale, qui manca la diagnosi, a parte la sua descrizione; per cui non possiamo darle delle corrette risposte. Le consiglio di ricercare uno specialista della sua zona e ottenere la diagnosi, poi possiamo riparlare.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 428XXX

Buongiorno dottore, se per diagnosi intende parere specialistico le spiego, la prima diagnosi è stata fatta dal mio dentista il quale supponeva un problema neurologico,al che mi rivolsi ad un neurologo il quale mi fece fare una risonanza magnetica da cui nn uscii x fortuna nulla, e quindi la diagnosi fu carenza di acido folico e vitamina B12 nonostante dalle analisi nn sembrasse fossi così carente, ho fatto una cura di 4 mesi di acido folico e vitamina B12, la li già sempre uguale ed il neurologo mi consiglia un odontostomatologo, al che mi reco da quest'ultimi il quale mi dice che è di certo lo stomaco a questo punto cioè il reflusso che mi porta irritazione alle papille gustative che lui trovo'gonfie ed infiammare e che mi portano tali sensazioni alla lingua .. riprendo la cura con omeprazolo e riopan gel ma nulla cambia, al che il mio medico curante mi consiglia in ultimo di andare anche da un otorino, chiamo il mio di fiducia il quale mi dice che sarebbe meglio consultare un mamaxillofacciale, è x questo che vi scrivo e mi dispiace leggere solo che manca una diagnosi, poiché io sto impazzendo è nessuno riesce ad aiutarmi ho speso solo tanti soldi :(

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Comprendo il suo stato, ma una parestesia può avere anche una diagnosi clinica e può essere certificata. Ricerchi un odontoiatra che si occupa di patologia orale per una diagnosi certa, poi si vedrà come procedere. Continuare nel applicare tentativi di cura empirici, non ha dato risultati e difficilmente li darà. .
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Utente 428XXX

Dottore buon di solo stamane ho ritirato il tampone orofaringeo che mi preferisse il dentista, l'esito è stafilococco aureo, potrebbe essere come sostiene il mio dentista la causa delle sensazioni alla mia lingua? Grazie mille

[#5] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
? Dubito che un batterio possa dare una parestesia, occorre diagnosi, questi tentativi come altri difficilmente possono dare risultati certi.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#6] dopo  
Utente 428XXX

Gentilissimo, la ringrazio e proseguiro'nelle indagini ...